Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Ford consegna i primi Transit Connect elettrici


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;"><img style="margin: 5px; float: left;" alt="ford" src="images/stories/loghi/costruttori/ford.jpg" height="100" width="100" />Ford Motor Company e Azure Dynamics hanno consegnato i primi esemplari del Ford Transit Connect elettrico ad alcuni clienti in Nord America e nel Regno Unito, dove saranno utilizzati per un progetto dimostrativo. I nuovi furgoni commerciali interamente elettrici
<br /><br />
, costruiti sulla scocca del Ford Transit Connect, equipaggiati con l’unità motrice brevettata Force Drive™ di Azure Dynamics ad alimentazione elettrica a batteria e assemblati da AM General nello stabilimento di Livonia, nel Michigan, arrivano sul mercato appena 13 mesi dopo l’annuncio dell’accordo di collaborazione per lo sviluppo dei un veicolo ad emissioni zero.</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">Ad oggi, tutte le unità sono prodotte su commissione. Il programma clienti LEAD di Azure Dynamics prevede la consegna dei primi esemplari nel 2010 a sette imprese acquirenti, mentre il resto degli ordinativi sarà portato a termine nel 2011. Come annunciato in precedenza, i clienti che riceveranno il nuovo furgone elettrico sono AT&T, Southern California Edison, Xcel Energy, Johnson Controls Inc., New York Power Authority, Canada Post e Toronto Atmospheric Fund EV300, mentre altri clienti LEAD saranno selezionati entro la fine dell’anno</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">La collaborazione con Azure Dynamics è stata annunciata per la prima volta da Ford nell’ottobre 2009, con la firma di un accordo che affidava ad Azure Dynamics il compito di allestire il furgone Transit Connect con l’unità motrice Force Drive dotata di alimentazione elettrica e batteria avanzata Johnson Controls-Saft agli ioni di litio. L’intesa prevedeva la consegna dei primi veicoli entro la fine del 2010 in Nord America. La produzione del Transit Connect elettrico è stata avviata nel quarto trimestre del 2010 e sarà portata a pieno regime nell’aprile 2011.</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">“La collaborazione con i fornitori riveste grande importanza in tutti i programmi Ford, ma si è dimostrata particolarmente rilevante in questo progetto, per il quale tra la firma dell’accordo e l’effettiva produzione dei veicoli sono passati appena 13 mesi”, ha dichiarato Sherif Marakby, Direttore Ford per la progettazione e i programmi relativi alla motorizzazione elettrica. “L’efficiente collaborazione messa in campo da Azure e Ford è stata la chiave che ha consentito di giungere così presto all’effettiva realizzazione del veicolo”.</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">“Il programma per il Transit Connect elettrico è un’eccellente dimostrazione della nostra filosofia di sviluppo dei prodotti”, ha commentato Scott Harrison, Amministratore delegato di Azure Dynamics. “Ci siamo concentrati sull’integrazione della nostra unità motrice Force Drive e nel contempo abbiamo beneficiato dell’esperienza di Ford nella realizzazione di piattaforme globali per veicoli completamente nuove. Siamo riusciti a ottimizzare anche i costi strumentali grazie al coinvolgimento di AM General per la manodopera e i servizi di assemblaggio, un’attività in cui questa società eccelle. Il Transit Connect elettrico è l’espressione di una tecnologia rivoluzionaria ed essere riusciti a rispettare una scaletta di lavoro estremamente impegnativa è la dimostrazione evidente della professionalità e dello spirito di collaborazione che hanno animato tutti i partner”.</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">“Il programma per il Transit Connect elettrico è un’eccellente dimostrazione della nostra filosofia di sviluppo dei prodotti”, ha commentato Scott Harrison, Amministratore delegato di Azure Dynamics. “Ci siamo concentrati sull’integrazione della nostra unità motrice Force Drive e nel contempo abbiamo beneficiato dell’esperienza di Ford nella realizzazione di piattaforme globali per veicoli completamente nuove. Siamo riusciti a ottimizzare anche i costi strumentali grazie al coinvolgimento di AM General per la manodopera e i servizi di assemblaggio, un’attività in cui questa società eccelle. Il Transit Connect elettrico è l’espressione di una tecnologia rivoluzionaria ed essere riusciti a rispettare una scaletta di lavoro estremamente impegnativa è la dimostrazione evidente della professionalità e dello spirito di collaborazione che hanno animato tutti i partner”.</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">Un veicolo progettato per le flotte La versione interamente elettrica ad emissioni zero del Transit Connect ha un’autonomia di 130 km (80 miglia) con una ricarica completa ed è la soluzione ideale per le flotte con veicoli che compiono percorsi regolari su distanze prevedibili e una sede centrale dove effettuare quotidianamente la ricarica. Gli operatori di flotte per servizi di consegna e mezzi da lavoro hanno cominciato a prediligere veicoli più efficienti e di minori dimensioni, creando così i presupposti ideali per il lancio commerciale del Transit Connect elettrico.</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">“Il Transit Connect offre un’opportunità unica ai clienti flotta che cercano la comodità di un veicolo da lavoro”, ha dichiarato Marakby. “La versione elettrica compie un ulteriore passo avanti, eliminando la necessità di rifornimento carburante grazie ad un sistema di alimentazione affidabile che non produce alcuna emissione di scarico”.</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">I clienti potranno ricaricare il Transit Connect elettrico mediante una presa di corrente standard da 120 volt oppure con una stazione di ricarica da 240 volt (modalità consigliata), generalmente installata presso la sede operativa dell’utente per una ricarica ottimale in sei/otto ore. I veicoli potranno essere dotati di cavo portatile adatto ad entrambe le prese per consentire le operazioni di ricarica indipendentemente dal voltaggio.</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">La presa di ricarica del veicolo è ubicata sopra il passaruota posteriore sul lato passeggero. Il gruppo batteria da 28 kilowatt agli ioni di litio raffreddato a liquido viene ricaricato mediante il collegamento della presa di ricarica a una presa di corrente. All’interno del veicolo, il caricatore a bordo converte l’alimentazione CA della rete elettrica nell’alimentazione CC necessaria per caricare il gruppo batteria.</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">In base alle stime, il Transit Connect elettrico offrirà costi di esercizio inferiori, poiché la ricarica elettrica è generalmente più conveniente rispetto al rifornimento di benzina. Quando il veicolo è in moto, l’alimentazione proveniente dalla batteria viene trasmessa al motore principale mediante la centralina di regolazione dell’unità motrice elettrica. La centralina di regolazione sfrutta le accelerazioni del conducente per convertire l’alimentazione CC della batteria in tre segnali con tempi precisi che vengono utilizzati per mantenere in esercizio il motore. Il convertitore CC/CC installato a bordo consente al gruppo batteria principale del veicolo di ricaricare un’ulteriore batteria da 12 volt che alimenta gli accessori, come i fari anteriori, il servosterzo e le pompe del refrigerante.</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">Il gruppo batteria del Transit Connect elettrico è stato integrato in modo efficiente all’interno del veicolo, senza sacrificare il volume del vano passeggeri e lo spazio di carico. Prodotto da Johnson Controls-Saft, il gruppo batteria ha una vita attesa pari a quella del veicolo.</p><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users