Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Regione Sicilia: studio di fattibilitą per il rifornimento di metano self-service domestico


phillPalermo - Con l'attuale direttiva, emanta  dall'assessore alla presidenza della Regione Siciliana, si  richiede anche uno studio sugli aspetti tecnici e sulla  convenienza economica di un impianto per l'erogazione del  metano destinato agli autoveicoli regionali e di altri enti  pubblici.



''La scarsa diffusione delle autovetture a metano, nonostante  gli indubbi vantaggi per l'ambiente, per la libera  circolazione nelle aree a traffico limitato e in termini di  costo - scrive Ilarda - e' collegata ad un circolo vizioso:  l'acquisto delle auto e' disincentivato dalla mancanza di una  rete di distribuzione, mentre gli impianti non si diffondono  per la mancanza di un numero sufficiente di autovetture. Di  fronte a tale situazione di stallo le scelte politiche  assumono un ruolo determinante. Per questa ragione  l'iniziativa di convertire in autovetture a metano l'intero  autoparco e di avviare la realizzazione di un impianto di  distribuzione interno risponde ad un obiettivo di  trascinamento ben preciso''.

Oggetto di attenzione da parte dell'assessore anche un  sistema di distributori che dovrebbe permettere il  rifornimento a casa propria, utilizzando il metano della rete  domestica. L'assessore ha richiesto, infatti, ai suoi uffici  di procedere anche ad ''uno studio sulla utilizzabilita',  sicurezza e convenienza economica'' di tali apparecchi,  ''recentemente immessi sul mercato e utilizzati  anche da  alcuni enti pubblici del Trentino Alto Adige (Provincia  autonoma e Comune di Bolzano)''. ''Con tali apparecchi -  evidenzia Ilarda - ai vantaggi ben noti del gas naturale si  aggiungerebbe la comodita' di fare rifornimento presso i  locali dello stesso autoparco e, per i cittadini,  direttamente nel proprio garage, evitando le code presso il  distributore e con il vantaggio del pagamento rateizzato ogni  due mesi attraverso la bolletta''.

L'assessore conclude con  un invito agli uffici a tener conto, per gli impianti  domestici, della normativa e degli eventuali regimi di aiuto  adottati dalla Provincia autonoma di Bolzano ''al fine di  promuovere in Sicilia un'eventuale e conforme iniziativa  legislativa''.

Fonte: http://www.asca.it




0 Comments