Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Renault svela il concept elettrico DeZir


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
images/stories/redazione/news/2010/07-luglio/Renault_DeZir.jpgRenault svela, in anteprima rispetto al Mondiale di Parigi, la concept-car DeZir, che rappresenta l’impegno della Marca per un design più emozionale. Con linee sensuali e una tinta rosso vivo, DeZir esprime la passione automobilistica. Spinta da un propulsore elettrico, DeZir dimostra

come l’auto elettrica si sposi con la passione automobilistica. Primo progetto diretto da Laurens van den Acker, DeZir è il punto di partenza di una serie di concept-car che illustreranno la nuova visione del Design di Renault e definisce, parallelamente, le basi del design dei futuri modelli della Marca. La concept-car DeZir sarà svelata al grande pubblico in occasione del Salone dell’Auto di Parigi 2010.
DeZir è alimentata con un motore elettrico situato in posizione centrale posteriore, per garantire un equilibrio ideale delle masse. La batteria agli ioni di litio, di una capacità di 24 kWh, è installata in posizione verticale, dietro la panchetta posteriore, e consente un’autonomia di 160 km.
Il raffreddamento della batteria avviene grazie al flusso d’aria, che scorre dalla parte anteriore verso il posteriore, ma soprattutto attraverso le prese d’aria laterali, situate dietro i pannelli in alluminio sulle fiancate dell’auto.
La base del motore è identica a quella delle auto elettriche di serie, con un’evoluzione che consente di erogare una potenza di 110 kW (150 cv) ed una coppia di 226 Nm.
Sono disponibili tre modalità di ricarica:
  • modalità standard, con una presa domestica standard (ricarica completa in 8 ore);
  • modalità rapida, con una presa di corrente trifase 400 V (ricarica di 80% della batteria in 20 minuti);
  • sostituzione della batteria, grazie alla tecnologia Quick Drop di Renault.
Per migliorare l’autonomia e le performance dinamiche, le équipe tecniche del Design Renault hanno lavorato sull’alleggerimento dell’auto; infatti, la scocca di DeZir è in Kevlar, mentre il telaio tubolare, in acciaio, è dello stesso tipo di quello di Mégane Trophy. DeZir dispone anche degli elementi delle sospensioni di Mégane Trophy – doppi triangoli – per una precisione di guida di alto livello.
L’aerodinamica è stata particolarmente curata, con sottoscocca carenato e l’adozione di un diffusore posteriore. L’indice di penetrazione nell’aria (Cx) ottenuto è di 0,25. Le performance sono molto interessanti: accelerazione da 0 a 100 km/h in 5 secondi e da 0 a 50 km/h in appena 2 secondi.
L’alimentazione si basa anche sul recupero di energia in frenata, grazie ad un dispositivo che si ispira alla logica di funzionamento del KERS (Kinetic Energy Recovery System), utilizzato in Formula 1. All’atto della decelerazione, l’energia cinetica viene recuperata ed immagazzinata nella batteria. Su DeZir, questa scorta di energia può essere utilizzata al momento scelto dal conducente, tramite un comando dedicato al volante, per fornire un supplemento di potenza in un preciso momento.

Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users