Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Lotus pensa seriamente all'ibrido


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div align="justify"><img src="images/stories/veicoli/ibride/lotus-elise.jpg" border="0" alt="Sample Image" hspace="5" vspace="5" width="130" height="79" align="left" />Lotus <span>Engineering è la divisione Ricerca e Sviluppo del brand Lotus, con già al suo attivo numerosi progetti nel campo delle tecnologie ibride applicate all’automobile che ne stanno aumentando fama e credenziali: è appena sufficiente nominare la Tesla Roadster o la ZAP (Zero </span>Auto <span>Pollution). </span><br /><span> L’interesse sempre maggiore dell’azienda inglese per la nuova frontiera dell’ingegneria automobilistica ha convinto i vertici a formare un gruppo di lavoro, l’<strong>Hybrid & Electric Vehicle Group</strong>, che avrà il compito di esplorare unicamente l’ambito di applicazione delle soluzioni ibride e a emissioni zero per la spinta di veicoli automobilistici. </span></div> <span> </span><br /><br /><div align="justify"><span>Questa importante mossa nell’ambito delle strategie di Lotus è la conferma del sempre maggiore interesse verso questa tematica, con attualmente maggiore inclinazione soprattutto verso i <strong>motori elettrici</strong>, forse l’ambito di applicazione tra tutti i nuovi sistemi di propulsione alternativi ai classici motori a combustione, in cui non si intravedano <strong>nebbiosi scenari circa i costi</strong> indiretti per la popolazione (recentemente abbiamo affrontato il problema dell’etanolo e dell’allarme inquinamento lanciato a suo indirizzo). La scelta di creare questo staff, inoltre, è l’ulteriore dimostrazione della volontà di Lotus di sviluppare quest’ambito e del sempre più vasto numero di progetti in cui viene coinvolta.</span><br /><span> </span><br /><span> <strong>Mike Kimberley</strong>, Chief Executive Officer di Lotus Group ha dichiarato la sua soddisfazione nel formalizzare la nascita di questo nuovo gruppo di lavoro, pensato per aumentare il supporto della Casa inglese nello sviluppo di tecnologie eco – compatibili. Nei <strong>prossimi 5 anni</strong> l’Hybrid & Electric Vehicle Group sarà impegnato nello sviluppo di numerosi inediti progetti e in una strategia consequenziale di grande espansione che porterà a creare una posizione da vero leader mondiale del settore.</span><br /><span> </span><br /><span> <strong>Phil Barker</strong>, ingegnere capo, e Geraint Castleton-White, responsabile della sezione dedicata ai sistemi di propulsione hanno dichiarato il loro grande entusiasmo per la nascita del nuovo team, una opportunità per contribuire in modo determinante alla diminuzione delle emissione di sostanze inquinanti di origine automobilistica e offrire ai clienti di Lotus Group valide alternative attaverso <strong>veicoli a impatto ambientale zero</strong>.</span></div><div align="justify"> </div><div align="justify"><span class="info">Fonte: http://www.omniauto....span> </div><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users