Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

marzo 2017

L M M G V S D
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31


- - - - -

Le possibilità degli Idrati di metano


L'idrato di metano è talvolta chiamato "l'oro bianco". Ma che cos'è, esattamente? E 'il risultato della decomposizione di materia che è di solito depositato su strati non profondi della nostra terra. Attualmente, la fonte è sotto il permafrost. Ora, a causa di un aumento della temperatura globale, l'idrato di metano viene rilasciato in atmosfera e contribuisce all'effetto serra. C'è anche una buona quantità di idrato di metano sotto il mare, sott'acqua ma su strati superiori. Questo, dicono alcuni, è potenzialmente facile da estrarre.


Sebbene ricco di acqua, l'idrato di metano decompone a normali temperature di acqua e metano, e questo lo rende immediatamente disponibile per l'uso come combustibile, con tutti i vantaggi (combustione pulita) e disagi (produzione di CO2) di gas naturale. Il processo è molto simile al metano prodotto nelle discariche. Attuali indagini condotte in Giappone, Europa e dalla BMW sono proseguite nell'ottica di un uso efficiente di questo gas e alcune stime sostengono che potrebbe fornire 100 anni di gas naturale con l'attuale livello di consumo.

Fonte: www.autobloggreen.com - Traduzione a cura di Ecomotori.net




0 Comments