Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Rinspeed Splash, il sogno degli agenti segreti va a metano


RainspeedLONDRA - Avete presente i Transformers, in auge sul finire degli anni Settanta e tornati di prepotenza alla ribalta di recente grazie a Hollywood? Un semplice gesto e questi giocattoli nati robot diventavano tutta un’altra cosa. Esattamente come la Rinspeed Splash, l’auto dei sogni di ogni agente segreto che si rispetti, visto che basta premere un pulsante e la vettura si trasforma in una potentissima imbarcazione, in grado di volare a 45 nodi sull’acqua, mentre sulla strada supera i 200 chilometri all’ora e va da 0 a 100 in 5,9 secondi. Fantascienza? Forse. Di certo, c’è voluta una buona dose di fantasia al 48enne svizzero Frank M. Rinderknecht, proprietario della casa elvetica Rinspeed, per creare questo gioiellino d’ingegneria meccanica a metà fra la spider di lusso e l’aliscafo, che nel 2006 stabilì il nuovo record mondiale di navigazione in mare aperto con un’automobile, attraversando il Canale della Manica in 3 ore, 13 minuti e 47 secondi.



VOLARE SULL'ACQUA - Dotata di un sistema idraulico costituito da ali retrattili, comandate da un sofisticato congegno elettronico azionato dal guidatore che permette alla vettura di sollevarsi e di «volare» letteralmente sull’acqua come un aliscafo, di un telaio a tenuta stagna e di un alettone posteriore che funge da timone, la Rinspeed Splash è alimentata da un propulsore ecologico a gas, per la gioia degli ambientalisti, che non ne pregiudica le prestazioni, sviluppando una potenza di 140 cavalli. «La mia auto-anfibia è molto di più che un’agile e lussuosa macchina sportiva», ha spiegato al Daily Mail il suo inventore, «perché si tratta davvero del più fantastico e divertente giocattolo sportivo mai creato prima e che, come per magia, si trasforma da bolide della strada a imbarcazione superveloce».

PROTOTIPO - Stando alle indicazioni della casa produttrice, infatti, la Rinspeed Splash può filare a oltre 80 km/ora sopra la superficie dell’acqua, ma le velocità di navigazione consigliate sono molto più basse, perché l’auto-anfibia non sarebbe affatto facile da guidare fuori dall’asfalto. Impossibile sapere il prezzo, visto che per ora siamo ancora al prototipo, ma per darvi un’idea, vi basti pensare che nel 2006 il canale televisivo americano Sci.Fi.com ha messo la Rinspeed Splash al primo posto della top ten dei mezzi di trasporto miliardari più bizzarri del mondo.

Fonte: corriere.it




0 Comments