Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Volkswagen Golf VI 1.4 TSI GPL by Vialle Lpdi


  • Per cortesia connettiti per rispondere
25 risposte a questa discussione

#1
Jowilfried85

Jowilfried85

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 18 messaggi
rieccomi.
sono in trattativa per cambiare l'auto ed ho scelto un modello sul cui motore è possibile installare il Vialle LPdi.
Mi rimane solamente un nodo da sciogliere: la garanzia dell'auto.
La concessionaria non è molto informata sugli impianti gpl e rimanda la questione garanzia all'installatore dell'impianto.
L'installatore mi garantisce l'impianto per 2 anni ( per normativa europea) ma dice di rivolgermi alla concessionaria per la questione garanzia dell'auto ( che secondo lui non dovrebbe decadere).
Qualcuno sa qualcosa in più in merito??
grazie

Messaggio modificato da Jowilfried85, 28 aprile 2011 - 02:01


#2
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
La garanzia dovrebbe rimanere, salvo guasti direttamente imputabili all'impianto.

Ma quindi ne prendi un'altra nuova?
Se leggi, sono a metano...

#3
Jowilfried85

Jowilfried85

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 18 messaggi
si..approfitto per cambiarla e fare l'impianto.

#4
Metanomobile

Metanomobile

    Praticante Ecologista

  • Installatore
  • StellettaStelletta
  • 166 messaggi
  • Gender:Male
Ciao Marco,
per il discorso garanzia, devi sapere che la casa madre o chi per lei in questo caso il concessionario, deve , (non può), deve riconoscere la garanzia totale sul veicolo.

Poi dopo se la perizia tecnica rivela che il danno è stato causato da una errata installazione,la concessionaria (o casa madre) si rivale sull'installatore, mentre se il danno è causato da un componente difettoso dell'impianto, si rivarrà sul costruttore del materiale.

Ciao, Massimiliano

#5
Jowilfried85

Jowilfried85

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 18 messaggi
Ciao Massimiliano!
grazie per la risposta.
Quindi io non ci vado mai di mezzo???
ne risponde o l'installatore o il costruttore (ovvero la Vialle)....?

ma secondo la tua esperienza, quali danni potrebbero essere mai provocati da un impianto gpl sul motore??...oppure quali danni potrebbero essere provocati da un gpl di cattiva qualità?
non so se conosci bene l'impianto che mi piacerebbe installare (Vialle LPdi).....ma essendo ad iniezione liquida non prevedere nemmeno iniettori aggiuntivi ma solamente la modifica della pompa alta pressione benzina per premettere l'ingresso del gpl e mantenendo gli iniettori originali benzina.

...dimmi anche, con tutta sincerità, se mi sto facendo un sacco di "pippe mentali" e basta...
ciao, Marco

#6
fabiobologna

fabiobologna

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 3225 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Colli bolognesi
  • Interests:Dicono di lui: per una volta anche il superfabio ha sbagliato: E' UMANO!!
Il ghianda a GPLizzato la sua Eos 2.0 TSI senza grossi problemi. Da quel che mim risulta, la cosa migliore è proprio il motore...

biggrin.gif biggrin.gif
VW Caddy Maxi EcoFuel ComfortLine (70mila km dal 28/09/12) (ex Zafira A EcoM: solo 275mila km)

#7
Jowilfried85

Jowilfried85

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 18 messaggi
Ieri ho chiamato la Volkswagen Italia a Verona e mi hanno detto che la garanzia viene meno.

#8
fabiobologna

fabiobologna

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 3225 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Colli bolognesi
  • Interests:Dicono di lui: per una volta anche il superfabio ha sbagliato: E' UMANO!!
A questo punto, sempre se rientra nei tuo progetti di acquisto, potresti valutare l'acquisto di una usata.
Se ne trovano in giro...
VW Caddy Maxi EcoFuel ComfortLine (70mila km dal 28/09/12) (ex Zafira A EcoM: solo 275mila km)

#9
Jowilfried85

Jowilfried85

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 18 messaggi
Girando per il web mi sono messo a leggere altri forum dove si parla di gpl, in particolare si parla dell'impianto che a me interessa, il Vialle LPdi, e viene affrontato il discorso garanzia.
Si sostiene che i due anni di garanzia offerti dalla Vialle si estendano a tutto il motore e non solo all'impianto.
Sul sito Vialle ho trovato la pagina che parla della garanzia, tutta in olandese ma che ho prontamente tradotto.
Sembra che effettivamente sia vero!
Mi domando però come mai nessuno sia informato...
saluti

#10
Lorivo90

Lorivo90

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 66 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Firenze
Penso che sia colpa della disinformazione a riguardo del connubio fra gpl e iniezione diretta (nel caso dell'auto in questione).
Poi purtroppo non tutti hanno un centro specializzato Vialle o installatori Vialle a portata di mano quindi anche quella è un pò una pecca che va a sfavore dell'informazioni su impianti, promozioni e vantaggi, rispetto a quelli che si possono avere rispetto ad impianti di altri installatori un pò più diffusi.

Aggiungo la possibilità di un pò di astio da parte della casa madre (sempre nel caso della macchina in questione) a far fare questo tipo di modifiche...si sa che molti minacciano al cliente il decadimento della garanzia e magari il cliente a quel punto cede subito senza informarsi, in attesa della scadenza della garanzia.
Inoltre, come rinforzo per tutto, mi sembrava di aver letto sul sito vialle che l'omologazione per l'euro5 è stata ottenuta da poco.. e che magari, essendo fresca fresca come notizia, non è stata ancora ampiamente pubblicizzata.
La mia è un'idea... potrebbe essere come potrebbe non essere...

#11
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
Jowilfried85 hai poi montato il Vialle lpdi?
Quanto è costato e come và?
Guardando lo schema, ho notato che usa l'iniettore (diretto) della benzina anche per il gpl, quindi non dovrebbe dare problemi di "cottura iniettore"


Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#12
Jowilfried85

Jowilfried85

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 18 messaggi

Salve a tutti,
a breve posterò una piccola recensione con l'esperienza dei 4000 Km percorsi.
L'impianto è costato 2700 euro...e il problema della cottura degli iniettori non esiste..
a presto
Saluti



#13
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8626 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Certamente non a buon mercato ma dovrebbe essere il Top degli impianti... attendiamo davvero con molto interesse tutte le tue considerazioni a riguardo.

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#14
Jowilfried85

Jowilfried85

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 18 messaggi

L’impianto Vialle LPdi è installato su una golf VI 1.4 TSI (codice motore CAXA) con cambio automatico DSG a 7 rapporti.
L’impianto ha una garanzia di 2 anni e copre anche i possibili danni che il funzionamento a GPL potrebbe causare al motore fino a 100.000 km percorsi. ( GARANZIA PREMIUM VIALLE)
Ho portato la macchina dall’installatore agli inizi di Settembre e mi è stata restituita dopo 2 settimane ( c’è stato un po’ di ritardo a casa del collaudo da parte della motorizzazione).
Nel vano della ruota di scorta mi è stato installato un serbatoio toroidale ( ciambella) della capienza nominale di 55 litri, contenente a sua volta una pompa che inietta il GPL in fase liquida alla pompa dell’alta pressione della benzina , passando prima però da un sistema di elettrovalvole che comanda la commutazione tra GPL e benzina ( chiaramente la pompa immersa va a intaccare la capienza del serbatoio).

Il tutto è stato adeguatamente insonorizzato in maniera eccellente e il rumore della pompa in funzione non dico che sia impercettibile ma poco ci manca, anche perché la pompa entra in funzione al momento dell’accensione e poi stacca poco dopo. Non vado oltre con le considerazioni tecniche in quanto non mi ritengo qualificato per proseguire!
La macchina alimentata a GPL va che è una meraviglia, addirittura dai 3000 giri in su la macchina acquisisce una potenza superiore. Con il tastino che mi è stato installato sulla console è possibile commutare l’alimentazione da GPL a benzina ( immediatamente) e viceversa ( in questo caso però il passaggio non è immediato ma può richiedere diversi minuti). Quando il GPL si esaurisce l’impianto commuta automaticamente senza che si percepisca la minima variazione. Per quanto riguarda i consumi mi sento di dire che sono “lievemente” superiori rispetto al funzionamento a benzina, e non voglio sbottonarmi troppo dicendovi che sono addirittura invariati. Tenendo d’occhio il computer di bordo infatti (che nonostante la trasformazione a GPL continua a funzionare e a mostrarmi il consumo medio di breve e lungo periodo, oltre che al consumo istantaneo) mi sono accorto che nel funzionamento a gas è necessario un po’ più di tempo, rispetto al funzionamento a benzina, per far assestare il consumo medio su un valore costante, che nel mio caso si aggira intorno ai 7,7 litri per percorrere 100 Km nel cosiddetto ciclo “combinato”. ( 13 km con 1 litro di GPL)
Certo è che molto dipende dallo stile di guida, ma il valore da me dichiarato nasce dalla guida di un ragazzo di 26 anni che non ha una guida spericolata ma nemmeno quella di un pensionato!
Fatto sta che quando vado a rifornire (a bombola esaurita) riesco a caricare ben 43 litri di GPL, spendendo intorno ai 30 € (visto che dalle mie parti il GPL si aggira intorno ai 70 centesimi, più o meno) e riuscendo a percorrere non meno di 450 Km.

Credo di potermi ritenere abbastanza soddisfatto!
Dico abbastanza perché non vi nascondo che devo convivere con qualche piccolo inconveniente (almeno nel mio caso) di cui ora vi parlerò:
- Premettendo che l’installatore mi aveva informato che essendo un impianto che parte direttamente a GPL , il tempo di avviamento è maggiore di quello che si ha col funzionamento a benzina. Di fatti sono a qui dirvi che la “prima” messa in moto della giornata è po’ critica. Nel senso che dopo un primo tentativo prolungato (ovvero mantenendo girata la chiave nel quadro tra i 4 e gli 7 secondi circa) il motore da un primo scoppio di avvio …… che però muore quasi subito. Al secondo tentativo la macchina entra in moto senza problemi. Raramente è capitato che durante il secondo tentativo abbia dovuto dare un colpo di acceleratore per aiutare la procedura. Tutti i successivi avviamenti della giornata non presentano mai problemi (con tempi di avviamento equivalenti a quelli a benzina).
- A volte mi è capitato che dopo una ripartenza (poco dopo aver percorso circa 100 metri), a seguito di una sosta di media durata ( circa un’ora..), il motore inizi a singhiozzare come se il carburante arrivasse a intermittenza o come se si fosse arrivati a finirlo completamente, e nonostante provi a rispondere in qualche modo (schiacciando l’acceleratore) non riesco a risolvere la situazione (spiacevole).L’inconveniente si può concludere in 2 modi: il motore si scioglie e la macchina riprende tranquillamente la marcia, oppure si può arrivare anche allo spegnimento, e la messa in moto successiva risulta più difficoltosa rispetto anche alla “prima” messa in moto giornaliera, che vi ho raccontato prima. Ho manifestato il problema all’installatore, il quale mi ha risposto che talvolta si può formare della condensa nelle tubazioni del GPL e al momento della messa in moto il motore succhia questa condensa che provocherebbe poi il singhiozza mento. Mi ha anche detto che se il problema si dovesse manifestare ulteriormente avrei dovuto riportargli la macchina per un controllo dato che lui stesso ha definito la cosa “non normale”. Tengo a ribadire che questo problema appartenga alla mia auto e al mio impianto e che non sia un problema di carattere generale.

Se si riuscisse a risolvere queste problematiche sarei in possesso di un mezzo fantastico. Visto che con i nuovi aumenti di benzina e gasolio credo siano pochi i mezzi in circolazione capaci di percorrere almeno 450 km con 30 euro di carburante….con il serbatoio benzina che rappresenta solo la riserva.
Avrei potuto essere più sintetico….ma ci tenevo a non tralasciare nessun aspetto.
Resto in attesa dei vostri commenti e considerazioni!
Saluti



#15
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Hai fatto benissimo a dedicare alla descrizione dell'impianto tutto lo spazio necessario. smile.gif
Mi permetto solo un appunto: dai dati che hai inserito il tuo consumo a gpl dovrebbe essere sulla tacca dei 10-11 km/l. Quello che vedi visualizzato sul cdb è un dato che la macchina (lei non sa di andare a gpl) rileva in base ai tempi di apertura degli iniettori parametrato sulla benzina. wink.gif

Per quanto riiguarda le difficoltà di avviamento a freddo, non sarebbe meglio farla partire a benzina e commutare dopo un paio di km? Tanto per non stressare batteria e motorino di avviamento, e mantenere in efficienza serbatoio e pompa di bassa pressione della broda. wink.gif
Se leggi, sono a metano...

#16
Jowilfried85

Jowilfried85

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 18 messaggi
si ci avevo pensato......ma mi sembra di "snaturare" l'impianto visto che nasce appositamente per partire a GPL...

#17
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
Prova a commutare a benzina poco prima di spegnerla, di modo che il gpl non faccia ne umidità ne altro...
e la mattina appena esci dal box la rimetti a gpl.
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#18
AlessioTheOne

AlessioTheOne

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 4 messaggi
Ciao anche io sono interessato a mettere il gpl su motore TFSI Audi A3 1.800 e vorrei chiederti dei chiarimenti.
La tua recensione è molto esplicativa e chiara.
Su internet anche io ho letto che l'impianto Vialle LPDi dovrebbe essere molto buono su questi motori.
Da quando hai messo l'impianto ad oggi come va la macchina?
Me lo consiglieresti questo impianto?
La garanzia del motore di cui parli è esattamente così?
Sei riuscito a risolvere quei problemi di accensione di cui parli?
Grazie del tuo aiuto. Alessio.
Magari se mi interessa sapere qualcos'altro, ti posso riscrivere? grazie. Alessio

#19
valedega

valedega

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 30 messaggi
Grande sei stato utilissimo!!!!!
Ti Porterei anche in America....Ho comperato la macchina APPOSTA!!!

#20
Jowilfried85

Jowilfried85

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 18 messaggi

Ciao Alessio.

Nel provare a rispondere alle tue domande colgo anche l’occasione per “aggiornare” la mia precedente recensione, in quanto, seguendo il consiglio di un utente del forum, ho cambiato le mie “abitudini” nell’utilizzo dell’impianto riguardo la prima messa in moto giornaliera e traendone grandi benefici!

1) Da quando ho installato l’impianto ad oggi la macchina va benissimo. Non noto differenze tra funzionamento a benzina e GPL. E’ quasi perfetta, dico quasi perché ancora devo mettere a punto qualcosina ( ho già accordi con l’installatore per portargliela dopo befana). Ma come ho già scritto nel mio post precedente, il problema, che a volte mi si presenta nelle ripartenze a caldo, sia un caso isolato alla mia auto.
2) Si, ti consiglierei questo impianto perché, almeno nel mio caso, i consumi non si discostano un gran che da quelli col funzionamento a benzina e le prestazioni restano invariate. In pochissimo tempo ( visto i prezzi alle stelle della benzina) ammortizzerai la spesa dell’impianto.
3) Sul libretto di circolazione devi individuare il tuo codice motore, devi consultare il catalogo Vialle e vedere se viene prodotto l’impianto progettato appositamente per il tuo tipo di auto, tipologia di motore e codice motore, appunto . Una volta che ti sei accertato di questo, sempre sul catalogo, leggerai quale tipo di garanzia offre Vialle su quell’impianto. Ne esistono di 2 Tipi: “Plus” e “Premium”. La mia è Premium. Ti rimando sul sito Vialle.nl per leggere i dettagli delle garanzie offerte. http://www.vialle.nl...y-plan.html?L=1
4) Veniamo ora all’argomento accensione. Ho seguito il suggerimento di un utente (Sile650), ovvero adesso la prima messa in moto della giornata la faccio a benzina. Non nascondo che penso di averne tratto parecchi benefici, quali:
- Non stresso più il motorino di avviamento
- Non stresso più, di conseguenza, la batteria
- Non consumo più litri e litri di GPL per le faticose “prime” messe in moto giornaliere, infatti ho guadagnato quasi 100 km (o forse qualcosa in più) di autonomia!!! (da sommarsi ai 450 km che già prima facevo con un funzionamento esclusivo a GPL)
- L’unico inconveniente è che, facendo la “prima” messa in moto del giorno a benzina, un po’ di benzina la si consuma…… ma, per dare un idea di quanta ne consumo io,posso dirvi che rabbocco 10€ di benzina 1 volta al mese. L’unica accortezza che si deve avere è quella di commutare la macchina a benzina prima di “riporla” per la notte, e non è che la commutazione deve essere fatta un attimo prima di spegnerla…..ma una volta commutata ha bisogno di fare qualche chilometro prima di essere riposta definitivamente. La mattina eseguo la commutazione a GPL dopo avere percorso neanche 1 chilometro.


Spero di essere stato esaustivo alle tue domande..ma se non lo fossi stato non esitare a scrivermi!!

Auguri di buon anno a tutti gli utenti del forum.






0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users