Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Ecoincentivi 2012: a Senigallia ripartono i contributi per passare a metano o gpl


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div style="text-align: justify;"><img style="margin: 5px; float: left;" alt="Incentivi" src="images/stories/redazione/generiche/Incentivi/Incentivi.jpg" height="100" width="100" />Sono nuovamente attivi gli incentivi per l’installazione di impianti a metano o GPL per le autovetture private dei cittadini che risiedono nei Comuni aderenti alla Convenzione ICBI.  L’acronimo sta per “Iniziativa Carburanti a Basso Impatto”
<br /><br />
e nasce grazie a una convenzione tra numerosi Comuni italiani, tra i quali naturalmente figura anche Senigallia, il cui obiettivo è quello di realizzare un progetto nazionale per la gestione coordinata e integrata della promozione e sviluppo dell’uso dei carburanti per autotrazione a basso impatto ambientale e per lo sviluppo della relativa rete di distribuzione. <br /> <br /> <strong>Tre i casi in questione</strong> <br /> Ripartono dunque i progetti a favore della diffusione di carburanti a basso impatto ambientale. Questi incentivi riguardano <strong>tre differenti</strong> casistiche:
<div style="text-align: justify;">
<ul>
<li>la installazione di impianti di alimentazione in automezzi privati alimentati a benzina Euro 2 / Euro 3;</li>
<li>la erogazione di un incentivo per la trasformazione dei veicoli commerciali alimentati allo stesso modo (a benzina, Euro 2 o Euro 3);</li>
<li> un progetto pilota per la conversione dei motori Diesel in propulsori alimentati contemporaneamente a gasolio e a gas metano o GPL (per veicoli commerciali). </li>
</ul>
</div>
<p style="text-align: justify;"><strong> Cosa fare <br /> </strong> Mentre per quest’ultima misura, denominata “Progetto Dual Fuel”, gli incentivi partiranno fra qualche settimana, presumibilmente dal <strong>19 marzo 2012</strong> , per i primi due casi la procedura per ottenere gli incentivi è molto semplice: <strong>dal 1° marzo 2012</strong> basterà prenotare la trasformazione a GPL o a metano presso un’officina aderente all’iniziativa e questa, dopo avere verificato la disponibilità dei fondi, comunicherà quando potrà procedere. Sarà seguito per questo il rigido ordine temporale di prenotazione e ogni installatore aderente non potrà superare il tetto massimo di 15 prenotazioni settimanali.</p>
<p style="text-align: justify;"><strong>Il contributo</strong> <br /> Il contributo a cui si avrà diritto ammonta nel primo caso a 500 euro per l’installazione di impianti a GPL e 650 euro per quella di impianti a metano, mentre nel secondo (veicoli commerciali leggeri) queste somme saliranno rispettivamente a 750 e 1000 euro.</p>
<div style="text-align: justify;"><strong> Chi può beneficiarne </strong><br /><strong> </strong> Potranno beneficiarne le persone fisiche residenti e le persone giuridiche aventi sede nei Comuni aderenti alla Convenzione ICBI che collaudano uno di questi impianti di alimentazione sul proprio veicolo Euro 2/Euro 3 immatricolato dopo il 01/01/1997. Questa somma sarà costituita da una parte fissa di 150 euro praticata come sconto da parte dell’officina dell’installatore rispetto al listino prezzi massimi nazionale e per la parte restante (350 euro per il GPL e 500 euro per il metano) come contributo erogato da ICBI. Questa somma sarà anticipata ai beneficiari dagli stessi installatori autorizzati, che procederanno poi al loro recupero. <br /> Gli incentivi non sono cumulabili con altri contributi statali e inoltre non ne hanno diritto le imprese che esercitano attività di trasporto merci in conto terzi (sono ammessi solo i veicoli commerciali leggeri utilizzati per l’esercizio di attività di trasporto in conto proprio), né quelle operanti nel settore della pesca e dell’agricoltura.</div>
</div><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users