Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Opel Insigna: arriva la 1.4 GPL-Tech Turbo da 140 cv


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Opel Insignia adesso è disponibile anche con motore 1.4 GPL-Tech Turbo progettato per utilizzare gas petrolio liquefatto (GPL). Diventa perciò possibile ordinare tutti i modelli della pluripremiata ammiraglia Opel – berlina quattro porte e station wagon Sports Tourer – con alimentazione GPL realizzata nello stabilimento Opel. La nuova Insignia GPL-Tech Turbo eroga una potenza di 103 kW/140 cv, consuma solo 7,6 litri di GPL per 100 km (emissioni di CO2 pari a 124 g/km) ed è in vendita a partire da 28.800 euro (prezzo di vendita al dettaglio in Italia per la berlina quattro porte Chiavi in mano IPT esclusa). Rispetto alla berlina a benzina 1.4 l turbo (5,7 l/100 km), il costo di gestione per carburante è circa del 40% inferiore (in base al prezzo medio per contenuto energetico di 10 kWh della benzina super rispetto al GPL).

Nella versione GPL-Tech, i tecnici Opel hanno utilizzato un materiale più resistente per le valvole motore e le sedi delle valvole e ottimizzato la centralina motore. Tutti i modelli GPL-Tech montano il cambio manuale a sei velocità. Il serbatoio per il GPL ha un volume di 42 litri ed è perfettamente integrato nell’alloggiamento della ruota di scorta, garantendo la piena accessibilità al bagagliaio e conservando così l’elevato livello di flessibilità di Insignia. Con un pieno di GPL Insignia raggiunge un’autonomia massima di 500 chilometri; utilizzando anche il serbatoio per la benzina, si può addirittura avere una autonomia di 1.700 chilometri (modello quattro porte).

Il bocchettone per il rifornimento del serbatoio del GPL si trova accanto a quello della benzina. Opel offre ai propri clienti adattatori per le pompe di carburante per consentire di fare rifornimento senza problemi in tutta Europa.

Passare facilmente dall’alimentazione a GPL a quella a benzina è facile, basta azionare un interruttore sul quadro strumenti. Una spia a LED si illumina quando la vettura marcia a GPL; appena la vettura passa in modalità benzina, la spia si spegne. L’indicatore del carburante è particolarmente facile da usare: lo stesso indicatore mostra la quantità di carburante presente nel serbatoio rispettivo quando si marcia con quel combustibile.

Finora i clienti hanno potuto scegliere tra numerosi modelli diversi alimentati a GPL, tra cui Corsa (tre e cinque porte), Meriva e Astra (berlina cinque porte e Sports Tourer). La gamma Opel GPL-Tech si amplia con i due modelli Insignia. L’installazione del GPL come primo impianto in fabbrica presenta grandi vantaggi rispetto all’installazione in postvendita. La sicurezza è stata la massima priorità durante lo sviluppo di questi modelli. Per esempio, i criteri di sicurezza Opel prevedono crash test specifici per il serbatoio e gli altri componenti alloggiati in zone a prova di urto e perfettamente integrati nella struttura di sicurezza del veicolo.

Il serbatoio del GPL di Insignia è integrato alla perfezione nell’alloggiamento della ruota di scorta, non sottrae spazio al bagagliaio né risulta di ingombro. Interruttori e spie sono correttamente integrati nel cruscotto. In breve: i clienti possono avere la certezza che il loro veicolo GPL-Tech è dotato di tecnologie all’avanguardia montate come primo impianto, con l’elevato livello di qualità che i clienti si aspettano dal marchio Opel. Durata, garanzia del costruttore e massima sicurezza: come gli altri modelli Opel GPL-Tech, Insignia GPL-Tech viene assemblata presso la Opel Special Vehicles GmbH (OSV), uno stabilimento che si occupa di veicoli speciali e modifiche, con sede a Rüsselsheim.

L’alimentazione a GPL si sta sempre più diffondendo in Italia e in Europa, senza che ciò desti grandi sorprese in quanto il prezzo del GPL alla pompa è nettamente inferiore a quello della benzina. Non sono solo i vantaggi economici a essere importanti, bensì anche quelli ambientali in quanto i veicoli alimentati a GPL emettono fino al 15 per cento in meno di anidride carbonica rispetto alle vetture con alimentazioni tradizionali. In Italia, il carburante è disponibile in modo capillare in circa 3.000 stazioni di rifornimento. In Europa le stazioni di servizio che offrono GPL sono oltre 35.000.

Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non Ŕ impossibile: Ŕ inutile." (cit.) <=


#2
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
Quindi monta il motore della Lancia Delta?
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#3
QuboNP

QuboNP

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 33 messaggi
No il 1.4 dell'Insigna fa parte dei "Family 0" di GM




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users