Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Mobilità elettrica: il modello di Roma secondo Enel


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div style="text-align: justify;"><img style="margin: 5px; float: left;" alt="e-mobility" src="images/stories/redazione/news/2011/05-maggio/e-mobility.jpg" height="67" width="100" />Sviluppare una rete di ricarica intelligente è un obiettivo prioritario nell’impegno di Enel per lo sviluppo della mobilità elettrica. “Nell’ottica di un progresso della mobilità sostenibile – ha detto Federico Caleno
<br /><br />
, Business Development Manager di Enel Distribuzione, nel corso della quarta edizione di MoTechEco, a Roma – è importante considerare che la rete elettrica deve essere capillare e controllata”.
<p style="text-align: justify;">Enel ha individuato due momenti in cui è più probabile la necessità di ricarica dell’auto elettrica da parte di una famiglia e, “attraverso il progetto e-mobility che coinvolge le città di Roma, Pisa e Milano – ha spiegato Caleno – sta realizzando una rete che possa gestire la ricarica senza blackout e che ottimizzi l’integrazione di rinnovabili”.</p>
<p style="text-align: justify;">L’ottica di sistema non va perseguita solo a livello tecnologico ma anche geografico. “È per questo che siamo in stretto contatto con tutti i distributori – ha aggiunto Caleno – per far in modo che il futuro della mobilità sostenibile sia sì un’ampia diffusione ma anche l’utilizzo delle stesse infrastrutture, degli stessi standard, della stessa tecnologia e delle stesse modalità di ricarica ovunque, in modo tale che l’utente possa effettuare viaggi lunghi con la propria automobile elettrica, senza riscontrare alcuna difficoltà”.</p>
<p style="text-align: justify;">“Stiamo realizzando in Italia una tecnologia che pensiamo possa essere diffusa ad ampio raggio in Europa – ha concluso Federico Caleno – e confidiamo nel progetto Green eMotion, in cui Enel è attiva in prima linea, perché crediamo di avere tutti gli elementi per consolidare un successo che abbiamo già riscosso in partenza”.</p>
<p style="text-align: justify;">Per quanto riguarda la Capitale, il contributo di Enel è risultato fondamentale nell’introduzione della cultura di una mobilità sostenibile.</p>
<p style="text-align: justify;">“Da alcune esperienze che sono risultate fallimentari o di scarso successo – ha detto infatti Marco Contadini, referente per la mobilità sostenibile di Roma Capitale – abbiamo capito quanto sia importante la partnership con le utilities di energia e con i distributori: in questo senso è risultato vincente l’accordo tra Enel, Acea e Roma Capitale per avviare progetti congiunti sulla mobilità elettrica con uno standard unico di ricarica e un comune business model”.</p>
</div><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users