Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Test Drive: Peugeot 3008 HYbrid 4 Crossover 2.0


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1
Stefano Panzeri

Stefano Panzeri

    Ecocompatibile

  • Redazione
  • Stelletta
  • 22 messaggi
  • Gender:Male
Perché non sfruttare il maggiore rendimento del motore a gasolio rispetto al benzina per lo sviluppo di un ibrida? E' la domanda che si devono essere posti i tecnici Peugeot al momento di sviluppare una nuova tecnologia a basse emissioni.Il risultato è l'HYbrid 4, il modulo ibrido applicato per la prima volta nel 2011 sulla 3008, oggetto della nostra prova, e poi ereditato da altre vetture del Gruppo PSA, come 508 e DS5. Un sistema che non ha influito sull'estetica del modello francese, se non per pochi dettagli, quali i fari con luci diurne a Led e la griglia con listelli orizzontali cromati.




CLICCA QUI PER LEGGERE IL TEST DRIVE

#2
Cuore Rosso

Cuore Rosso

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 435 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:MI-VA (I) -TI (CH)
  • Interests:NIKON for ever
Questo test drive non fa che confermare quelli che erano i miei dubbi su questo "ibrido": la vedo più una operazione di puro marketing per dimostrarsi superiori sul piano tecnologico che una reale proposta ecologica. In questo PSA mi ha molto deluso: consideravo infatti tale casa molto brillante sul piano tecnologico e comunque molto concreta nelle proposte.
Questa vettura (così come gli altri modelli dotati della stessa tecnologia) costa uno sproposito, nell'utilizzo reale consuma poco meno che un normale diesel, sul piano ecologico bisogna mettere in conto anche il ciclo di vita delle batterie, fattore non certo da poco: insomma tanto fumo (soprattutto in fase di rigenerazione del filtro antiparticolato) e poco arrosto.
Attualmente l'unica casa che propone ibride degne di tale nome è Toyota.

Dai diamanti non nasce niente, dal letame nascono i fior!

Errare è umano, ma io di Opel ne ho prese ben due: speriamo in Toyota!
Ecovetture:

Zafira B Eco-M (scuolabus) - Mar 2007 - 145000 Km - iniettori alternatore e centraline varie sostituiti in garanzia+ una centralina fuori garanzia + un altro iniettore fuori garanzia
Nei verdi pascoli:

1996-2003 Alfa 145 1.6 Boxer LR aspirato,

1994-2007 Fiesta 1.3 Cayman Blue LR Aspirato

2003-2014 Astra G Eco-M - Dic 2003 - 267000 Km - problemi elettrovalvole a 180000 Km - valvole frullate a 153000 Km, iniettori biscottati a 140000 Km

 


#3
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
E' un po' tutto l'ibrido sul mercato che mi lascia molto perplesso: tempi di ammortamento lunghissimi, benefici piccoli...

Proprio oggi mi sono visto la vecchia puntata di Top Gear sulla Prius... :rotfl:
Se leggi, sono a metano...




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users