Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Consigli acquisto monovolume GPL

Monovolume GPL

  • Per cortesia connettiti per rispondere
19 risposte a questa discussione

#1
Billy73

Billy73

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 14 messaggi
Salve a tutti, seguo da un po' di tempo questo forum, in quanto vorrei acquistare a breve un'auto bifuel ed abbandonare definitivamente il gasolio, sia per i costi che per motivi ecologici.
Purtroppo ho dovuto scartare il metano per problemi legati ai distributori e mi sto orientando su questi modelli, tutti con impianti installati dalla casa:

1) Opel Meriva
2) Opel Zafira tourer
3) Ford C Max
4) Peugeot 5008

Di altro genere, più suv che monovolume:

5) Subaru XV
6) Mitsubishi ASX

Attualmente ho una Meriva vecchio modello 1.7 Cdti che comincia ad essere un po' piccola per le vacanze, considerando tre persone ed i bagagli.
Percorro circa 25.000-30.000 km l'anno, tutti i giorni faccio 60 km nel tragitto casa-lavoro e di solito faccio le vacanze in Italia o in Europa, ma sempre in auto.

Cosa ne pensate dei modelli che ho elencato ?
Grazie a chi vorrà darmi consigli.

Messaggio modificato da Billy73, 27 gennaio 2013 - 07:30


#2
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
Ciao.
La prima cosa che ho notato è che hanno prezzi molto diverse l'una dall'altra, immagino che comunque rientrino tutte nel tuo budget.
Secondo me, se vieni dalla vecchia Meriva, meglio scegliere una macchina che abbia un discreto spazio in più della attuale. A primo impatto avrei escluso alcune auto, però hai detto che viaggiate in 3, dunque abbassare metà dei sedili posteriori dovrebbe risolvere il problema.
Per quanto riguarda i motori a gpl, nelle attuali versioni gpl-tech Opel le valvole sono state rinforzate e quindi sono più "adatte" alla combustione a gas. Presto i più esperti ti diranno se questi motori vanno tutti bene (meglio evitare quelli che necessitano della regolazione delle punterie).
Mi vengono in mente le dimensioni: sono importanti per te? Ti serve che non sia enorme per trovare parcheggio o per farla entrare nel box? In ogni caso ti consiglio, oltre a confrontare anche il passo, di vedere di persona al concessionario per vedere come è stato sfruttato lo spazio.
A mio gusto escluderei la 5008, è orrenda :eekk: A proposito, è l'unica che non sapevo se avesse la versione a gpl, e in effetti sul configuratore ufficiale non c'è. Pensi di fare l'impianto a parte?

Messaggio modificato da lor.87, 27 gennaio 2013 - 09:59


#3
Billy73

Billy73

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 14 messaggi
Ciao, grazie per la risposta.
Per quanto riguarda la 5008 hai ragione tu, avevo visto dei modelli nuovi con impianto GPL su auto scout e pensavo fossero della casa, ma mi sbagliavo.

Per i prezzi mi sono basato su una ricerca on line, sembra che la più costosa sia la Zafira tourer, che mi preoccupa un po' per le dimensioni abbondanti.

Diciamo che quelle che ritengo più appetibili come prezzo sono la Meriva e la Focus, ma per quanto riguarda la seconda non ho trovato nessuna recensione da parte di chi ha provato la versione GPL.

Per quanto riguarda i due suv,conto di andare a vederli, ma non penso che lo spazio a bordo sia ben sfruttato come sulle due monovolume.

#4
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
La Subaru produce veicoli a gpl da molti anni ormai, fu una delle prime insieme alla Chevrolet (prima Daewoo). Ma questo non è necessariamente un indice di affidabilità dei motori. Considera anche il fattore garanzia: la Hyundai dovrebbe darne 5 (a meno che non ci siano limitazioni per quel modello particolare), la Subaru 3, le altre 2. Magari non è un fattore determinante, ma se rimani indeciso tra 2 o 3 può servire come criterio di scelta. E ricorda che oggi puoi fare i tagliandi dalle officine multimarche, la garanzia non decade.

OT (Se non s'è capito io spingo per le due orientali :P )

Messaggio modificato da lor.87, 27 gennaio 2013 - 11:29


#5
metaoui

metaoui

    Gran Maestro di Cerimonia

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1300 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Siena
Ciao,
perchè non acquisti un'auto a benzina,di tuo gradimento,ed istalli un impianto aftermarket?.....avresti delle quotazioni di acquisto interessanti,personalizzeresti l'impianto modellandolo alle tue esigenze,insomma i pro sarebbero veramente tanti.......
Il mondo è un libro, ma se non viaggi ne conosci solo una pagina(Agostino d'Ippona).....ed io ho viaggiato, tanto.

#6
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
Avevo pensato di suggerirti la stessa soluzione di Metaoui. Se leggi un po' di discussioni in questo forum capirai che quello che dice è vero: spesso gli impianti fatti dall'installatore sono migliori di quelli della casa.
Però, se non hai fretta, ti consiglio di aspettare un paio di mesi. Dopo le elezioni potrebbe essere ripreso quel decreto sugli incentivi non ancora tradotto in legge. Se venisse approvato senza modifiche ci sarebbero fino a 2000 euro per le auto "ecologiche" (metano, gpl, ibride, elettriche) che emettono meno di 120g di CO2, ma non so se ci rientrano quelle da te citate essendo abbastanza grandi. In alternativa ti lancio un'idea: se l'auto emette meno di 95g il contributo sale a 4000 euro (sarebbe il 20% del prezzo, ma c'è questo limite), e l'unica macchina spaziosa che rientra è la Prius. Certo non sarà il massimo esteticamente e il prezzo sale (si parte da 27500), però è un'idea; comunque togliendo il possibile contributo statale siamo già a 23500. Considera che i cavalli da considerare sono solo quelli del motore termico (99 invece di 136), con conseguente risparmio su bollo e assicurazione credo.

#7
Billy73

Billy73

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 14 messaggi
L'idea di un impianto aftermarket l'avevo scartata, dopo che un mio caro amico ha fatto installare un impianto GPL sulla sua auto, neanche un anno di vita e ancora in garanzia.
Da quel momento ha avuto solo problemi, che, per carità, ci possono anche stare, ma l'installatore ed il concessionario si sono rimpallati le responsabilità per mesi, finché il mio amico, sfinito, ha svenduto l'auto.
Capisco che i problemi ci possono essere anche ( e forse anche più ) su un impianto della casa, ma almeno saprei con chi prendermela.

#8
Billy73

Billy73

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 14 messaggi
Salve a tutti, ho fatto un po' di giri dai vari concessionari e mi sono schiarito un po' le idee.
Le mie preferenze erano andate su casa Opel, come prima scelta avevo individuato la Zafira Tourer, anche se abbastanza costosa, mentre come alternative un po' più economiche avevo puntato l'Astra ST o per rimanere sulle monovolume, lo Chevrolet Orlando.
Mentre cercavo di decidere per uno di questi modelli, ho scoperto che è uscito il nuovo modello della Subaru Forester e che alcune concessionarie stanno smaltendo i vecchi modelli ancora da immatricolare con sconti nell'ordine degli 8-10.000 euro dal prezzo di listino.
Ho visto il 2.0 Bifuel Trend ad un prezzo inferiore alla Zafira e mi sto decidendo per prenderlo.
Qualcuno di voi ha esperienza di quest'auto ?
È un buon acquisto?

Messaggio modificato da Billy73, 07 febbraio 2013 - 03:42


#9
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
Dai un'occhiata a questa discussione e chiedi informazioni sulle punterie. Se non necessitano di regolazione sei a cavallo, è un punto a favore. Se invece va fatta informati sugli intervalli chilometrici, sul costo ecc... Confronta questi dati con la tua percorrenza annuale e fatti due conti, almeno avrai un'idea.

#10
Billy73

Billy73

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 14 messaggi
Ciao, grazie per la risposta.
Ho letto il forum che mi hai indicato e devo confessare la mia abissale ignoranza in materia...
Dal depliant Subaru in merito alle valvole leggo "...motore a doppio albero a camme in testa (DOHC)... avanzato sistema di controllo attivo delle valvole dotato di meccanismo di bloccaggio intermedio..."

Traducendo da quello che per me potrebbe essere arabo, è del tipo con la manutenzione meno costosa ???

#11
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
Se non riesci a capire chiedi al venditore e fattelo mettere per iscritto. Ma il modo più semplice è farti consegnare il libretto d'uso e vedere gli intervalli di manutenzione: per es. su una Hyundai i10 1.1 che abbiamo c'è scritto che bisogna fare la registrazione delle valvole ogni tot. chilometri.

#12
Billy73

Billy73

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 14 messaggi
Rieccomi qua, dopo il secondo giro dai concessionari.
Chieste informazioni sui tagliandi della Forester, il venditore mi ha detto che la registrazione valvole è prevista attorno ai 105.000 km e prevede un costo di circa 650,00 euro, cifra che va a compensare quella che si risparmia non dovendo più fare allo stesso chilometraggio la sostituzione cinghia, che adesso non c'è più. Per il resto mi dice tagliando ogni 15.000 come per il benzina.

Risulta così anche a voi, o è il solito oste che parla bene del suo vino ?


#13
Billy73

Billy73

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 14 messaggi
Dunque, dopo lunga riflessione la scelta si è ridotta a tre auto.
In ordine di prezzo, al netto della permuta:

1) Opel Astra ST 1.4 Cosmo: 20.000 euro

2) Opel Zafira Tourer Cosmo: 24.000 euro

3) Subaru Forester 2.0 bifuel trend km0: 25.000.

Se dovessi scegliere con il cuore non avrei dubbi e prenderei la Subaru, però non mi è ancora chiaro il discorso manutenzione.
Inoltre la userei al 90% nei tragitti autostradali e casa-lavoro, mentre il suo terreno ideale (neve, sterrato, strade di montagna) lo vedrebbe solo un paio di volte l'anno.
Aspetto vostri consigli, soprattutto da chi possiede già una di queste vetture.

In ultimo, c'è qualcuno che ha la Forester my2011 ed è in grado di chiarire i dubbi sul famoso tagliando e dei 105.000 km?

#14
fabiobologna

fabiobologna

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 3225 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Colli bolognesi
  • Interests:Dicono di lui: per una volta anche il superfabio ha sbagliato: E' UMANO!!
Quando mi informai per prenderne una usata mi parlarono anche a me su quella cifra.

Se ti servono i 7 posti è un conto e quindi scelta obbligata.

VW Caddy Maxi EcoFuel ComfortLine (70mila km dal 28/09/12) (ex Zafira A EcoM: solo 275mila km)

#15
Billy73

Billy73

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 14 messaggi
Il "problema" è che non mi servono i 7 posti, infatti la Zafira la prenderei solo con i 5, cosa che rende ancora più difficile la decisione.

Per come la vedo io la Zafira è un "animale" da autostrada e mette al primo posto il confort e la comodità nei lunghi viaggi, mentre la Subaru è molto più interessante tecnicamente, motore boxer e trazione integrale permanente, inarrestabile con qualsiasi condizione climatica e adatta più a condizioni più estreme che ai viaggi autostradali.
Probabilmente i consumi a GPL saranno quasi uguali, anche se forse i costi di esercizio in generale potrebbero essere più alti con la giapponese.

#16
Billy73

Billy73

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 14 messaggi
Allora, grazie ad alcuni subaristi esperti ho appreso che:

Il tagliando "normale" è previsto ogni 15.000 km

Ogni due tagliandi ( ai 15.000, ai 45.000 ecc.) va aggiunto il controllo punterie idrauliche

Ai 105.000 km va fatta la registrazione valvole.

La cinghia di distribuzione è stata sostituita dalla catena, che prevede l'eventuale sostituzione oltre i 160.000 km.

Come vi sembra in quanto a costi rispetto ad una normale monovolume GPL ?

#17
Billy73

Billy73

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 14 messaggi
Salve a tutti, finalmente la difficile decisione è stata presa.
Ristretta la scelta a due modelli, Opel Zafira Tourer e Subaru Forester, la prova su strada ha chiarito ogni dubbio.
Mi dispiace dirlo, da "opelista" di lungo corso, ma su strada non c'è stata partita, la giapponesina ha vinto a mani basse.
Consegna prevista in settimana (non vedo l'ora, anche perché la mia l'ho venduta in due giorni e sono a piedi).

Provvederò a fornìre prime impressioni e dati relativi a consumi e costi di manutenzione.

#18
lor.87

lor.87

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1045 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:bologna e senigallia
Grandissimo, auguri per la nuova auto.
Come costi c'è solo quel controllo delle punterie, ma non dovrebbe avere costi esorbitanti, a meno che non trovano qualcosa. La regolazione è quella che costa, ma se mediamente si fa a 105000 mi sembra buono.

(sapevo che se avessi fatto la prova su strada non ci sarebbero state storie :D)

#19
Billy73

Billy73

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 14 messaggi
Grazie per gli auguri.
Come hai detto, la prova su strada è stata decisiva !
Per quanto riguarda i costi, la Zafira ha comunque la cinghia di distribuzione da fare, credo, intorno ai 100.000 km, per cui penso che più o meno si equivalgano.

#20
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Attendiamo info ed impressioni sulla tua Forester allora!


Se leggi, sono a metano...





Anche taggato con Monovolume, GPL

0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users