Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

ottobre 2017

L M M G V S D
1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31


* * * * *

Solidarietà a metano in Ucraina: la partenza da Arezzo


Da Arezzo a Chernobyl il viaggio ecosostenibile organizzato da Ecomotori.net

Parte dal cuore del capoluogo aretino, sabato 27 dicembre, il viaggio di solidarietà organizzato dal portale ecologico Ecomotori.net per raggiungere l’Ucraina.

La delegazione sarà capitanata da Guido Guerrini e Andrea Gnaldi, amici toscani già protagonisti di altre “avventure” nel mondo - come non ricordare la Torino-Pechino e ritorno del 2008 - che utilizzando un Peugeot Expert alimentato a Metano, messo a disposizione da Cavagna-Bigas, raggiungeranno con un viaggio di due giorni la città ucraina di Novovolynsk.
 
Proprio nell’Ucraina occidentale avverrà la consegna degli aiuti raccolti, anche in collaborazione con la Caritas aretina: più di 500 Kg di alimentari e un migliaio di altri beni, tra indumenti, scarpe e giocattoli. “La recente crisi economica, dovuta alla guerra civile dell’anno passato” – racconta Guido Guerini – “ha abbassato la qualità della vita e ridotto alla metà il potere di acquisto della moneta locale, con conseguenze disastrose per la popolazione locale”.

“Ecologia e solidarietà sono le parole d’ordine del nostro viaggio” - racconta Andrea Gnaldi soffermandosi anche sulle altre mete dall’avventura invernale: “In particolare il campo di sterminio di Auschwitz-Birkenau che visiteremo pochi giorni prima del settantesimo anniversario della liberazione e la centrale nucleare di Chernobyl protagonista nell’aprile del 1986 del più grande disastro ambientale in Europa”.
 
L’intero viaggio avverrà utilizzando esclusivamente metano, grazie al fatto che i paesi attraversati in questi ultimi anni hanno contribuito a costruire una capillare rete di distribuzione.

“Dopo la prima esperienza di viaggio di solidarietà con un veicolo ecologico avvenuto nel 2013 siamo lieti di coinvolgere ancora Guido Guerrini ed il suo team di ecoviaggiatori” - commenta Nicola Ventura, Direttore di Ecomotori.net, soddisfatto per questa ennesima collaborazione che regalerà, a chi ne ha veramente bisogno, piacevoli sorprese per l’anno nuovo."

Tra le aziende che hanno contribuito alla missione di sostegno è doveroso ringraziare Cavagna Group, Bigas, Assogasmetano, Newlat-Buitoni, Salpa Special Food, i principali supermercati della Valtiberina toscana ed umbra, Maglificio Bma, Io vivo in Toscana-Cespit, Ecosanit.
 
Su ecomotori.net giorno dopo giorno il diario di viaggio della nostra spedizione!
 


 
Tutte le tappe del viaggio:


0 Comments