Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Nanotubi di carbonio per immagazzinare idrogeno


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div style="text-align: justify;"><span id="intelliTXT" name="intelliTxt"><img hspace="5" height="89" align="left" width="100" vspace="5" src="http://www.ecomotori...e/nanotubi.gif" alt="Nanotubi per immagazzinare l'idrogeno" />In uno studio recentemente pubblicato sulla rivista scientifica Nano Letters, tre ricercatori greci hanno presentato un <strong>nuovo materiale</strong> che sfruttando le nanotecnologie del carbonio sarebbe in grado di <strong>immagazzinare in sicurezza l'idrogeno</strong>. Se confermata da successive sperimentazioni, la produzione di questo materiale potrebbe rendere molto più vicina e concreta la possibilità di realizzare vetture alimentate a idrogeno, potendo disporre di robusti serbatoi in grado di contenere l'infiammabile e prezioso gas.<br />
<br />
I tre scienziati ellenici (Georgios K. Dimitrakakis, Emmanuel Tylianakis e George E. Froudakis) sono partiti da precedenti ricerche mirate all'utilizzo dei <strong>nanotubi di carbonio</strong> (CNT) per lo stoccaggio dell'idrogeno. I nanotubi sono delle microscopiche strutture cilindriche filiformi dal diametro 50.000 più sottile di un capello, composte da pochi atomi di carbonio disposti a reticolo.<br />
In pratica la nuova ricerca ha sfruttato la <strong>potenza di calcolo dei modelli computerizzati</strong> per realizzare una innovativa struttura di contenimento del gas idrogeno costituita da fogli di grafene (una rete bidimensionale di carbonio spessa un solo atomo) stabilizzati da colonne verticali dei già citati nanotubi di carbonio e da ioni di litio.<br />
<br />
Quello che i ricercatori greci hanno soprannominato "<strong>pillared graphene</strong>" (letteralmente, grafene colonnato) è un materiale che potrebbe teoricamente contenere 41 grammi di idrogeno per litro di volume, un valore molto vicino ai 45g/l richiesti dal ministero dei trasporti USA (DOE) per i serbatoi per autotrazione. A questo punto non resta che attendere la <strong>fase sperimentale</strong> vera e propria, l'unica in grado di confermare o smentire le teorie di uno studio così interessante e promettente per il futuro della mobilità e dei trasporti.<br />
</span></div>
<span id="intelliTXT" name="intelliTxt"><br />
<a href="http://www.omniauto....drogeno">Fonte: http://www.omniauto.it</a><br />
<br />
<a href="http://pubs.acs.org/...17w.html</a><br />
<br />
<br type="_moz" />
</span><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users