Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Motor Show 2008: Fiat dedica lo stand al “rispetto ambientale”


FiatAl Motor Show di Bologna Fiat Automobiles presenta uno stand originale sviluppato intorno al concetto di “rispetto ambientale”, un impegno concreto legato alle tematiche ecologiche che Fiat Group Automobiles pone come basi di riferimento per la creazione e il miglioramento costante dei suoi prodotti. Ma se è vero che l’evento bolognese è la più impor­tante festa di motori in Italia che coinvolge in modo particolare i più giovani, Fiat ha deciso di utilizzare un “lin­guaggio” chiaro e immediato portando sullo stand le opere dei più famosi artisti internazionali della Street Art, il fenomeno artistico che ha invaso i contesti urbani negli ultimi decenni.

A Bologna, nella prima giornata dedicata alla stampa, alcuni di questi straordinari artisti metropolitani (Kaone, Lego, Sea, Mambo, Senso, Teatro, El Gato Chimney) realizzeranno le loro opere avendo per tema il rispetto ambientale. Successivamente le otto tele dipinte, ancorate al controsoffitto e poste dietro le vetture in mostra, saranno sostituite da altre opere prodotte dagli studenti di alcune scuole d’arte italiane e, alla fine del Motor Show, tutti i dipinti saranno venduti all’asta e il ricavato devoluto all’organizzazione “L’Albero della Vita” che dal 1997 opera sul territorio nazionale e in alcuni Paesi in via di sviluppo promuovendo servizi per la tutela dei bambini in difficoltà e campagne di sensibilizzazione sul tema dei diritti dei minori nel mondo.

In più, gli artisti Teatro e El Gato Chimney hanno personalizzato due delle vetture esposte: Fiat Qubo e Fiat Grande Punto MY 2008. Da ricordare che la scorsa estate Fiat è stata la prima Casa automobilistica a sponsorizzare “Scala Mercalli - Il terremoto creativo della Street Art Italiana”, la più grande mostra mai realizzata in Italia su questo fenomeno artistico con oltre cinquanta artisti, centinaia di opere, decine di quadri dai formati giganti e sculture di notevole impatto scenografico. In più, durante il vernissage del Garage Auditorium, l’artista TvBoy ha dipinto dal vivo una Grande Punto MY 08 che è stata poi venduta e il ricavato devoluto in beneficenza.

Alla rassegna bolognese, quindi, le numerose creazioni artistiche rendono davvero suggestiva la scenografia, un luogo coinvolgente dove i visitatori scoprono un mondo ricco di emozioni, fantasia e stile, il tutto all’insegna dell’innovazione tecnologica, del “Made in Italy” e, soprattutto, del rispetto ambientale. La migliore dimostrazione di questo continuo impegno nella ricerca e nella realizzazione di prodotti a minimo impatto ambientale sono le vetture esposte e contraddistinte dal logo PUR-O2, il marchio che identifica un gruppo ristretto e selezionato di versioni che per contenuti tecnologici e bassi livelli di emissioni CO2 si pongono all’avanguardia all’interno della gamma Fiat e a livelli di assoluta competitività nei rispettivi segmenti. Dunque, PUR-O2 caratterizza veicoli dotati di contenuti ecologici specifici e distintivi come il nuovo dispositivo “Start&Stop” - sviluppato insinergia conl’Engineering&Design di Fiat Group Automobiles, Fiat Powertrain Technologies e con l’importante contributo di fornitori “leader” quali Magneti Marelli e Bosch - e gli speciali “pack eco” che comprendono pneumatici verdi, olii a bassa viscosità, pacchetti aerodinamici e cambi a rapporti modificati. Quindi, il badge PUR-O2 sarà applicato a specifiche versioni della gamma 500, Bravo e Croma che per le loro caratteristiche si distinguono per ridotte emissioni di CO2 e bassi consumi. Ecco allora a Bologna, contraddistinte dal brand PUR-O2, una Fiat 500 equipaggiata con il propulsore a benzina da 1,2 litri abbinato al cambio robotizzato Dualogic e al sistema Start&Stop. E sotto i riflettori anche i modelli Croma e Bravo equipaggiati rispettivamente con i propulsori Multijet da 1,9 e 1,6 litri: tutti gli esemplari esposti assicurano un significativo contenimento delle emissioni di CO2 e una sensibile riduzione dei consumi.

Sempre in tema di rispetto dell’ambiente, Fiat presenta al Motor Show 2008 la Grande Punto Natural Power: si tratta della nuova versione a doppia alimentazione (benzina/metano) che va ad aggiungersi all’ampia gamma Natural Power con la quale il brand conferma la propria indiscussa leadership mondiale nel campo delle vetture di primo impianto a metano (OEM): in Italia, nel periodo gennaio-agosto 2008 si sono registrate circa 43.000 vendite di automobili Fiat a metano contro le 33.000 dell’analogo periodo del 2007.

Accanto a queste vetture a minimo impatto ambientale, sfilano sulla passerella bolognese altri modelli Fiat in rappresentanza di una delle gamme più ampie e articolate del panorama automobilistico internazionale. Ad iniziare dalla serie speciale “Fiat 500 by Diesel”, espressione del miglior Made in Italy e ulteriore conferma delle infinite possibilità che può regalare il nuovo modello. Per continuare con Fiat Panda Glam, la nuova versione 4x4 che aggiunge un tocco di eleganza stilistica a un modello che ha riscosso uno straordinario successo: infatti, dal lancio a oggi, è stato venduto in più di 90 mila esemplari ed è il fuoristrada più venduto in Italia.

Infine, attraverso la distribuzione di materiale informativo, il pubblico potrà conoscere i prodotti di Fiat Group Automobiles Financial Services, società finanziaria “captive” nata dalla joint venture paritetica tra Fiat Group Automobiles e Crédit Agricole. La società si pone al fianco di Fiat Group Automobiles, in Italia ed Europa, con un'unica mission: supportare le vendite di autoveicoli dei marchi Fiat, Alfa Romeo, Lancia, Fiat Professional e Abarth, attraverso prodotti finanziari innovativi e completi di servizi ad alto valore aggiunto, dedicati clienti privati ed aziende. Inoltre, sostiene la Rete dei concessionari negli investimenti di medio e lungo periodo attraverso la liquidità che la Joint Venture consente. In particolare, in occasione del Motor Show 2008, Sava (divisione operativa di Fiat Group Automobiles Financial Services e leader dei finanziamenti in Italia) presenta un’offerta dedicata al modello Fiat 500 e soprattutto ai giovani, target per eccellenza della manifestazione. Si tratta di “500 young”, un prodotto finanziario con cui sarà facilissimo poter guidare una nuova Fiat 500 se si ha un’età compresa tra i 18 e i 30 anni: sono sufficienti 5 euro al giorno per usufruire anche di 5 anni di garanzia, il primo anno di RC auto gratuita e il 1° tagliando in omaggio.



0 Comments