Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

LNG (Metano Liquido): importanti novitÓ annunciate all'NGV2012 a Bologna


  • Per cortesia connettiti per rispondere
8 risposte a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Grandi novità in Italia per l’utilizzo del gas naturale liquefatto (LNG) nel trasporto pesante. Nel nostro Paese, infatti, è appena iniziata la commercializzazione di due nuovi veicoli a LNG, sono state poi allestite le prime due stazioni di rifornimento a gas naturale liquefatto ed è pronto il progetto di un nuovo corridoio europeo per il trasporto su gomma a LNG che potrebbe arrivare fino in Sicilia con un paio di stazioni.

Saranno questi alcuni degli argomenti al centro della grande fiera internazionale “NGV2012 Bologna”, che si svolgerà dal 19 al 21 giugno presso il Quartiere fieristico di Bologna.

Organizzata da NGVA Europe, l’associazione europea del settore del metano per auto, e dal consorzio italiano NGV System Italia, la fiera prevede un’ampia area espositiva sulle ultime novità tecnologiche nel settore della propulsione a gas naturale compresso (CNG), LNG, biometano e miscele metano/idrogeno, oltre ad una serie di workshop specializzati.

Nella tre giorni di “NGV2012”, notevole interesse susciteranno i primi dati sui due veicoli da trasporto a gas naturale liquefatto appena arrivati sul mercato italiano: si tratta dell’Iveco Stralis LNG Natural Power (con motore dedicato da 330 CV) e del Volvo FM MethaneDiesel (con motore da 460 CV dual fuel). Interesse anche per l’iniziativa di Ham Italia, che ha attivato le prime due stazioni di rifornimento italiane a LNG, nel nord d’Italia. Durante la fiera, si parlerà anche del progetto “European LNG Blue Corridors”, che prevede un nuovo corridoio per l’area del Mediterraneo: questo corridoio sarà caratterizzato da una nuova rotta per il trasporto pesante tra Spagna, Francia e Italia, con una serie di stazioni di rifornimento a LNG lungo il percorso. L’ associazione NGVA Europe ha presentato questo progetto in sede Ue e una prima risposta è attesa dopo l’estate.

“Purtroppo, però, ancora non esiste un’omologazione unica a livello europeo di questi nuovi veicoli a gas naturale liquefatto”, ha sottolineato Manuel Lage, direttore generale di NGVA Europe. “Attualmente, ciascun paese ha le sue leggi in merito, come l’Italia, ma è necessario uniformarle presto per favorire lo sviluppo di questo settore strategico. L’impiego del LNG consente infatti, oltre alla riduzione delle emissioni, anche un aumento dell’autonomia del veicolo fino a 600-700 km, più che sufficiente per i trasporti a lunga distanza su strada la riduzione della tara e quindi un maggiore carico utile. Importante sarà anche la realizzazione di un’adeguata struttura di rifornimento: con una rete di 20-30 stazioni di gas naturale liquefatto in tutta Europa, di cui 4 o 6 in Italia, sarebbe possibile garantire l’operatività del ‘sistema camion’ funzionanti a LNG”.

Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non Ŕ impossibile: Ŕ inutile." (cit.) <=


#2
sblandin

sblandin

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 15 messaggi
Ma, mah, non sono sicuro di aver capito... il metano per essere liquido no deve essere raffreddato?

Quindi questi camion girano con un serbatoio-frigo?

E se il frigo non funziona?

Curiosita

#3
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Il serbatoio criogenico è di tipo passivo... sostanzialmente è un thermos, quindi non ha bisogno di frigo.

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non Ŕ impossibile: Ŕ inutile." (cit.) <=


#4
sblandin

sblandin

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 15 messaggi
E questi serbatoi-thermos si possono mettere solo su un tir al momento?

#5
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Si, quasi certamente il metano liquido (LNG) sarà omologato solo per i mezzi pesanti o al massimo anche per i veicoli commerciali leggeri mentre mi sentirei di escludere, almeno con le tecnologie attuali, l'utilizzo dell'LNG sulle autovetture.

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non Ŕ impossibile: Ŕ inutile." (cit.) <=


#6
metaoui

metaoui

    Gran Maestro di Cerimonia

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1300 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Siena
La possibilità dell'utilizzo di metano liquido nel trasporto pesante non è una cosa da poco, fino ad adesso il legislatore italiano ha chiuso un occhio, talvolta anche tutti e due, magari vietando il transito alle frontiere per i veicoli maggiormente inquinanti ma consentendolo sul territorio nazionale.
Se le norme diverranno stringenti, accompagnate da lungimiranti incentivi forse avremmo un tasso di inquinamento molto ridotto sul settore autotrasporto.
Avere la possibilità di percorrere circa 700 km con un pieno fa decadere immediatamente molti tabù circa l'utilizzo del metano sul trasporto pesante, specie chi effettua trasporti in ambito urbano e suburbano.
Il mondo è un libro, ma se non viaggi ne conosci solo una pagina(Agostino d'Ippona).....ed io ho viaggiato, tanto.

#7
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Tralasciando il fatto che è desolante che l'Europa non sia in grado di creare dei validi corridoi ferroviari e pertanto si debba ripiegare su quelli per il trasporto di gomma, seppur ecologizzato, una considerazione su questa interessante new.

Mi incuriosisce molto il motore del camion Volvo. In particolare da dove venga iniettato il metano:
dallo stesso iniettore del gasolio miscelato con un po' di puzzolio per l'accensione? :o
dallo stesso iniettore che spruzza prima un po' di metano liquido e poi un goccio di gasolio a mo' di Multijet?
da un secondo iniettore indiretto?
Se leggi, sono a metano...

#8
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
a questo link ci sono tutti i dettagli del motore del Volvo FM MethaneDiesel:
http://www.volvotruc...hanediesel.aspx

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non Ŕ impossibile: Ŕ inutile." (cit.) <=


#9
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Molto interessante, quindi funziona come i diesel trasformati a metano, con l'iniezione indiretta del metano (pare in fase liquida).
La percentuale di eserzio di 75% metano e 25% gasolio è molto lusinghiera, al contrario di quanto avviene con gli after market sulle auto.
Probabilmente l'elevata cilindrata e le normative sui gas di scarico del traporto pesante consentono quel che nelle auto non è possibile, che dite?
Se leggi, sono a metano...




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users