Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Da tamburi a disco


  • Per cortesia connettiti per rispondere
22 risposte a questa discussione

#21
petardo238

petardo238

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 2 messaggi

Salve, mi spiace riaprire un vecchio post, ma mi è venuta in mente una cosa dal punto di vista legale: se io sostituisco l'intero ponte posteriore a tamburo, con il ponte di un auto equivalente (magari il ponte di una clio 2.0 su una clio 1.2) a dischi, senza effettuare modifiche di tipo carpentieristico (ad esempio aggiungere staffe autocostruite), l'intero sistema posteriore, anche se si tratta di una modifica, è comunque tutto originale.

In caso di incidente, quindi di eventuale perizia da parte dell'assicurazione, come fanno a stabilire che quell'impianto è stato modificato se risulta tutto originale?

Dopotutto sul libretto di circolazione non appare alcuna voce relativa al tipo di freni installati, quindi cosa ne sanno se per caso quella "configurazione" non è uscita così dalla casa madre?

 

Non dico che limitandosi ai freni posteriori, l'impianto sia comunque bilanciato (per bilanciarlo bisognerebbe cambiare anche davanti, più eventualmente la pompa), ma dal punto di vista legale, fino a che non si installano parti autocostruite, sinceramente non vedo tutto questo problema.

 

Qualcuno può confermare? Grazie (e scusate ancora per la riapertura di un vecchio argomento...)



#22
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Dal punto di vista legale... è illegale. :P

 

Poi, che sia molto difficile per un vigile/perito dell'assicurazione riuscire a capire se la macchina è giusta o meno, è un altro paio di maniche.

Tuttavia è bene ricordare che basta dare il numero di telaio alla casa costruttrice per sapere TUTTO di quell'auto, compreso il colore della stoffa dei sedili. Ed un bravo perito, se volesse far recuperare qualche centinaio di migliaio di euro alla compagnia, una letterina magari la potrebbe mandare...  :ph34r:


Se leggi, sono a metano...

#23
petardo238

petardo238

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 2 messaggi

Dal punto di vista legale... è illegale. :P
 
.....
Tuttavia è bene ricordare che basta dare il numero di telaio alla casa costruttrice per sapere TUTTO di quell'auto, compreso il colore della stoffa dei sedili. ....

 -----
Ecco a cosa non avevo pensato: al numero di telaio.
Ti ringrazio per la risposta
;)






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users