Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Ginevra 2012: DS5 Hybrid4, microibrido e-HDi e soluzioni full elettric nello stand Citroen


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div style="text-align: justify;"><img style="margin: 5px; float: left;" alt="citroen" src="images/stories/loghi/costruttori/citroen.jpg" height="100" width="100" />Citroën DS5 inaugura la catena di trazione Full hybrid che abbina un motore Diesel HDi alla propulsione elettrica. La tecnologia Hybrid4 riesce a coniugare prestazioni (200 cv, 4 ruote motrici, modalità elettrica in città,
<br /><br />
funzione boost in accelerazione in modalità sport) con emissioni di CO2 molto ridotte (99 g/km).
<p style="text-align: justify;">Citroën DS5 Hybrid4 costituisce un’importante innovazione tecnologica, con risparmi che possono arrivare al 35% in ambiente urbano.</p>
<p style="text-align: justify;">L’originalità della soluzione Full-hybrid consiste nella combinazione di numerose tecnologie:</p>
<div style="text-align: justify;">
<ul>
<li>un motore termico 2.0 HDi 160 FAP, </li>
<li>un sistema Stop&Start con alternatore reversibile di seconda generazione, </li>
<li>cambio pilotato a 6 rapporti ottimizzati, </li>
<li>motore elettrico sincrono a magneti permanenti, situato sull’assale posteriore, in grado di sviluppare una potenza di 27 kW (37 cv), </li>
<li>Il Power Train Management Unit che gestisce automaticamente le modalità di funzionamento dei due motori, per privilegiare la riduzione dei consumi.</li>
</ul>
</div>
<p style="text-align: justify;">Il conducente ha a disposizione 4 modalità di funzionamento:</p>
<div style="text-align: justify;">
<ul>
<li>per ottimizzare il consumo di carburante, la modalità ‘auto’ gestisce automaticamente il passaggio tra motore termico e motore elettrico; </li>
<li>la modalità ‘Zero Emission Vehicle’ (ZEV) permette di guidare con il solo motore elettrico, a velocità non superiore a 60 km/h; </li>
<li>la modalità ‘4 ruote motrici’ privilegia la motricità a bassa velocità, con l’azionamento costante delle 4 ruote (motore termico per le ruote anteriori, motore elettrico per quelle posteriori) ; </li>
<li>la modalità ‘sport’ favorisce la reattività e il dinamismo utilizzando al massimo il motore elettrico, a supporto del motore termico. </li>
</ul>
</div>
<p style="text-align: justify;">LA TECNOLOGIA MICROIBRIDA e-HDi, UNA TECNOLOGIA ACCESSIBILE A TUTTI</p>
<p style="text-align: justify;">Al salone di Ginevra Citroën C4 sfoggia la tecnologia microibrida e-HDi, disponibile su numerosi modelli della gamma. Questa versione vanta emissioni tra 98 e 109 g/km di CO2 secondo gli equipaggiamenti e le dimensioni dei cerchi. La tecnologia microibrida e-HDi è composta dalla funzione Stop&Start di seconda generazione, che mette il motore in stand by quando non è richiesto il suo funzionamento. L’utilizzo di un alternatore – motorino d’avviamento consente avviamenti rapidi, impercettibili e senza vibrazioni, senza rumorosità grazie all’utilizzo di una cinghia. I modelli della Marca con tecnologia e-HDi consentono vantaggi notevoli in termini di consumo di carburante e di emissioni di CO2, con valori medi nell’ordine di 5 grammi/100 km. In ambiente urbano la riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 può arrivare al 15%.</p>
<p style="text-align: justify;">LA TECNOLOGIA FULL ELECTRIC, UNA REALTA’ COMMERCIALE</p>
<p style="text-align: justify;">Con C-ZERO, Citroën amplia l’offerta sul segmento A, con una soluzione 100% elettrica: zero litri di carburante, zero emissioni inquinanti, zero emissioni di CO2, zero inquinamento acustico. C-ZERO è pensata per facilitare la mobilità urbana ed extraurbana: sagoma di dimensioni ridotte, prestazioni eccezionali e autonomia sufficiente a coprire tutti i tragitti quotidiani. Grazie al nuovo posizionamento di prezzo nel 2012 per Citroën C-ZERO, l’offerta elettrica diventa accessibile a tutti grazie: - alla creazione di una versione base ‘Attraction’, - con l’applicazione di un nuovo modello di commercializzazione, con acquisto del veicolo e noleggio delle batterie. Il noleggio delle batterie (80€/mese), pari a un pieno di carburante, riduce notevolmente il costo e rende l’offerta elettrica accessibile a tutti. Citroën C-ZERO beneficia inoltre dell’esperienza della Marca, che nel passato ha commercializzato oltre 5.500 veicoli elettrici. Con Berlingo First Electrique (non commercializzato in Italia) presente nella gamma, Citroën ha le carte in regola per diventare leader nel mercato della propulsione full electric. Per i due modelli elettrici della gamma si registrano già oltre 3.000 ordini.</p>
</div><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users