Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Importante vittoria per la 207 a metano del Team Bussandri


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Trionfale successo di categoria – il sesto raggruppamento - per Christian Bussandri con la Peugeot 20C alimentata a metano nella 3^ edizione del Formula Challenge Città di Cremona, svoltosi lo scorso weekend sullo splendido e nuovissimo circuito di San Martino del Lago.
 
Per il due volte campione italiano della specialità è stata una vittoria non solo limpida ma anche piena di significato. Infatti ad un anno di distanza si è preso la rivincita nei confronti della potente Lotus Exige a benzina di Michele Zaniboni: allora il fiorenzuolano dovette cedere – su un altro tracciato - per appena 7 centesimi di secondo, stavolta si è imposto con 4 decimi di vantaggio.
 
Una differenza sostanziale e che soprattutto segna la definitiva consacrazione della 20C studiata e realizzata dalla Peugeot Bussandri sotto la guida esperta di Andrea Bussandri e con essa dell’alimentazione a gas metano, che così demolisce ogni preconcetto su uno dei carburanti alternativi più ecologici e di più larga prospettiva.
 
Esattamente lo scopo di Andrea e Christian Bussandri quando, due anni fa, avevano deciso di darsi una nuova sfida sportiva all’insegna dell’ecologia dopo aver vinto e rivinto quella con le vetture alimentate a benzina. Primo esempio di vettura made in Italy alimentata esclusivamente a metano omologata dalla Csai.
 
Subito competitiva grazie anche alla tecnologia Landi Renzo per la gestione dell’alimentazione a metano – per altro realizzata con elementi di normale installazione - la Peugeot 20C ‘verde’ in questo avvio di stagione 2013 sembra aver completato nel migliore dei modi, ed in ampio anticipo sulle più rosee aspettive, il suo processo di maturazione ed il successo cremonese la proietta fra le potenziali vincitrici del titolo tricolore assoluto della specialità: impresa mai riuscita ad una vettura con alimentazione alternativa.
 
Che la gara cremonese fosse destinata a riproporre il duello fra la ben più potente Lotus e la sofisticata e consistente Peugeot era nella previsione di tutti, anche se cilindrata e bilancia indicavano ancora una volta nella Exige convenzionale la prima favorita. Sullo splendido tracciato del circuito di San Martino del Lago ci ha pensato la guida straordinariamente redditizia del rientrante Christian Bussandri (reduce da una pur debilitante indisposizione) e l’eccezionale efficienza della vettura, sia a livello motoristico che di assetto, a ribaltare con chiarezza il verdetto di dodici mesi addietro sin dalle batterie.
 
“E’ inutile dire che sono felicissimo di questo risultato – ha detto Christian Bussandri – perché è un nuovo e fondamentale passo avanti verso la realizzazione del sogno che io e mio padre Andrea abbiamo voluto inseguire: dimostrare che si può vincere a livello assoluto anche con una vettura non inquinante. A questo punto forse è già tardi per sperare di vincere il titolo italiano assoluto visto che nelle prime battute della stagione sono stato condizionato dalla sfortuna e da qualche malanno fisico, ma il successo al Challenge di Cremona è un nuovo stimolo per provarci fino in fondo. Come dimostra anche il piazzamento assoluto, settimo, questa Peugeot 20C che non inquina può veramente giocarsela con chiunque, persino con i prototipi più potenti e con le monoposto. ”

Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non Ŕ impossibile: Ŕ inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users