Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Nissan Leaf: aperti i pre-ordini in Italia a partire da 37.990€


Nissan_leaf_7L’Italia per Nissan è sempre più vicina  all’obiettivo dell’introduzione della mobilità a emissioni zero: da oggi  prenderanno il via i pre-ordini per Nissan LEAF 100% elettrica. Offerta  ad un prezzo a partire da 37.990 €

, la vettura vincitrice dei titoli di  European e World Car of the Year 2011 potrà vantare costi di gestione  notevolmente bassi.

Il prezzo si  riferisce all’unica versione disponibile particolarmente ricca, che  comprende: aria condizionata, navigatore satellitare con retrocamera per  il parcheggio, presa per la ricarica veloce e un innovativo sistema di  connettività tramite smart-phone, che permette all’utilizzatore di  riscaldare o raffreddare gli interni dell’auto da remoto via cellulare  per una migliore gestione dell’autonomia.

Inoltre  il prezzo include la batteria (che ha una garanzia di 5 anni/100.000  km) e l’assistenza stradale dedicata per i veicoli elettrici.

Tra  gli accessori attualmente disponibili di particolare rilievo il  pannello solare che ricarica la batteria ausiliaria, che alimenta i  servizi elettrici di bordo.

Infine  tale prezzo si intende chiaramente senza incentivi, al momento non  esistono programmi  d’incentivazione statali, come nei principali paesi  europei, ma esistono fortunatamente misure di incentivazione da parte di  realtà locali virtuose.

Benché  variabili da paese a paese, i costi dell'elettricità in Italia sono di  circa tre volte più bassi di quelli del carburante. Se si considera il  risparmio annuo in termini di carburante e costi di manutenzione, Nissan  LEAF è una proposta competitiva.

Secondo  stime interne di Nissan il costo di esercizio annuo di una LEAF in  Italia è di circa oltre 1.500 euro più basso rispetto a un veicolo a  combustione interna, oltre a godere di costi di manutenzione contenuti,  tariffe di assicurazione più convenienti rispetto alle auto tradizionali  edesenzione del bollo.

Siamo  sicuri che Nissan LEAF, grazie alle pratiche dimensioni formato  famiglia, alle zero emissioni e ai bassissimi costi di gestione, piacerà  ai clienti italiani, come è piaciuta a migliaia di altri clienti di  tutto il mondo.” ha detto Andrea Alessi, Amministratore Delegato di Nissan Italia.

In  alternativa all’acquisto è anche prevista una modalità di finanziamento  particolarmente indicata per le aziende e le amministrazioni,  denominata “Proposta Nissan”. La formula prevede la possibilità di  cambiare la vettura ogni due o tre anni (a seconda del contratto scelto  dal cliente), e stabilisce il valore della vettura alla scadenza del  contratto (VFG – Valore Finale Garantito).

In  termini di costi di funzionamento, sono stati siglati accordi con i  principali partner energetici, tra cui ENEL, per le soluzioni di  ricarica e/o acquisto dell’home station, che consentiranno al cliente  LEAF di usufruire di formule competitive a seconda delle diverse  esigenze di utilizzo.

Nissan è cosciente del fatto che  i primi clienti delle auto elettriche appartengono alla categoria dei  pionieri. A tal fine dallo scorso luglio ha predisposto dei servizi  particolarmente innovativi a beneficio dei clienti LEAF. Oltre  all’istituzione di Numero Verde dedicato (800.901.991) a cui rispondono  degli Agenti specializzati (EV Experts), è stato anche realizzato un  sito WEB specifico (www.nissan-leaf.it),  dove è possibile ottenere informazioni generali sulla strategia Nissan  relativa alla Mobilità a Zero Emissioni, sulle caratteristiche di  prodotto di Nissan LEAF o sulle infrastrutture di ricarica.

Dall’apertura  odierna dei pre-ordini il cliente avrà la possibilità tramite il sito  WEB, dove sono state attivate anche innovative funzioni di assistenza  come il “click to chat” o il “click to call”, di ordinare la propria  pluripremiata vettura 100% elettrica Nissan LEAF.

Con  il versamento on-line di un anticipo di soli 250€ - totalmente  rimborsabile in caso di mancato acquisto o dedotto dal prezzo della  vettura al momento della conferma dell’ordine presso il concessionario -  il Cliente potrà riservare la propria vettura ed acquisire la priorità  sulle prime consegne di Nissan LEAF, che avverranno a partire da aprile  2012.

Nissan  LEAF è solo la prima di un’intera gamma di veicoli elettrici che Nissan  produrrà e commercializzerà nei prossimi anni, con l’obiettivo di  contribuire alla realizzazione di un sistema di mobilità realmente  sostenibile.

“Con  il lancio di LEAF, abbiamo avviato anche in Italia questo processo di  cambiamento verso la creazione di un sistema di mobilità sostenibile e  attento alla salvaguardia dell’ambiente: un obiettivo, questo, che  riguarda noi tutti e il futuro dei nostri figli”, ha concluso Andrea Alessi.

Nissan  LEAF ha inoltre da poco ricevuto il più alto punteggio sulla sicurezza –  5 stelle – dall’European New Car Assessment Programme (Euro NCAP),  confermandosi così una delle auto più sicure in circolazione sulle  strade europee.

Nissan LEAF è  dotata di un motore elettrico ed un inverter posizionati nella parte  anteriore della vettura che alimentano le ruote anteriori.  Il motore in  corrente alternata sviluppa 80 kW di potenza, 108 CV e 280 Nm di  coppia, e il veicolo può raggiungere una velocità massima superiore a  145 Km/h. Il motore elettrico sviluppato da Nissan è alimentato da una  batteria laminata agli ioni di litio con una potenza di 90 kW.

L’autonomia  della vettura, pari a circa 175 km – secondo il New European Driving  Cycle (NEDC), criterio di omologazione europea – rende Nissan LEAF una  proposta pratica per molti automobilisti. Nissan LEAF si ricarica  completamente da zero al 100% in circa 8 ore in modalità normale, mentre  è possibile ripristinare da zero fino all’80% della capacità energetica  in meno di 30 minuti attraverso una colonnina di ricarica rapida.




0 Comments