Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pi¨ informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Eco-Energia: Problemi Idrogeno risolti da mix Idruri


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div align="justify"> (ANSA) - ROMA, 21 DIC - Potrebbe essere un mix di tre diversi idruri a risolvere i principali problemi per lo stoccaggio dell'idrogeno nei serbatoi delle auto. Lo sostiene uno studio dei laboratori di ricerca della Ford e dell'universita' della California pubblicato dalla rivista Angewandte Chemie. Lo stoccaggio dell'idrogeno e' il problema principale che limita l'espansione di questo carburante per l'uso nelle auto. <br /></div><br /><br /><p align="justify">Tra gli inconvenienti dei metodi tradizionali, che coinvolgono composti metallici detti idruri, ci sono l'alta temperatura a cui queste sostanze rilasciano il gas e la formazione di sottoprodotti nocivi, principalmente ammoniaca. La ricerca americana sembra aver trovato la soluzione: utilizzando un mix di idruro di litio ammide (LiNH2), litio boroidruro e idruro di magnesio in rapporto 2:1:1 la temperatura di rilascio scende a 150 gradi, e il gas sviluppato e' privo di sottoprodotti. ''La ragione di questo miglioramento e' una complessa sequenza di reazioni - scrivono gli autori - il sistema e' 'autocatalitico', cioe' si alimenta da solo, il che permette di ottenere il gas anche con una velocita' sufficiente''.</p><p><span class="info">Fonte: www.ansa.it</span>&nbsp;</p><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non Ŕ impossibile: Ŕ inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users