Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

La 207 a metano di Bussandri trionfa anche ad Osimo


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Un anno fa ad Osimo aveva portato per la prima volta al via di un una gara di campionato italiano di Formula Challenge una vettura alimentata esclusivamente a metano: con un clamoroso secondo posto di raggruppamento. A dodici mesi di distanza Christian Bussandri è tornato sull’impegnativo circuito cittadino della località anconetana ed ha completato l’opera: vittoria di raggruppamento e sesto posto assoluto!
 
Dopo una gara semplicemente fantastica e giocata sia sulle prestazioni che sulla strategia, con un eccezionale contorno all’insegna del massimo interesse per la vettura ‘pulita’ che va come il vento. Con persino alcuni siparietti veramente emblematici e simpatici. La domanda più gettonata: dove si acquista un metano che faccia andare così forte l’auto ! E non è stato francamente facile per Andrea e Christian Bussandri farsi credere che il metano è quello assolutamente normale che si ha in qualsiasi distributore specifico lungo la rete stradale.
 
La forza dei risultati della Peugeot 207 20C a metano nelle Marche ha lasciato veramente il segno e più di un team ha annunciato l’intenzione di seguire l’esempio della struttura piacentina, anche se è chiaro che sarà difficile per chiunque avvicinare i pionieri e maestri dell’automobilismo sportivo a impatto ambientale praticamente zero.
 
Per affrontare la gara di campionato italiano il team Bussandri, come si accennava sopra, ha lavorato sia di forza che di tattica. Dovendo misurarsi in questa occasione con un prototipo molto potente su base Renault Clio, i Bussandri hanno scelto di nascondere per tutta la fase preliminare il loro reale potenziale, accontentandosi con piacere di risultare meno veloci del principale avversario, il locale Fabrizio Caprioni sia nelle qualifiche che nelle batterie. Il marchigiano si è così schierato in pole position nella gara di finale, posizione che gli garantiva circa 4” di vantaggio immediato su Christian Bussandri. Ma in appena un giro e mezzo il già due volte Campione d’Italia di Formula Challenge raggiungeva la Clio Proto e dopo un duello sotto le bandiere blu (che invitano il più lento a dare immediatamente strada) durato oltre un giro, Bussandri superava in staccata il rivale e si involava verso una netta vittoria che al traguardo era accompagnata da un vantaggio di oltre 4” sull’incredulo avversario.

“Siamo stati incerti sino all’ultimo sulla partecipazione perché non avevamo a disposizione gli pneumatici di tipo adatto alla gara in queste condizioni meteo quasi estive – ha spiegato Andrea Bussandri che ha interamente concepito e realizzato la vettura – Ma alla fine ha prevalso la voglia di esserci e di provare a dare un’altra soddisfazione alla Landi Renzo, l’azienda che ci fornisce il supporto tecnico e la componentistica dell’impianto di alimentazione a gas metano.”

Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non Ŕ impossibile: Ŕ inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users