Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Mobilità ecologica: crescono gli spostamenti a piedi o in bicicletta


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
<div style="text-align: justify;"><img style="margin: 5px; float: left;" alt="bicicletta" src="images/stories/redazione/generiche/Ecocarburanti/bicicletta.jpg" height="67" width="100" />Sarà per un crescente interesse per l’ecologia, sarà per la crisi economica o sarà per l’aumento del prezzo dei carburanti, ma di fatto gli spostamenti a piedi o in bici sono aumentati dal 20,6% nel 2009 al 21,1%
<br /><br />
sul totale degli spostamenti nel 2010. Gli spostamenti con mezzi motorizzati, invece, sono calati rispetto al 2009, passando dal 79,4% al 78,9%. Ad affermarlo è l’Osservatorio Mobilità Sostenibile Airp (Associazione Italiana Ricostruttori Pneumatici), che ha rielaborato dati Isfort (Istituto Superiore di Formazione e Ricerca per i Trasporti).
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">L’analisi dell’Osservatorio mette in evidenza anche che, tra i mezzi motorizzati, è calato l’uso di moto (dal 5,3% del 2009 al 4,9% del 2010) ed automobile (dall’84,2% del 2009 all’83% del 2010), mentre è aumentato l’uso dei mezzi pubblici (dal 10,5% del 2009 al 12,1% del 2010).</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">Ma nelle grandi città non è così: infatti nelle città con più di 250.000 abitanti l’uso di mezzi motorizzati non cala, ma cresce, passando dal 71,8% del 2009 al 73% del 2010 e, di conseguenza, l’uso di mezzi non motorizzati diminuisce (dal 28,2% al 27%). Tra i mezzi motorizzati possiamo vedere che l’uso di moto è in lieve calo, quello di auto in leggero aumento mentre quello di mezzi pubblici è stabile.</p>
<div style="text-align: justify;"></div>
<p style="text-align: justify;">La diminuzione degli spostamenti effettuati con mezzi motorizzati, sottolinea l’Isfort nel suo rapporto, dipende sia dalla crisi economica che dall’aumento del prezzo dei carburanti. In particolare la combinazione di questi due fenomeni diversi ha determinato un cambiamento nella scelta dei mezzi di trasporto che gli italiani utilizzano per muoversi.</p>
<div style="text-align: justify;">“Quello che emerge dal rapporto Isfort, però – sostiene l’Osservatorio Mobilità Sostenibile Airp – è che, nonostante le tendenze in atto che portano verso un minore utilizzo, l’automobile resta comunque il mezzo di trasporto di gran lunga più utilizzato dagli italiani (in auto viene effettuato l’83% degli spostamenti con un mezzo motorizzato). Questo ripropone con forza questioni di sostenibilità ambientale della mobilità privata. Proprio per porre rimedio a queste problematiche un maggiore sostegno dovrebbe essere dato a pratiche virtuose che possono contribuire a rendere più ecocompatibile la mobilità privata, pratiche fra le quali va citato l’uso di pneumatici ricostruiti, che permette di prolungare la vita dei pneumatici rinviandone l’esigenza di smaltimento”.</div>
</div><br />
<br />
Click here to view the article

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users