Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Mit: auto più piccole e lente per dimezzare i consumi in 25 anni


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div style="text-align: justify;"><img hspace="5" height="76" align="left" width="100" vspace="5" alt="Massachussetts Institute of Technology - MIT -" src="http://www.ecomotori...e/mit_logo.gif" />Potremmo andare in macchina e allo stesso tempo ridurre tra il 30 e il 50% il consumo di combustibili fossili. Succederà entro il 2035, riducendo la spesa e l'impatto ambientale. Il percorso prevede lo sviluppo su scala mondiale di automobili più piccole, leggere, con motori super-efficienti, carburanti alternativi e motori elettrici. Almeno stando a quanto indica uno studio del Mit di Boston, secondo cui sul lungo periodo benzina e gasolio saranno sempre meno necessari, anche se siamo ben lontani dalla loro sostituzione. Il punto principale non è tecnologico, perlomeno non solo: l'impatto maggiore dovrebbe arrivare da una nuova concezione di veicoli, che metta l'efficienza (di design, dimensioni e prestazioni) prima della ricerca forsennata delle performance. Non solo nuovi motori, auto e carburanti, ma anche «convincere le persone che non è necessario comprare l'auto più grande e più veloce», dice lo studio del Mit coordinato da John B. Heywood, docente di ingegnieria meccanica. <br />
<br />
In realtà stiamo parlando di un percorso già iniziato: i produttori di automobili prestano sempre maggiore attenzione alla produzione di auto concepite per avere una maggiore efficienza. Il lungo report del Mit indica quattro punti chiave per i prossimi decenni:<br />
<br />
1) Nei prossimi quindici anni le auto devono aumentare la loro efficienza nel consumo di carburante e ridurre le loro dimensioni (un'indicazione pensata soprattutto per il mercato americano, dove le auto sono mediamente più grosse, <span style="font-style: italic;" id="U2102420668370BS">ndr</span>). Verrà prima questo obiettivo delle performance;<br />
<br />
2) Nei prossimi 15-30 anni i produttori devono continuare a sviluppare motori ibridi, auto elettriche e celle a combustibile;<br />
<br />
3) Va bene lo sviluppo di carburanti alternativi, ma il petrolio non verrà certo sostituito, perlomeno non in pochi anni. Quanto ai biocarburanti: gli investimenti devono andare nella direzione di quelli di accertata valenza ambientale, ovvero la seconda generazione (biomasse ligno-cellulosiche);<br />
<br />
4) Il ruolo dei governi, nell'indicare questa via per quanto riguarda le dimensioni dei veicoli e la scelta dei carburanti, sarà decisivo.</div>
<br />
Fonte: <a href="http://www.ilsole24o...nLine4/Economia e Lavoro/2008/08/mit-carburanti-2025-tagli.shtml">www.ilsole24ore.com</a><br type="_moz" /><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users