Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Honda CR-Z in Giappone è un successo con oltre 10 mila ordini


hondaGli ordini di CR-Z per il mercato giapponese hanno già raggiunto le 10.000 unità in meno di un mese dal lancio ufficiale avvenuto lo scorso 26 febbraio. Superando di ben dieci volte il target mensile inizialmente pianificato

(per il Giappone sono previste in media 1.000 unità al mese), i primi Clienti giapponesi confermano le caratteristiche uniche ed esclusive di CR-Z.

Il coupè ibrido Honda è dichiaratamente sportivo: trasmissione manuale a 6 rapporti, motore i-VTEC da 1.5 litri con potenza complessiva di 124 CV e coppia di 174 Nm, linea coupè 2+2 filante ed aerodinamica, telaio con passo ridotto e ampia carreggiata per garantire agilità, maneggevolezza e risposta di guida.

La sportività di CR-Z nasconde un'anima ecologica: il motore i-VTEC è abbinato al sistema ibrido IMA (Integrated Motor Assist) di Honda, che permette di ottenere consumi contenuti e basse emissioni mantenendo il piacere di guida.

Chi guida CR-Z può scegliere tre diverse modalità di guida per modulare la risposta dell'acceleratore e dello sterzo, lo spegnimento automatico al minimo, il controllo del climatizzatore e il sistema di assistenza IMA in base alle proprie esigenze.

Grazie a questo innovativo sistema di guida, il conducente può decidere se privilegiare il piacere di guida nella modalità SPORT, il risparmio di carburante nella modalità ECON o scegliere un compromesso fra i due nella modalità NORMAL.

La flessibilità del sistema ibrido parallelo di Honda permette l'abbinata con il cambio manuale, riuscendo così a sfruttare al meglio tutti i valori di coppia e a mantenere un'eccellente economia di consumi pari a 5.0 l/100 km.




0 Comments