Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

In arrivo una Golf Ecofuel a metano con il nuovo 1.4 da 110cv e 420km di autonomia?


Golf_Ecofuel_metanoDurante la presentazione del nuovo pianale modulare MQB Volkswagen ha rilasciato anche tutti i dettagli tecnici della nuova serie di motori benzina EA211 (unità che hanno da poco debuttato sulla nuova up!).  

Quello che però ha attirato la nostra attenzione sono una serie di particolari anche sulla motorizzazione Ecofuel a metano che, secondo i piani di Wolfsburg, dovrebbe debuttare anche su un'indedita Golf Ecofuel.

Il motore 1.4 122 CV della famiglia EA211 funge anche da base per una versione a gas metano di tipo bivalente. In questo caso il motore eroga 110 CV di potenza e oltre che di un serbatoio della benzina di 50 litri la Golf è dotata anche di due serbatoi toroidali (si, in Volkswagen riferiscono proprio di serbatoi toroidali per il metano... ma siamo piuttosto scettici ed in attesa di ulteriori dettagli) del gas metano, che ne accrescono l’autonomia di 420 km per un totale di 1.300 km, senza pregiudicare in alcun modo l’abitabilità interna.

Uno dei suoi effetti secondari positivi è costituito dalla possibilità di utilizzo del biogas, attualmente il più pulito tra i carburanti alternativi.

Sotto il profilo tecnico valvole e relative sedi della versione Eco-Fuel verranno rinforzate per poter sopportare al meglio i carichi più elevati che si producono con la combustione del gas metano. Per lo stesso motivo le candele di accensione verranno rese più resistenti all’usura e verrà introdotto un rivestimento PVD (Physical Vapour Deposition) per la prima fascia elastica dei pistoni.

Con le modifiche apportate per quanto riguarda il funzionamento a metano il motore EA211 è adatto anche all’impiego di bioetanolo (E85) ed etanolo puro (E100). Pertanto anche per i mercati svedese e brasiliano il motore EA211 sarà disponibile in una versione che garantisca piena sicurezza per il futuro.




0 Comments