Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Parigi 2010: Opel presenta l'ultimo aggiornamento dell'elettrica Ampera


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div style="text-align: justify;"><img style="margin: 5px; float: left;" alt="Opel_Ampera_1" src="images/stories/ecoveicoli/Opel/Ampera/Opel_Ampera_1.jpg" height="64" width="100" />L’obiettivo di Opel è quello di offrire il primo veicolo elettrico ad autonomia estesa in Europa. L’ultimo aggiornamento della vettura che sarà esposta a Parigi, dimostra che il marchio sta rispettando i tempi per iniziare la produzione di questa vettura rivoluzionaria a fine 2011.
<br /><br />
<p style="text-align: justify;">L’Ampera, veicolo elettrico ad autonomia estesa, sarà il primo veicolo completamente elettrico ad emissioni zero d’Europa, adatto per la guida di tutti i giorni. Il propulsore elettrico, unico nel suo genere, garantisce accelerazioni brillanti e un alto livello di efficienza.</p>
<p style="text-align: justify;">Inoltre, l’Ampera cinque porte, può ospitare quattro passeggeri, ha un ampio bagagliaio e offre una notevole autonomia di oltre 500 km.</p>
<p style="text-align: justify;">L’Ampera sarà adatta alla guida quotidiana della maggior parte dei clienti europei. Ad esempio, circa l’80% degli automobilisti tedeschi non percorre distanze superiori ai 50 km al giorno.</p>
<p style="text-align: justify;">Le ruote dell’Ampera sono mosse elettricamente in ogni momento e a tutte le velocità. Per le percorrenze fino a 60 km, la potenza è garantita dall’energia contenuta in una batteria agli ioni di litio da 16 kWh: in questa circostanza, l’Ampera ha emissioni di CO2 pari a zero.</p>
<p style="text-align: justify;">Quando si esaurisce l’energia della batteria, interviene un motore a benzina che funge da generatore per fornire l’energia necessaria sia all’unità di guida elettrica che alla batteria.</p>
<p style="text-align: justify;">Questo meccanismo porta l’autonomia ad oltre 500 km, fin quando la batteria non è completamente ricaricata (il che avviene in 3 ore a 230V) collegando il dispositivo di ricarica di bordo ad una normale presa di corrente domestica.</p>
<p style="text-align: justify;">A differenza delle vetture elettriche a batteria convenzionali, l’Opel Ampera elimina del tutto la cosiddetta ansia da autonomia, conferendo agli automobilisti quella confidenza e tranquillità che una batteria scarica non li blocchi in strada.</p>
<p style="text-align: justify;">La notevole potenza viene generata da più di 280 celle racchiuse nel pacco batterie a forma di T. L’unità di guida elettrica, molto silenziosa, sviluppa una coppia di 370 Nm disponibile già da fermi, ovvero l’equivalente di 150 cv, che si traducono in una accelerazione 0 – 100 km/h che avviene in 9 secondi circa e una velocità massima di 161 km/h.</p>
</div><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users