Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

Podio al Sestriere per la 500 Abarth a metano di Ecomotori Racing Team


L’Abarth 500 a metano degli italiani Massimo Liverani e Valeria Strada di EcoMotori Racing Team ha conquistato un ottimo terzo posto nel 2° Ecorally del Sestriere, terza prova della Coppa FIA per vetture ecologiche. Grazie a questo risultato Liverani, che ha vinto i titoli iridati nel 2011 e nel 2012, si riporta in buona posizione nella classifica generale del campionato che vede protagoniste le vetture mosse da carburanti o energie alternative.
 
Il Team, che da questa gara veste i colori ufficiali Abarth, ora può guardare con ottimismo ai prossimi impegni in Serbia e in Bulgaria.
 
2° EcoRally Sestriere   8
Album: 2° EcoRally Sestriere
55 images
0 comments


Ad un passo dal podio l’Alfa Mito della Scuderia Imega Corse nel week end motoristico del Sestrière. La coppia Guerrini-Olivoni rimane lungamente in terza posizione (per la verità più per per errori degli altri che per meriti propri), ma nel finale subisce la rimonta dell’esperto e mai domo Campione del Mondo in carica Massimo Liverani, alla guida con Valeria Strada della 500 Abarth a metano della Scuderia Ecomotori Racing.

Gara a parte per le prime due posizioni, che alla fine di un esaltante testa a testa vede Roberto Viganò e Andrea Fovana, su Alfa Mito a gpl, spuntarla sulla sorpresa della giornata, la coppia composta dal plurivicecampione mondiale di categoria, il gaggianese Vincenzo di Bella, con il sagace navigatore laziale Alberto Conte a bordo di Peugeot 3008. Solo ottavi Raymond Durand e Christian Fine, che confermano le proprie difficoltà nelle competizioni a regolarità concatenata.

Nella classifica Costruttori, che vede Abarth campione in carica, dopo l’EcoRally del Sestriere la Casa torinese si avvicina alla Toyota, che in Italia si è dovuta accontentare del 6° posto con il francese Pierre Bonneau. Al terzo posto c’è l’Alfa Romeo.


0 Comments