Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Incentivi alla trasformazione metano/gpl a rischio?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<p style="text-align: justify;"><img style="margin: 5px; float: left;" alt="Incentivi" src="images/stories/redazione/generiche/Incentivi/Incentivi.jpg" width="100" height="100" />Il maxiemendamento al "decreto incentivi", se non dovesse essere ulteriormente modificato all'ultimo minuto, potrebbe portare cattive notizie agli automobilisti che si apprestano a trasformare la propria auto a metano o gpl.
<br /><br />
</p>
<p style="text-align: justify;">Nell'ultima stesura non è stato stralciato il riferimento alle auto euro 0, euro 1 ed euro 2 in relazione al bonus per chi monta impianti gpl e metano. Si restringerebbe, pertanto, il campo d'azione della norma, in quanto attualmente l'installazione incentivata degli impianti era consentita su tutte le categorie di veicoli (da Euro 1 a Euro 5) indipendentemente dalla data di immatricolazione.</p>
<p style="text-align: justify;">Il testo del maxiemendamento, inoltre, modifica la norma sulla delocalizzazione approvata in commissione: ora gli incentivi per l'acquisto di auto, elettrodomestici e mobili, si applicheranno a quelle aziende che si impegnano a non delocalizzare la produzione dei beni incentivati al di fuori dei Paesi membri dello Spazio economico europeo.</p>
<p style="text-align: justify;">L'iter finale iniziera'  oggi alle 16,35 alla Camera con la chiama dei deputati per il voto sulla fiducia chiesta dal governo sul decreto incentivi.<br />I lavori dell'Aula saranno poi sospesi nelle giornata di venerdi' e sabato e l'esame del decreto riprendera' nel primo pomeriggio di lunedi' con il voto sugli ordini del giorno e in serata e' previsto il voto finale che licenzia il provvedimento per il Senato.</p>
<p style="text-align: justify;">Palazzo Madama, salvo imprevisti, potra' limitarsi a ratificare le decisioni della Camera, poiche' il decreto scade il 12 aprile. E' probabile che per giovedi' 10 aprile i senatori approvino definitivamente il decreto.</p>
<p style="text-align: justify;"> </p><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users