Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

Seat Leon TGI a metano: a partire da 22.780€


Dopo l’arrivo della Leon ST, la SEAT amplia ulteriormente la gamma della compatta con l’introduzione della versione a metano, contraddistinta da efficienza al top, emissioni ridotte e costi di gestione modesti. Il motore 1.4 turbo a iniezione diretta di nuova concezione può essere alimentato sia a benzina, sia a metano. La perfetta combinazione tra il prezzo contenuto del gas metano e i consumi moderati di questa alimentazione alternativa, rendono la Leon TGI una delle vetture più economiche del segmento.

La nuova Leon 1.4 TGI è stata progettata per funzionare con gas naturale compresso (CNG) e rispetta già la normativa europea sull’inquinamento EU6: alle eccezionali emissioni, che si attestano a 94 grammi di CO2, si aggiunge anche il risparmio derivato dal prezzo del carburante. L’innovativo propulsore eroga 110 CV (81 kW) di potenza e una coppia massima di 200 Nm, disponibile già a 1.500 giri. Oltre alla massima efficienza, la Leon TGI promette anche prestazioni eccezionali: 10,9 secondi per passare da 0 a 100 km/h e una velocità massima di 194 km/h. Il propulsore bivalente 1.4 TGI fa registrare consumi che si attestano a soli 3,5 kg/100 km di metano a fronte di 94 g/km di emissioni di CO2. La nuova Leon a metano offre pertanto prestazioni sportive, maneggevolezza e precisione, caratteristiche che contraddistinguono ogni Leon.

Anche l’autonomia offerta è degna di nota: circa 400 km con il metano e oltre 900 km con la benzina. Ossia, con un pieno – che vuol dire i due serbatoi situati sotto il vano bagagli, con una capacità complessiva di 15 kg di metano e 50 litri di benzina – la Leon TGI può percorrere fino a 1.300 km.

La nuova Leon a metano offrirà le medesime dotazioni della versione 5 porte, a cui si aggiungeranno le bombole per il metano con una capacità globale di 97 litri, il logo TGI sul portellone, il sistema start/stop e di recupero dell’energia in frenata e lo specchietto retrovisore interno antiabbagliamento. Per quanto riguarda gli equipaggiamenti disponibili su richiesta, la nuova Leon TGI potrà essere equipaggiata con tutti gli optional presenti a listino per la versione Style, fatta eccezione per i cerchi in lega da 17”, il ruotino di scorta, il SEAT Sound System, i rivestimenti in pelle e il tetto panoramico.

La Leon TGI sarà disponibile a partire da marzo 2014 nella versione Style cinque porte a 22.780€ e dalla fine del prossimo anno anche nella versione familiare (ST).


1 Comments

Foto
Cuore Rosso
mar 01 2014 11:01

Sono andato a vedere la Leon per farmi fare un preventivo (immaginavo potesse diventare l'erede dell'Astra, che dopo lunga collaborazione pensavo si potesse meritare l'agognato riposo): in questo periodo obiettivamente dal punto di vista economico praticano dei buoni sconti (mi è stata proposta in pronta consegna, con rientro della nonnina, a circa 20000€ con i full led, la radio con schermo da 5.8", sensori di parcheggio, vetri oscurati e vernice metallizzata); purtroppo la vettura ha svelato una caratteristica negativa CHE NON TRASPARE ASSOLUTAMENTE NELLE SCHEDE TECNICHE SINORA PUBBLICATE :angry: . Il baule  si riduce dai 380 litri delle altre versioni a solamente 280 litri per la versione a metano, dunque una segmento C con baule da segmento B.

Speravo che il gruppo dai quattro anelli (al naso) avesse finalmente azzeccato qualcosa che potesse accontentare tutti, invece no: hanno proticamente proposto una aftermarket senza possibilità di scegliersi bombolaggio e taratura della centralina.