Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

smart ebike: Michael Schumacher e Nico Rosberg in sella all’ecocompatibile due ruote smart


ebikes_Schumacher_RosbergMichael Schumacher e Nico Rosberg si muovono nel paddock in sella all’innovativa smart ebike. I piloti di Formula 1 della scuderia MERCEDES AMG PETRONAS sono i primi al mondo a possedere l’innovativa due ruote smart  

che arriverà nella primavera di quest’anno, ne hanno ricevuta una ciascuno durante gli ultimi test di collaudo delle monoposto a Barcellona.

“smart ebike, proprio come un’auto da Formula 1, si adatta perfettamente alle esigenze del conducente”, ha affermato la Dott.ssa Annette Winkler, Responsabile smart, in occasione della consegna avvenuta sul Circuit de Catalunya di Barcellona. “Tutto il team smart è soddisfatto e orgoglioso che i primi a testare le doti della nuovissima ebike, dnel paddock e su strada, siano proprio Michael Schumacher e Nico Rosberg.”

“Proprio come avviene con il sistema KERS della nostra auto da corsa, il motore elettrico provvede a fornire all’ebike una spinta aggiuntiva”, ha spiegato Michael Schumacher alla consegna. “Così siamo in testa anche nel paddock.” Nico Rosberg ha aggiunto: “Formula 1 e tecnologie all'avanguardia vanno sempre di pari passo, con smart ebike andare in bicicletta sarà ancora più divertente.”

smart ebike sarà inizialmente disponibile in due varianti di colore: in crystal white, con elementi decorativi in electric green, ed in dark grey matt, con dettagli in flame orange. Grazie all’innovativo design tipico del Marchio smart, alla funzionalità ed agli elevati standard tecnologici, l’ebike garantisce piacere di guida, ecocompatibilità e sicurezza.

smart ebike è una bicicletta a pedalata assistita (nota anche come “pedelec”, da Pedal Electric Cycle), ed è pertanto un vero e proprio veicolo ibrido: il motore elettrico si aziona non appena il conducente inizia a pedalare. La forza muscolare viene trasmessa alla ruota posteriore non attraverso la tradizionale catena, bensì attraverso una cinghia dentata in carbonio, esente da manutenzione e da lubrificanti.




0 Comments