Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


* * * * *

Subaru XV: arriva la bi-fuel GPL


Dopo sei mesi dall’inizio della commercializzazione della Subaru XV, arriva l’attesa versione a GPL.

Il nuovo equipaggiamento sarà disponibile sulle motorizzazioni benzina da 1,6 e 2,0 litri rispettivamente in grado di sviluppare 110 CV a 5.800 g/1’ e 148 CV a 6.200 g/1’ e con emissioni di CO2 naturalmente inferiori alla combustione a benzina.

Velocità max che si attesta a 170 Km/h per la motorizzazione 1.600 e 186 Km/h per la 2.000 che perde quindi solo 1 Km/h di velocità max rispetto alla propulsione a benzina.

Grazie alla doppia alimentazione, la Subaru XV è in grado di percorrere oltre 1450 Km (valori consumo combinato) senza doversi fermare al distributore. Un dato molto interessante anche in termini economici soprattutto grazie al costo del GPL che si posiziona sempre al 50% circa del prezzo della benzina.

Da sempre attenta a questo tipo di propulsione secondo una strategia mirata, Subaru ha sviluppato negli anni un’affidabilità e una competenza unici. Era il 2000 quando Subaru Italia approcciò, in tempi non sospetti, ad una propulsione che non fosse la classica benzina (in un panorama automobilistico sempre più rivolto al diesel con la Casa delle Pleiadi deficitaria in quanto la motorizzazione a gasolio vide la luce solo nel 2008) ma una soluzione ibrida benzina–GPL con vetture premium in un momento in cui il GPL era visto come la soluzione economica per utenti “low profile”.

Fu da subito un successo commerciale che permise a Subaru di raggiungere quote di vendita importanti pur rimanendo il Marchio di nicchia che da sempre la contraddistingue.

Dal 2001 Subaru Italia ha commercializzato circa 15.000 vetture GPL nei modelli Justy, Impreza, Forester, Legacy e Outback raggiungendo punte dell’85% sul totale venduto (anno 2008 e 2009) grazie anche alle politiche governative di incentivazione alle propulsioni ibride. Oggi, dopo 12 anni dall’introduzione sul mercato del primo modello Subaru a GPL (Forester), viene commercializzato l’ultimo CROSSOVER Subaru XV BI-Fuel.

Una vettura in grado di soddisfare le esigenze di chi vuole muoversi nel complicato traffico cittadino con la massima sicurezza ed ecologia (grazie anche alla possibilità di avere il cambio automatico Lineartronic), senza rinunciare a quelli che sono i valori tipici del marchio a 6 stelle, ma con una forte propensione anche al fuoristrada utilizzando una vettura dalla doppia anima con l’obiettivo di strizzare l’occhio ai consumi e, di conseguenza, ai costi di esercizio.


3 Comments

ciao Nico
cit: "la Subaru XV è in grado di percorrere oltre 1450 Km (valori consumo combinato)"
questo è quanto dichiarano, e va bene.

Ma il valore dei consumi e dell'autonomia a gas, che è quello che conta, almeno credo io, si può sapere???
Foto
Nicola Ventura
lug 27 2012 04:16

Ma il valore dei consumi e dell'autonomia a gas, che è quello che conta, almeno credo io, si può sapere???


La Subaru VX Bi-Fuel monta un impianto BRC con un serbatoio supplementare di GPL da 48 litri (effettivi).

Benzina:
Con un consumo combinato di 15,38 km/l ha un'autonomia (60litri) di 923Km

GPL:
Con un consumo combinato di 11,23 km/l ha un'autonomia (48 litri) di 539 Km

L'autonomia totale (923 + 539) è quindi di 1.462 Km (circa)
grazie! sei il solito pozzo di info utili!!! ottima l'autonomia a gpl