Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Pisa: gli incentivi per la mobilità ecologica


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div style="text-align: justify;"><img style="margin-right: 5px; margin-bottom: 5px; float: left;" alt="Incentivi" src="images/stories/redazione/generiche/Incentivi/Incentivi.jpg" width="100" height="100" />Il Bando per accedere agli eco-incentivi è uscito lo scorso 15 dicembre ma le domande arrivate fino ad oggi sono soltanto 6. Una «battuta d’arresto» alla quale l’amministrazione comunale non vuole arrendersi tanto da lanciare un appello: i fondi ci sono — 252mila euro da distribuire
<br /><br />
— e c’è tempo fino al 16 febbraio. I residenti che abbiano acquistato ciclomotori elettrici e bici elettriche o abbiano effettuato la trasformazione a gas (metano o Gpl) della propria auto dal 1 gennaio 2007 al 31 dicembre 2008, potranno usufruire del contributo comunale, frutto dell’accordo di programma sottoscritto dall’amministrazione con la Regione Toscana.<br /><br />«DAL 2004, anno in cui per la prima volta sono stati introdotti gli incentivi comunali — afferma l’assessore Federico Eligi (nella foto) — sono state liquidate 1.479 domande. Si tratta di un’operazione che riteniamo fondamentale per abbattere le Pm10 e gli accordi prevedono interventi economici fino al 2010. Ma prima dobbiamo esaurire le risorse attualmente a disposizione. Invitiamo pertanto i pisani ad approfittare degli incentivi». L’entità del contributo non è, infatti, trascurabile: per l’acquisto con rottamazione di ciclomotori elettrici l’incentivo ammonta a 750 euro, per le biciclette elettriche (a pedalata assistita, come previsto dal codice della strada) 200 euro. Per quanto riguarda la trasformazione di auto a benzina catalitiche è prevista, invece, la somma di 350 euro per l’opzione Gpl e 500 euro per quella a metano. Per i veicoli non catalitici, 700 euro per il Gpl e 800 per il metano. L’eco-incentivo vale anche per i veicoli leggeri (non superiori a 3,5 tonnellate) per il trasporto merci intestati a ditte o società.<br /><br />I CONTRIBUTI saranno erogati per primi a coloro che hanno presentato dichiarazione Isee inferiore o uguale a 28mila euro. Ma anche chi ha indici superiori — viste le poche pratiche sinora attivate — può inoltrare la propria domanda. «La dichiarazione Isee — precisa l’assessore Eligi — indica soltanto una priorità, non determina alcuna esclusione dalla campagna di incentivi». Il bando pubblicato dall’amministrazione comunale (moduli compresi) è disponibile presso l’Ufficio relazioni con il pubblico (in lungarno Mediceo sotto l’orologio), alle sedi delle circoscrizioni ed è scaricabile dal sito della Direzione ambiente: www.comune.pisa.it/ambiente.</div>
<div style="text-align: justify;"><span class="info">Fonte: http://lanazione.ils...e.com</span><br /></div><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users