Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Idrogeno: 28 Milioni per l'energia del futuro


IdrogenoROMA - La direzione generale della Ricerca   della Commissione europea ha pubblicato un invito a presentare   proposte per l'Iniziativa congiunta Celle a combustibile e   idrogeno (FCH JU). L'invito si rivolge alle aree delle    infrastrutture per il trasporto e il rifornimento di idrogeno;   della produzione e distribuzione dell'idrogeno; della    generazione stazionaria di energia, e energia e calore combinati   (CHP); dei mercati iniziali.

Il finanziamento totale indicativo per questo primo invito   ammonta a 28,1 milioni di euro e le domande devono essere   presentate entro il 15 gennaio. L'Iniziativa tecnologica   congiunta (ITC) Celle a combustibile e idrogeno e' nata con  lo   scopo di accelerare lo sviluppo e la diffusione in Europa di   sistemi energetici e tecnologie delle componenti per le   applicazioni basati sull'idrogeno e sulle celle a combustibile   concorrenziali. Vede il sodalizio tra la comunita' e il mondo   dell'industria uniti per la creazione di un mercato di massa   delle celle a combustile e idrogeno, che hanno tenuto proprio in   questi giorni la prima riunione operativa per mettere le basi   per la diffusione e il rafforzamento del mercato delle celle a   combustibile - in quanto efficiente tecnologia di conversione -   e dell'idrogeno - come vettore di energia pulita - entro il   2020. Lo stanziamento  per il finanziamento dell'operazione di   lancio dell'energia del futuro ammonta a 1 miliardo di euro,   messo a disposizione dall'Ue e dal mondo industriale.

Il regolamento 521/2008/Ce, in vigore dal 15 giugno 2008, ha   costituito un'impresa comune, l'istituto identificato per dare   la migliore esecuzione dei programmi di ricerca, sviluppo   tecnologico e dimostrazione comunitari, denominata ''impresa   comune Fch'', in vigore fino al 31 dicembre 2017, al fine di   attuare l'iniziativa tecnologica congiunta ''Celle a   combustibile e idrogeno''.

Fonte: http://www.ansa.it



0 Comments