Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Presentato "Company Car Drive", l'evento dedicato alle flotte


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Company Car Drive 2013 è stato presentato oggi alla stampa. La manifestazione si terra all'Autodromo Nazionale Monza il 17 e il 18 aprile ed è riservata ai fleet manager, cioè agli acquirenti e gestori di flotte aziendali di autoveicoli che, previa registrazione gratuita, entro la data di inizio della manifestazione, al sito www.companycardrive.com potranno provare in pista, su strada e fuori strada le auto ed i veicoli commerciali messi a disposizione dalle case automobilistiche. Non solo. A Company Car Drive 2013 i fleet manager potranno anche avere informazioni sugli aspetti gestionali delle flotte auto dalle società di noleggio e dalle altre aziende fornitrici di beni e servizi per l'auto aziendale e inoltre potranno seguire gratuitamente un ricco programma di seminari e partecipare ad altre iniziative, come il conferimento dei premi Fleet Italy Awards 2013.

Per le adesioni di fleet manager e di case e operatori della filiera la manifestazione sta andando molto al di là delle attese degli organizzatori che sono GL events (la società che organizza il Motor Show di Bologna) ed Econometrica con la sua Rivista Auto Aziendali Magazine, mentre AIAGA, l’Associazione Italiana Acquirenti e Gestori di Auto Aziendali, ha dato il suo patrocinio.

Salvo adesioni dell'ultima ora ancora possibili le case presenti a Monza il 17 e il 18 aprile prossimi saranno Abarth, Alfa Romeo, Audi, Bmw, Citroen, Dacia, Fiat, Ford, Hyundai, Infiniti, Jaguar, Jeep, Lancia, Land Rover, Mercedes-Benz, Nissan, Peugeot, Porsche, Renault, Seat, Skoda, smart, Volkswagen, Volvo con un incremento del 41% rispetto alla passata edizione.

Le auto in prova saranno oltre 140, con la presenza di novità assolute e di molte novità per l'Italia.
Le aziende della filiera dell'auto aziendale presenti sono Arval Service Lease Italia, Automotive Service, Car Server, CDG-ONE Yokohama, Cobra Italia, ENI Divisione Gas & Power, Fleet Support, GE Capital Services, Leasys, Proveco, The Knowledge Team ed i partner tecnici Barilla ed Enel.

Alla data di oggi il numero dei fleet manager che si sono registrati per partecipare a Company Car Drive 2013 è superiore del 50% a quello di coloro che a due settimane dall'evento si erano iscritti per la prima edizione dell'evento che si tenne all'autodromo di Vallelunga nell'aprile 2012 (video al link www.autoaziendalimagazine.it/CCD2012 ).

Grande interesse tra i fleet manager sta riscuotendo anche il programma dei seminari che spazia sui più importanti temi della gestione delle flotte aziendali: dagli aspetti fiscali, alla sicurezza, al calcolo dei costi di gestione ed ad altri importanti aspetti gestionali.

E grande attesa tra i fleet manager vi è anche per i Fleet Italy Awards 2013, che premieranno le migliori esperienze di gestione di flotte auto del 2012.

"La partecipazione a Company Car Drive di tante case automobilistiche - ha dichiarato Giada Michetti, amministratore delegato di GL events - con il meglio della loro produzione e molte novità, è una chiara dimostrazione della vitalità del settore automobilistico per le flotte; dal punto di vista globale il mercato dell'automobile in Italia non va altrettanto bene, ma in ambito mondiale, sul piano delle vendite, non è certo crisi per le case automobilistiche, a seconda dei diversi mercati nel mondo.
Confidiamo tuttavia sul fatto che vi sia presto un Governo del Paese che sappia coniugare il rispetto dei patti dell’Euro zona con il rilancio dell'economia reale come, d'altra parte, stanno facendo o cercando di fare gli altri paesi, che per quanto riguarda le auto aziendali hanno una diversa e più favorevole normativa".

"Il successo annunciato della manifestazione - secondo Gian Primo Quagliano presidente di Econometrica e del Centro Studi Promotor - è dovuto essenzialmente alla formula innovativa dell'evento che piace sia ai fleet manager che alle aziende della filiera e al fatto che nella attuale difficilissima situazione del mercato dell'auto il comparto delle flotte aziendali oggi tiene. Dalle inchieste congiunturali del Centro Studi Auto Aziendali e del Centro Studi Promotor emerge infatti che i gestori dei parchi auto con 10 o più veicoli prevedono nel 2013 un incremento della consistenza delle loro flotte.

La tenuta di questo comparto del mercato auto è dovuta anche alla circostanza che le società di noleggio a lungo termine che forniscono l'83% delle auto alle flotte con parchi di 10 e più veicoli, stanno di fatto finanziando le nuove acquisizioni di auto. Certo - ha concluso Gian Primo Quagliano - la eccessiva tassazione dell'auto aziendale non aiuta, ma anzi penalizza fortemente le nostre aziende, anche nella competizione in ambito europeo. Basti pensare, ed esempio, che in Germania un’azienda che acquista un’auto con un prezzo iva compresa di 30.000 euro, tra deduzioni e detrazioni fiscali “scarica” 30.000 euro, mentre un’azienda italiana per un’auto dello stesso prezzo ne “scarica” solo 5.207.

Giovanni Tortorici, presidente di AIAGA, a proposito della manifestazione, ha dichiarato: "Siamo veramente lieti di dare il nostro patrocinio a Company Car Drive. La manifestazione è un evento ormai assolutamente irrinunciabile per chi gestisce auto aziendali perché consente senza costi e con il minimo dispendio di tempo di avere diretta esperienza dell'offerta delle case automobilistiche per le aziende e di quanto di nuovo sta maturando nelle soluzioni per l'auto aziendale".

Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non Ŕ impossibile: Ŕ inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users