Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Enel sempre pi¨ protagonista dello sviluppo della mobilitÓ elettrica


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Il Gruppo Enel partecipa alla crescita del mercato della mobilità elettrica, attraverso soluzioni tecnologie innovative per la ricarica e importanti accordi, in Europa e America Latina, per la diffusione dei veicoli elettrici

In questi ultimi anni la mobilità elettrica ha guadagnato molte posizioni negli scenari della green economy, fino ad essere considerata come uno dei settori chiave per il processo di transizione verso modelli energetici sostenibili.

Secondo previsioni dell'IEA, nell'immediato futuro sperimenteremo un incremento delle vendite dei veicoli elettrici di 100.000 unità l'anno, per arrivare a 1 milione nel 2015 e a 20 milioni nel 2020.

Dati positivi per il Gruppo Enel, che nella mobilità elettrica sta investendo e crescendo, sia dal punto di vista dell'innovazione tecnologica, sia dal punto di vista geografico, con progetti attivi in Europa e America Latina.

Tra le principali novità introdotte da Enel nel 2012, particolare rilievo rivestono le stazioni di ricarica veloce, in grado di garantire una ricarica dell'80% in soli 30 minuti, e soprattutto le V2G-Vehicle to Grid, le colonnine di ricarica rapida di tipo bidirezionale, in grado di stoccare l'elettricità in eccesso prodotta dai parchi eolici nelle batterie delle e-car, e rimetterlo in rete nelle ore di picco della domanda.

In Italia, oltre allo storico progetto E-mobility Italy, Enel ha siglato diversi accordi con case automobilistiche, comuni e imprese per promuovere la mobilità elettrica tra privati cittadini, aziende e trasporto pubblico.

In Spagna tramite Endesa, ha recentemente avviato Zem2All (Zero Emissions Mobility to All) nella città di Malaga.

In Slovacchia, Slovenské elektrárne, società del Gruppo Enel, partecipa all'Associazione Slovacca per la mobilità elettrica (SEVA), una piattaforma per la comunicazione e la cooperazione fra pubblica amministrazione, istituti educativi, e operatori privati per lo sviluppo del trasporto elettrico e delle infrastrutture.

Un impegno che si concretizza anche nei mercati latino americani: in Colombia, Endesa si prefigge di implementare un programma per la distribuzione di 250 veicoli elettrici per il trasporto metropolitano e di avviare un programma di taxi elettrico a Bogotà. Parallelamente, sta ottenendo ottimi risultati il programma "e-bike to work", con il prestito di bici elettriche per i lavoratori pendolari. Il Gruppo Enel ha stretto inoltre stretto accordi con Mitsubishi in Perù e in Cile, tramite Edelnor e Chilectra, per la distribuzione dei veicoli i-MiEV, con un'autonomia di oltre 150 chilometri a ricarica.

Oltre ai progetti sviluppati nei singoli contesti nazionali, il Gruppo è impegnato a livello europeo in progetti di partnership. Tra le iniziative più conosciute c'è Green eMotion nel quale Enel svolge la funzione di coordinamento.

Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non Ŕ impossibile: Ŕ inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users