Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Privacy nel mondo del web


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1
lucaires

lucaires

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 435 messaggi
  • Gender:Male
Non voglio nuovamente portare avanti una crociata che a molti non interessa,
non voglio proporre nulla di nuovo al forum,
non metto in dubbio la qualità e il livello di protezione.

Invito tutti ad accendere il cervello e guardare il servizio di ieri sera di Report dedicato al web 2.0.
Magari tante perplessità che ho sollevato nei mesi scorsi non sono, guarda caso, così infondate.

LINK

Fiat Panda (169) 1.1, 140.000km
BRC SEQUENT 24 MY07 42lt
V marcia lunga 47/36 -> 0.766
436286_31.png


#2
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8621 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Ho smesso di vedere Report perchè sono oramai convinto che tanti servi siano eccessivamente faziosi... ma su suggerimento di alcuni amici l'ho visto oggi nel pome.

Che dire... quello che per altri è un problema per me è la cosa più bella del mondo... forse perchè non sono ossessionato dalla privacy

Profilazione e Advertising:
Sono felicissimo che i dati raccolti durante la navigazione servano per propormi pubblicità mirate! Non me ne frega nulla di vedere pubblicità del succo di frutta alla pera perchè a me piace al gusto tropical e se riescono a darmi l'informazione che mi serve non posso far altro che ringraziare!

Capitolo YouTube:

Gli strumenti bisogna anche saperli utilizzare!
Quando si carica un video nel proprio album si possono scegliere i livelli di privacy:
  • Pubblico (ricercabile e visualizzabile da chiunque - opzione consigliata)
  • Non elencato (visualizzabile da chiunque conosca il link) Ulteriori informazioni
  • Private (only people you choose can view)
direi che non servono altre parole... se vuoi condividere il video con i nonni lo puoi fare e nessun altro lo potra mai vedere!
Se invece non leggi perchè sei analfabeta/stupito non è certo colpa di Google!

avvertenza generale:
Cliccare alla membro di segugio è il primo segnale che è meglio stare alla larga da un pc prima di iniziare a frignare e dare la colpa ad altri

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#3
fabiobologna

fabiobologna

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 3213 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Colli bolognesi
  • Interests:Dicono di lui: per una volta anche il superfabio ha sbagliato: E' UMANO!!
Ciò non toglie che se qualcuno carica una mia foto su internet senza avvisarmi è una violazione.
Io dico a tutti che non voglio che si pubblichino delle mie foto.

Presto chiederò la rimozione delle suddette.
VW Caddy Maxi EcoFuel ComfortLine (70mila km dal 28/09/12) (ex Zafira A EcoM: solo 275mila km)

#4
lucaires

lucaires

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 435 messaggi
  • Gender:Male
Non sono completamente d'accordo con Nicovent circa la questione proposta pubblicitaria. Le idee che ciascuno ha in questo piccolo settore sono estremamente personali che non è corretto assumere una posizione di giudicio: Giusto/Sbagliato.

Personalmente non amo che qualcuno che non conosco e non mi conosce personalmente, de visu, si permetta di offrire informazioni che potenzialmente mi possono essere più o meno utili senza io gliele abbia chieste.
Se sei un amico e sai come la penso, grazie che mi dai un consiglio;
se sei uno sconosciuto e sai come la penso solo grazie ad un lavoro di profiling, potenzialmente imperfetto (è fatto mediante macchine), privo di qualsiasi tipo di rapporto umano, grazie! tieniti pure il tuo consiglio anche se perfetto!

In linea di principio, tutti questi servizi gratuiti sarebbe bello che comunicassero platealmente, e non solo nelle clausole contrattuali, che i nostri dati vengono riservati per scopi commerciali.
Già il fatto di qualificare il servizio come contratto dovrebbe indicarci che se c'è un contratto c'è una regolamentazione di rapporti giuridico/economici.
Inoltre essere gratuito non vuol dire che non ci sia una valutazione economica. Loro mi offrono la possibilità di comunicare agli altri e da questo comunicazioni traggono profitto economico..... INORRIDISCO!!

Permettetemi una piccola analogia: telefono al mio meccanico per un preventivo relativo al pezzo di ricambio della marca X. Qualcuno ascolta la mia chiamata e poi mi richiama dicendomi che ha saputo che mi interessa X e che pertanto dovrebbe interessarmi anche Y!! L'unica differenza è che il servizio telefonico lo pago, quelli su Internet normalmente NO. In pratica pago la Telecom/TIM/Vodafone/Wind solo perché non ascoltino le mie chiamate????


Che google non sia responsabile Ok, ma solo fino ad un certo punto:
ogni tanto si vedono notizie in cui Google, FB o chi per essi dicono che per sbaglio c'è stata una fuga di informazioni personali.... e qui la responsabilità c'è eccome; anche se io ho scelto il livello di privacy più elevato loro non possono sentirsi sicuri e pertanto disinteressati davanti ad attacchi o semplicemente incuranti dei loro errori.

Sono pienamente d'accordo con "l'avvertenza generale".
Per ogni situazione nuova della nostra vita c'è un periodo di esperienza e di corsi.
Pensiamo all'auto: prima di poter guidare un auto ti insegnano come funziona la circolazione e poi come funziona una macchina.
Lasciamo stare ora la licenza di guida e la sua qualificazione di atto amministrativo, concentriamoci sulla necessità e utilità della formazione.
Non sarebbe bello che ai nostri figli insegnassero come funziona il sistema informatico, il web. Non come si scrive un documento in OpenOffice (vi prego non WORD!!) ma cosa significa accettare una richiesta su internet, cosa sono i contratti online, come ci si comporta, quali rischi. Queste sono le cose che dovrebbero essere insegnate nei corsi di informatica!!!!!!!!!!!!

Chiudo rendendo noto che in Giappone nelle scuole dell'infanzia, i nostri asili, i bambini seguono corsi di computer ethics!! Ovviamente i corsi saranno limitati alle capacità cognitive dei piccoli studenti, ma in Italia esistono solo alcuni sparuti corsi nelle università che pongono l'attenzione su questi argomenti, per lo più tenuti da docenti che sono visti dai colleghi come degli alieni.

Fiat Panda (169) 1.1, 140.000km
BRC SEQUENT 24 MY07 42lt
V marcia lunga 47/36 -> 0.766
436286_31.png


#5
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8621 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
CITAZIONE(lucaires @ Apr 11 2011, 08:47 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Non sono completamente d'accordo con Nicovent circa la questione proposta pubblicitaria. Le idee che ciascuno ha in questo piccolo settore sono estremamente personali che non è corretto assumere una posizione di giudicio: Giusto/Sbagliato.

E' chiaro che la posizione è del tutto personale ed è scevra da errori interpretativi.
Se lo ritengo Giusto aderisco al servizio (Gmail, Google, Facebook, etc etc).
Se lo ritengo Sbagliato NON aderisco al servizio.

Non v'è nessun emissario di Facebook che punta una pistola alla tempia per aderirvi.

CITAZIONE
In linea di principio, tutti questi servizi gratuiti sarebbe bello che comunicassero platealmente, e non solo nelle clausole contrattuali, che i nostri dati vengono riservati per scopi commerciali.
Già il fatto di qualificare il servizio come contratto dovrebbe indicarci che se c'è un contratto c'è una regolamentazione di rapporti giuridico/economici.
Inoltre essere gratuito non vuol dire che non ci sia una valutazione economica. Loro mi offrono la possibilità di comunicare agli altri e da questo comunicazioni traggono profitto economico..... INORRIDISCO!!

Ti garantisco che potresti inorridire molto di più se solo potessi immaginare i costi di mantenimento di un infrastruttura come questa di ecomotori che ti permette, anch'essa, di comunicare con gli altri.
Il web ha un costo (non solo infrastrutture ma programmatori etc etc) e pensare che certi servizi debbano essere erogati gratuitamente senza dare nulla in cambio mi pare un pochetto pretestuoso.

CITAZIONE
Sono pienamente d'accordo con "l'avvertenza generale".

...una regola di vita!

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#6
lucaires

lucaires

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 435 messaggi
  • Gender:Male
Circa l'elemento costrittivo -> Il problema che molti di questi servizio creano una sorta di situazione di monopolio psicologico dal quale è difficile sottrarvisi. Comunque pienamente d'accordo! Anche perché se il contratto fosse così viziato sarebbe annullabile.


Non ho direttamente idea di quanto sia economicamente pesante ecomotori, ma conosco un po' il costo di altre strutture di carattere più "pubblico".
La presunzione assoluta di gratuità è un'utopia o una stupidaggine: non serve essere dei geni di teoria economica dei contratti o analisi economica del diritto per capire semplici concetti come l'utilitarismo; la beneficenza è altra cosa....

Ma ribadisco che la prestazione di chi si iscrive ai vari servizi debba essere messa maggiormente in risalto e meno taciuta e relegata alle clausole contrattuali che non sono lette (colpa di chi non le legge). A sostegno di tale tesi credo che se nella pagina di iscrizione di un qualsiasi social network avessero scritto: "Gratuito per te, ma noi ci sovvenzioniamo vendendo le informazioni che condividi" magari oggi FB, google, youtube non sarebbero quello che sono sia a livello di problematiche che pongono, sia a livello di contenuti che offrono.

Messaggio modificato da lucaires, 11 aprile 2011 - 09:17

Fiat Panda (169) 1.1, 140.000km
BRC SEQUENT 24 MY07 42lt
V marcia lunga 47/36 -> 0.766
436286_31.png





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users