Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

La Valle d'Aosta spinge sui carburanti alternativi


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div style="text-align: justify;"><img style="margin: 5px; float: left;" alt="Incentivi" src="images/stories/redazione/generiche/Incentivi/Incentivi.jpg" height="100" width="100" />La Regione autonoma Valle d'Aosta razionalizza la rete distributiva dei carburanti sul suo territorio e punta al rafforzamento e allo sviluppo dei punti dedicati ai carburanti alternativi come gas metano e gpl per autotrazione.
<br /><br />
Il Consiglio regionale ha approvato un disegno di legge che, come spiega il presidente della II commissione consigliare, Andrea Rosset, "intende ovviare alla carenza nella rete distributiva valdostana di punti vendita di tali prodotti per autotrazione, che fino ad oggi sono scarsamente presenti sul territorio. In prospettiva, la proposta intende promuovere nuove opportunitą di rifornimento anche per quanto riguarda l'energia elettrica e l'idrogeno sempre per autotrazione".
<p style="text-align: justify;">"In simultanea- sottolinea Rosset - l'accelerazione verso l'allargamento della scelta di prodotti sul mercato potrą favorire un'effettiva possibilitą di ricambio del parco mezzi circolante in Valle d'Aosta, sfruttando le potenzialitą offerte dal mercato automobilistico. Sarą quindi possibile mettere i cittadini valdostani in condizione di compiere scelte ecocompatibili sul versante del trasporto privato e nel contempo di disporre di un'ampia scelta di carburanti a costi nettamente contenuti. E' inoltre prevista la concessione di contributi in conto capitale alle piccole e medie imprese che decidano di realizzare interventi sugli impianti di distribuzione carburanti ad uso pubblico gią esistenti e anche per quelli di nuova installazione". Per il 2010 lo stanziamento previsto č di 100 mila euro.</p>
<p style="text-align: justify;">Fonte: Ansa</p>
</div><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non č impossibile: č inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users