Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Quagliano (Econometrica): "109.366 euro risparmiati in una settimana grazie al metano"


Gian_Primo_QuaglianoUn risparmio di 109.366 euro e la mancata emissione nell’atmosfera di 15,86 tonnellate di ossido di azoto (Nox) e di 18,17 kg di particolato: sono questi i risultati ottenuti grazie all’uso di veicoli alimentati a metano invece che a gasolio  

, uso monitorato nell’ambito dell’iniziativa “La settimana del metano”, realizzata da Econometrica in collaborazione con eni.

La settimana del metano ha operato, dal 21 al 27 novembre, il monitoraggio delle percorrenze chilometriche e dei consumi di carburante di importanti flotte di veicoli (autobus, autocarri leggeri e autovetture) alimentati a metano. Le percorrenze chilometriche registrate dai 348 veicoli a metano coinvolti nel monitoraggio sono state, alla fine della settimana, di 617.701 km. Per compiere questi chilometri sono stati utilizzati 292.865 Kg di metano.settimana_metano_1

Alla fine del periodo preso in considerazione per il monitoraggio, grazie ai dati raccolti in collaborazione con le aziende partecipanti, è stato possibile, come si è visto, calcolare il risparmio economico e le minori emissioni di ossidi di azoto e di particolato (due delle sostanze più inquinanti fra quelle emesse dai mezzi a motore e particolarmente importanti per il monitoraggio della qualità dell’aria nei centri cittadini), risparmio ottenuto con l’uso di veicoli alimentati a metano rispetto ad analoghi mezzi alimentati a gasolio.

A partecipare al monitoraggio condotto nell’ambito della “Settimana del metano” sono state aziende di grandi, medie e piccole dimensioni: si va dai 3 veicoli commerciali a metano monitorati da Log-In, per passare poi ai 4 veicoli commerciali a metano della flotta del Centro Agroalimentare e Logistica di Parma, ed ancora ai 9 veicoli di Cityporto Padova spa, alle 12 automobili di Ocme, ai 14 veicoli commerciali di Vepal, alle 17 automobili del Gruppo Corpo Vigili Giurati, per arrivare agli 86 autobus a metano monitorati da CTP (Compagnia Trasporti Pubblici di Napoli) ed infine ai 203 autobus della flotta di Atc (Trasporti Pubblici di Bologna e Ferrara).

settimana_metano_2“I dati raccolti – dice Gian Primo Quagliano, presidente di Econometrica – confermano che il metano è una soluzione valida ed immediatamente disponibile per il problema dell’inquinamento dei centri cittadini. A questa caratteristica il metano aggiunge anche la possibilità di ottenere cospicui risparmi nella spesa per il carburante. Per questi motivi il metano è scelto da un numero sempre maggiore di utilizzatori privati e di aziende, anche di trasporto pubblico locale”.




0 Comments