Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Trasformazione METANO monovalente: come fare?


  • Per cortesia connettiti per rispondere
195 risposte a questa discussione

#181
civic7

civic7

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 69 messaggi
Buongiorno a tutti.
Novità da qualche motorizzazione italica??
Qui a Napoli è ancora tutto fermo, e non riesco a capire che decisione vogliono prendere. Stò valutando seriamente di fare un esposto alla procura della repubblica sperando che finisca nelle mani di un magistrato volenteroso.


#182
biondofi

biondofi

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 5 messaggi

Salve a tutti.

Circa 2 mesi fa sono stato alla motorizzazione di Siena per chiedere il nulla-osta alla trasformazione monofuel

avendo già la vettura alimentata a benzina/metano e con in mano il nulla-osta non tecnico della casa costruttrice

 

Non mi hanno saputo rispondere e mi hanno fatto fare un'istanza

non sapendo cosa fare hanno trasmesso tutto a Roma al Ministero

ad oggi non ho saputo più niente

 

Non sò più cosa fare.............consigli ?

grazie



#183
gedi

gedi

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 2 messaggi
Novità a Roma?

#184
civic7

civic7

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 69 messaggi

Scusami ma non ho capito come hai impostato la pratica.
Hai chiesto il nulla-osta alla motorizzazione?
Che cosa intendi per"nulla-osta non tecnico della casa costruttrice"?

#185
biondofi

biondofi

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 5 messaggi

ciao

ti

 spiego

 

il nulla osta non tecnico lo ha rilasciato la casa costruttrice che mi anche detto che

avendo in mano questo documento un tecnico può fare una dichiarazione per far eseguire i lavori

 

successivamente sono andato in motorizzazione la quale mi ha consigliato di fare una semplice domanda

per avere anche il loro nulla-osta prima di eseguire i lavori allegando anche il nulla-osta della casa costruttrice

 

dopodiche la motorizzazione ha trasmesso la mia pratica a Roma al Ministero

 

adesso stò aspettando........................da 2 mesi

 

secondo me non sanno cosa dire.............

 

la legge in materia parla chiaro non si vogliono prendere responsabilità



#186
ski

ski

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 12 messaggi
La strada del mancato nulla osta per motivi non tecnici può essere buona da provare.
Per chiarezza, visto che mi sono trovato a chiederlo su una moto: ci sono modifiche che le case non gradiscono per nulla, ad esempio questa del monovalente. Hanno la libertà di non rilasciare alcun nulla osta, ad esempio perché per loro politica commerciale non vogliono avallare le modifiche al parco circolante.
Allora, in questi casi in cui non ci sono ostacoli tecnici alla modifica, si può chiedere alla casa una dichiarazione in cui dicono "non rilasciamo il nulla osta alla modifica in oggetto, per motivi diversi da quelli tecnici".
Sembra strano, ma in genere questa dichiarazione la danno, ed è sufficiente alle motorizzazioni per valutare la modifica sulla base di altra documentazione, ad esempio un perito o i certificati di installazione di un accessorio comunque omologato.

L'importante, è che non ci siano ostacoli tecnici dichiarati dalla casa.

#187
civic7

civic7

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 69 messaggi

Perfetto, io ho fatto il collaudo proprio con il mancato nulla-osta, perche questa procedura è prevista dall' art 236 cds.

L'honda mi ha "negato l'autorizzazione perchè la modifica non è stata prevista nel fascicolo di omologazione", ho fatto fare una perizia tecnica ad un ingegnere abilitato e ho prenotato il collaudo.

Il problema oggi mi è sorto con la Fiat che nega il nulla osta scrivendo"i nostri enti tecnici hanno espresso parere negativo in quanto l'alternativa proposta non è conforme a quanto deliberato ed omologato per il veicolo in oggetto".

Il concetto è uguale a quello dell'honda tranne che i giapponesi (persone serie) non hanno scritto "enti tecnici".

Comunque la nota prot.n. 1246/D.C. IV n. B096 a firma dell' ing. Tullio d'Ulisse è molto chiara e impone che la casa costruttrice deve negare il nulla-osta indicando i motivi tecnici.

Il problema che l'abbinamento delle due parole hanno messo in allarme la motorizzazione e mi hanno sospeso la pratica.

Io ho riscritto alla fiat per chedere chiarimenti e ho inoltrato la copia della nota sul nulla-osta ma non mi hanno risposto.

Ora se la motorizzazione non darà un esito alla pratica dovrò fare un esposto alla procura della repubblica

 

La cosa più assurda è che il serbatoio della benzina e il sistema di alimentazione non rientrano tra le 11 modifiche alle caratteristiche costruttive disciplinate dall'art 236 cds(che prevede la richiesta di nulla osta alla casa costruttrice), quindi l' eventuale richiesta scritta della motorizzazione sarebbe illegittima e difforme al cds 


Messaggio modificato da civic7, 18 ottobre 2016 - 07:05


#188
pierino franzoni

pierino franzoni

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 8 messaggi

ciao, qualcuno sa che allegati servono al collaudo per la conversione monofuel togliendo il serbatoio?

dichiarazioni, bollettini, allegati?

 

vorrei togliere il serbatoio benzina alla mia 147.



#189
civic7

civic7

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 69 messaggi

x bindolfi: ti consiglio di preparare la pratica e di consegnarla all' ufficio della motorizzazione e pretendi i protocollo con una data certa. L'ufficio a cui ti sei rivolto farà passare moooolto tempo per risponderti se non puoi dimostrare la data della domanda. 

 

x pierino: dipende dall' ufficio della motorizzazione, per la normativa italiana basterebbe semplicemente una dichiarazione di "lavori eseguiti a regola d'arte" di un officina regolarmente iscritta alla camera di commercio(devi allegare visura e doc. del titolare) e pagare un bollettino da 45 e uno da 32(collaudo unico esemplare con ristampa libretto di circolazione).

Se invece voglio applicare arbitrariamente l' art. 236 cds devi anche richiedere il nulla-osta alla casa costruttrice, e in caso di diniego per motivi diversi da quelli tecnici, puoi far redigere una relazione da un tecnico abilitato e "autorizzato" dal ministero dei trasporti



#190
biondofi

biondofi

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 5 messaggi

ciao

 

intendi la pratica vera e propria per la rimozione del serbatoio benzina ?

 

grazie



#191
civic7

civic7

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 69 messaggi

si, compila il modulo DTT 2119 e paga i bollettini.

Il dipendente che stà allo sportello è obbligato ad accettare la pratica e a darti la data del collaudo.

L'operatore dello sportello potrà solo segnarti sulla pratica qualche appunto che riguarda il suo parere negativo per come hai strutturato la pratica, ma sarà il tecnico di pista che dovrà bocciartela e scrivere il motivo.

Quale motivo????????????????? Quale norma hai violato o ignorato?????????????? Per questo cercano di bloccarti a monte.

Io ho un esito di collaudo sospeso da mesi e nessuno si vuole assumere la responsabilità,perchè se è positivo creano un altro precedente scomodo al ministero dei trasporti, se  è negativo dovranno giustificarlo in base alle norme del cds o delle direttive europee altrimenti si beccano una bella denuncia.

Da quello che ho studiato e letto non credo possano dare un esito negativo con una motivazione conforme alle leggi italiane e che eviti una denuncia.



#192
civic7

civic7

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 69 messaggi

Buongiorno, per la vicenda della pratica sospesa alla motorizzazione di napoli è partito un esposto alla procura, speriamo che finisca nelle mani di un buon magistrato



#193
ski

ski

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 12 messaggi

Buongiorno, per la vicenda della pratica sospesa alla motorizzazione di napoli è partito un esposto alla procura, speriamo che finisca nelle mani di un buon magistrato

 

Ottimo, tienici informati!

Ti segue un legale o fai tutto da solo?



#194
civic7

civic7

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 69 messaggi

ho fatto tutto da solo, ma uno o due esposti non daranno fastidio a nessuno.

Chi è intenzionato a fare la modifica deve istruire la pratica e consegnarla alla motorizzazione competente, se l'UP si rifiuta o rigetta l'incartamento bisogna fare l'esposto alla procura.

100 o 200 esposti danno fastidio e forse cambierà qualcosa.

Il problema non è limitato solo a questa modifica, ma a molte trasformazione riguardanti l'art 78 CDS.

Esistono leggi Italiane e direttive europee che disciplinano le trasformazioni e le omologazioni dei veicoli, io non capisco perchè le motorizzazioni e il ministero dei trasporti non vogliono applicarle. 



#195
biondofi

biondofi

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 5 messaggi

Ciao civi7

 

Fammi capire.............

Occorre presentare la pratica all'ufficio collaudi con la modifica della rimozione serbatoio benzina 

(la mia auto è già collaudata con benzina/metano) per la trasformazione monofuel

 

Sicuramente sarà respinta..........

A questo punto segnalo in Procura il rifiuto come omissione di atti d'ufficio ?

Devo pretendere da parte della Motorizzazione una dichiarazione scritta della mancata accettazione ?

 

grazie



#196
civic7

civic7

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 69 messaggi

la prassi è quella che hai scritto.

Il mio unico dubbio è che nel tuo caso specifico il loro rifiuto potrebbe avere una pezza d'appoggio.

Se hai una fiat natural power il tuo impianto è di serie e quindi installato in base alla direttiva r110, quindi il tuo veicolo è stato omologato con due parametri di potenza e due valori di emissione.

Rimuovere la benzina fà decadere l'omologazione, invece con gli impianti aftermarket sono kit d'installazione omologati come entità indipendente(DGM....) che "modificano" i valori di omologazione nelle percentuali ammesse dalla legge.

So' che può sembrare una cosa assurda ma se leggi la direttiva 2007/46/CE e un fascicolo "prove test su motori tipo" per l'omologazione di un kit aftermarket vedrai che ho ragione.

Molti dipendenti della motorizzazione e anche del ministero dei trasporti non hanno idea di questa cosa, il problema potrebbe sollevarlo un tecnico del CSRPAD o di un buon CPA






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users