Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Un distributore di Metano a Sondrio? La proposta affidata all'Asm


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div style="text-align: justify;"><img style="margin: 5px; float: left;" alt="colonnina_metano" src="images/stories/redazione/generiche/Ecocarburanti/colonnina_metano.jpg" width="100" height="100" />Distributore del metano per autotrazione: il comune proporrà all’Asm di studiare la possibilità di mettere una pompa anche in città, anche in vista del cambio del parco autobus, oltre che per l’uso privato.
<br /><br />
La decisione è stata presa all’unanimità dal consiglio comunale ieri sera approvando una mozione presentata dal consigliere Piergiuseppe Forni che ha raccolto il plauso di tutti i consiglieri. Il capogruppo di «Sondrio anch’io» infatti ha presentato una proposta largamente condivisa ricordando che, nei programmi del sindaco Molteni, sono ampiamente previste azioni di risparmio energetico, ma anche azioni tese a contrastare l’inquinamento da smog. «Il recente studio dell’Arpa - ha detto Forni - ha evidenziato come il 29% delle emissioni inquinanti è dovuta agli scarichi delle auto alimentate a benzina e gpl ed è quindi ragionevole incominciare a pensare ad alternative che potrebbero passare per il gas metano. Infatti l’Asm è in grado di erogare tale gas che potrebbe distribuire in vendita ai privati, considerado anche il fatto che i distributori più vicini sono nelle provincie di Brescia, Bergamo e Como e che la presenza di un distributore a Sondrio darebbe dei vantaggi anche ai turisti». Per la maggioranza è intervenuto il consigliere Alberto Giustolisi che ha sottolineato come la mozione presentata da Forni fosse ben documentata e pienamente condivisibile anche perché «il settore commerciale dell’autotrasporto - ha sottolineato - potrebbe a sua volta prendere in considerazione la possibilità di convertire molti mezzi pesanti a metano, o comunque i nuovi automezzi». Per il PDL, il consigliere Claudio Righi ha chiesto che la proposta venga approfondita anche sul piano economico per valutare «se molti automezzi possono essere realmente riconvertiti». <br /><br />«Temo infatti - ha concluso - che il nuovo impianto possa essere ammortizzato in tempi troppo lunghi. Comunque è auspicabile uno studio di fattibilità come del resto richiesto con la mozione». Sul rapporto costi/benefici si è soffermato anche il capogruppo liberale Andrea Massera «visto che gli operatori privati del settore non ne hanno ancora visto la convenienza reale».<br />Il sindaco Molteni, intervenendo prima della votazione, ha ringraziato Forni per la proposta «che mi impegno a sottoporre ad Asm, nella convinzione che argomenti come questi servono a far crescere la sensibilità dei cittadini verso una migliore qualità della vita». «Inoltre Asm - ha aggiunto il sindaco - dovrà presto rinnovare il parco autobus e, in quest’ottica, la scelta della trazione a metano è di certo pertinente e auspicabile».</div>
<div style="text-align: justify;"><span class="info">Fonte: <a href="http://ilgiorno.ilso...m</a></span><br /></div><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users