Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Ulteriori NovitÓ sul Metano ANG


Sample Image

Nuovo Materiale per lo stoccaggio del metano supera del 28%, gli obiettivi del Dipartimento dell'Energia America per lo stoccaggio dell'ANG

Ricercatori hanno sviluppato un nuovo MOF (= Metal - Organic Framework = Reticolo per materiale Organico e ossidi di Metallo) con il quale credono di aver ottenuto la pi¨ alta capacitÓ di stoccare metano. Gli studi sul metano AD - assorbito sul nuovo materiale - PCN-14 - a 290 K (16.9░C oppure 62░F) e 35 bar mostrano un valore di capacitÓ ASSOLUTA di trattenere metano per 230 v/v (volume a temperatura standard e pressione equivalente di metano per volume di materiale AD assorbente), il 28% IN pi¨  dell'obiettivo fissato dal DOE = Department of Energy (Dipartimento dell'Energia americano) in (180 v/v) per lo stoccaggio del metano nei serbatoi.



La molecola composita PCN-14 , composta da raggruppamenti di nano-gabbie, ha un alta superficie d'area di 2.176 m2/g e un volume di pori di 0,87 cm3/g.

Hong-Cai Zhou e I suoi colleghi descrivono lo sviluppo del PCN-14 in un report che sarÓ pubblicato il 23 Gennaio nell'edizione del Journal of the American Chemical Society.

Il Dipartimento Americano ha stabilito un obiettivo di stoccaggio di metano nelle superfici di 180 v/v sottoposto ad una pressione di 35 bar, ad un temperatura prossima a quella ambiente, con una densitÓ di (ANG) che pu˛ essere comparata a quella del metano compresso (CNG) usato abitualmente oggigiorno.Sample Image

Un gran numero di materiali porosi sono stati valutati per lo stoccaggio del metano con l'ANG ma fino al 2006, nessun materiale aveva raggiunto l'obiettivo dei 180 v/v. Nel Febbraio 2007, ricercatori dell'UniversitÓ del Missouri - Columbia (MU) e dell'Istituto di ricerche del Midwest (MRI) in Kansas City hanno creato delle granelle di carbone con complessi nano-pori capaci di stoccare Gas naturale con 180 v/vá.

I reticoli metallico -organici (MOFs) sono relativamente una nuova classe di materiali nano - porosi grazie alle loro diverse forme e funzionalitÓ, che sembrano essere promettenti per le applicazioni di stoccaggio di materiali gassosi, Idrogeno, Metano, CO2, etc.  .

I composti MOF consistono in gruppi di ossidi metallici connessi da collegamenti organici.

Inizialmente i ricercatori avevano sviluppato un MOF ultra micro poroso, basato sull'antracite (carbone) (PCN-13, PCN sta per Rete Coordinata di Pori, in Inglese ndr), ma questo aveva una ridotta ritenzione di metano a causa della limitata grandezza dei pori.

Per allargare la grandezza dei pori e continuare nella ricerca del reticolo di Ossido di Metallo ed organico che contenga nanoscopiche gabbie per lo stoccaggio di metano, abbiamo adottato una nuova LEGA, 5,5'-(9,10-anthracenediyl)di-isophthalate (adip). Sotto condizione di reazione Termo -solvente, la reazione tra H4adip and Cu(NO3)2 ha creato ad un materiale poroso MOF chiamato PCN-14.

Il lavoro Ŕ stato finanziato dal Dipartimento dell'Energia americano e dalla Fondazione Nazionale delle Scienze.

Fonte: www.greencarcongress.com - Traduzione a cura di Ecomotori.net




0 Comments