Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Auto elettrica, avanti tutta La Francia crede nello sviluppo


Blue Car BollorèAuto elettrica, avanti tutta. Nella vicina Francia è in atto una profonda ricerca di alternative in materia di energia da combustibile e la riduzione dei gas produttori di biossido di carbonio. Così cresce l'interesse per i motori elettrici azionati da batterie di nuova generazione ad elevata densità o da elettricità prodotta da batterie a combustibile.

I primi frutti di questa ricerca, che va avanti sin dagli anni '80, iniziano a concretizzarsi con vari prototipi di veicoli elettrici di seconda generazione (con batterie al litio) già pronti, come il modello Cleanova, usato dalla Posta francese, Veolia, Accord, e Edf. Il veicolo Cleanova è nato da una partnership tra diverse società Sev ed Heuliez, progettista e costruttore di automobili di nicchia.

Il gruppo Bolloré invece sta lavorando in partnership con la nostra Pininfarina al progetto BlueCar, un veicolo che dovrebbe essere pronto entro la fine dell'anno.

E poi ancora, entro il 2011, Renault-Nissan produrrà auto 100% elettriche per Renault Israel nell'ambito di un progetto stimato intorno a 150 milioni di euro, e fornirà alla Danimarca veicoli totalmente elettrici progettati insieme alla società Project Better Place e al fornitore locale di elettricità Dong. Infine in Francia, Matra distribuisce già auto elettriche prodotte dalla società statunitense Gem.

<script type="text/javascript" language="javascript">