Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi

dicembre 2016

L M M G V S D
1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31


- - - - -

Fleet Forum e Nissan lanciano un programma dimostrativo per i veicoli elettrici


Nissan_leaf_6FLEET FORUM e NISSAN hanno annunciato il lancio dell’Electric Vehicle  Demonstrator Programme, che darà la possibilità di utilizzare  gratuitamente la nuova vettura 100% elettrica Nissan LEAF a cinque  organizzazioni internazionali

di solidarietà scelte fra gli oltre 50  membri di Fleet Forum: il Programma Alimentare Mondiale (WFP) delle  Nazioni Unite, la Federazione Internazionale della Croce Rossa e della  Mezzaluna Rossa, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i  Rifugiati (UNHCR), Islamic Relief e la Base Logistica delle Nazioni  Unite (UNLB). Il programma dimostrativo prenderà il via in Svizzera, Italia e Regno Unito.

Scopo  dell’iniziativa è di donare supporto e far provare sul campo alle  organizzazioni internazionali i vantaggi dei veicoli elettrici in  termini di efficienza, riduzione dei costi e tutela dell’ambiente.

“È un’occasione eccellente di apprendimento tramite l’esperienza diretta” ha dichiarato Paul Jansen,  Direttore esecutivo di Fleet Forum. “Con questo programma, gli  organismi coinvolti capiranno da sé l’importanza dei veicoli elettrici  per il raggiungimento dei propri obiettivi. Fleet Forum è lieta di  contribuire a migliorare l’efficienza e ridurre le emissioni inquinanti  dei trasporti.”

Alla cerimonia di lancio ufficiale a Ginevra, i  primi partecipanti del programma, tra cui il WFP e la Federazione  Internazionale della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, riceveranno le  chiavi dei veicoli che saranno utilizzati in Svizzera.

Nissan  LEAF è la prima family car 100% elettrica venduta a un prezzo  accessibile e il primo veicolo elettrico eletto Auto dell’Anno in  Europa. Ha un’autonomia massima di 175 km con una carica completa.

In  base al Memorandum d’intesa firmato tra Nissan e Fleet Forum, Nissan  concederà in comodato cinque Nissan LEAF ai membri di Fleet Forum a  titolo di prestito gratuito per un anno. Il Fleet Forum farà ruotare i  veicoli tra i partecipanti ufficiali per sei mesi ciascuno, in modo che  tutti possano sperimentare direttamente i vantaggi e la praticità delle  emissioni zero, nella speranza che in futuro adottino flotte “verdi”. Al  termine del programma, Nissan e Fleet Forum faranno il punto della  situazione, esaminando il feedback dei partecipanti.

“La  partnership con Nissan è totalmente in linea con l’impegno che Fleet  Forum si assume nei confronti dei suoi membri, ovvero far conoscere e  sperimentare nuovi mezzi e servizi di trasporto” ha detto Jansen. “Alla  fine ci saranno vantaggi per tutti, non solo per i diretti partecipanti.  Insieme a Nissan, raccoglieremo e analizzeremo i dati del test.  Impareremo a conoscere la mobilità elettrica e daremo ai nostri membri i  consigli utili per utilizzare al meglio questi veicoli. Fleet Forum  sostiene la mobilità elettrica perché è un modo molto costruttivo per  ridurre l’impatto ambientale delle attività operative dei nostri  membri.”

Il programma Blue Citizenship esprime il desiderio di  Nissan Motor Company di “arricchire la vita delle persone”: una visione  su cui ci impegniamo di fronte ai nostri clienti, ai nostri dipendenti,  agli azionisti e alle comunità in cui operiamo, fornendo soluzioni di  mobilità sostenibili e accessibili a tutti. Attraverso le nostre  attività di business, vogliamo creare valore economico e contribuire  attivamente allo sviluppo di una società sostenibile.

Fleet  Forum è un’associazione collaborativa di cui fanno parte ONG, organismi  internazionali, le Nazioni Unite, istituzioni accademiche, filantropi e  società partner, dedita a migliorare la qualità dei trasporti in termini  di sicurezza stradale, efficienza economica e impatto ambientale, al  fine di salvare vite, risparmiare denaro e tutelare le risorse naturali.



0 Comments