Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Punto Classic Natural Power: Singhiozzamenti in decelerazione


  • Per cortesia connettiti per rispondere
31 risposte a questa discussione

#1
MicheleD

MicheleD

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 28 messaggi
  • Gender:Male
Ciao ragazzi, ormai la mia macchina ha 60000 km e necessita di un bel tagliando, nel quale voglio vedere di risolvere il singhiozzamento che fa in decelerazione (cioè quando tolgo il piede dall'acceleratore specialmente se lo faccio velocemente), soprattutto con le marce basse. Fa anche se la macchina è calda ma il problema si avverte leggermente di meno. Premetto che la mia macchina, per quanto mi è stato detto dall'ultimo meccanico, ha avuto un rifornimento sporco che mi ha sporcato gli iniettori e che ho fatto revisionare. In questo modo ho risolto il problema delle "partenze difficoltose". Cavi e candele sono stati cambiati quindi li escludo a priori. Premetto che a benzina fino a non molto tempo fa il difetto era rarissimo, anzi, per far ridurre il difetto che fa quando vado a metano, bastava tirare qualche marcia andando a benzina. Ora invece si presenta più spesso anche se di lieve entità. Questo difetto comunque non crea spegnimenti improvvisi o cali di giri del motore sotto il minimo, sono solo delle decelerazioni che non rendono fluida la guida della macchina quando si va con le marce basse.

Un'altra cosa molto importante è che un paio di mesi fa si è accesa qualche volta una spia gialla che da libretto indica il "catalizzatore". I giri del motore erano più bassi del solito facendo tremare il motore. Se acceleravo, appena i giri scendevano, il motore si spegneva. Escludo che andasse a 3 cilindri, perché su strada la macchina andava bene e i giri salivano correttamente. La spia in quei giorni non è rimasta sempre accesa ma si accendeva soltanto ad alcuni avviamenti, anche a motore caldo. Anche lo spegnimento di questa spia non era mai casuale ma avveniva solo quando si spegneva il motore, mai in quando era in moto. La portai ad un' officina autorizzata che dopo una diagnosi mi consigliò di camminare di più a benzina.
Comunque questo problema non si è più presentato.

Voi cosa ne pensate?
Punto Classic NP 84000 km

#2
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8623 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Hai fatto controllare che i valori della lambda siano corretti? Potrebbe anche essere che stia iniziando a perdere colpi...

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#3
MicheleD

MicheleD

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 28 messaggi
  • Gender:Male
Ritorno da una 40ina di km. Gli ho fatti tutti a benzina e ho notato che ogni volta che toglievo il piede dall'acceleratore, anche di 5° marcia, si sentivano dei piccoli colpetti. Mi sa che è ora di sistemare questa cosa.
Poco fa ho messo il metano e nell'attesa ho detto due chiacchiere con un tizio, che mi ha messo una pulce nell'orecchio. Mi ha detto che potrebbe essere il debimetro. Sinceramente non ne ho idea.
Domani prenoto il tagliando e accenno cosa ha la macchina e vediamo cosa dice.
Punto Classic NP 84000 km

#4
lucaires

lucaires

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 435 messaggi
  • Gender:Male
Il problema è che sui FIRE non c'è il debimetro...

Fiat Panda (169) 1.1, 140.000km
BRC SEQUENT 24 MY07 42lt
V marcia lunga 47/36 -> 0.766
436286_31.png


#5
MicheleD

MicheleD

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 28 messaggi
  • Gender:Male
Ah quindi dovrebbe dipendere il tutto dalla sola sonda lambda? Ma è solo una o sono due? Mi pare di aver letto da qualche parte che ne stanno due. Non so, quasi quasi farei anche controllare il corpo farfallato se non costa molto. Che altro potrei far controllare?
Punto Classic NP 84000 km

#6
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1978 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
Dalla normativa €3 in poi le sonde lambda sono 2 una prima ed una dopo il catalizzatore.
Sul fatto che sul motore fire non vi sia un misuratore di massa d'aria, non mi pronuncio però mi pare assai strano.
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#7
lucaires

lucaires

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 435 messaggi
  • Gender:Male
Il debimetro più che una massa misura una portata (la portata di massa, appunto) assunta una massa standard, quella dell'aria, che risulterebbe difficile valutare con gli strumenti presenti sotto il cofano di un auto.
Per conoscere la massa di un GAS servono alcuni parametri che non possono essere trascesi: composizione, volume, temperatura e pressione.

In un motore (il collettore di aspirazione)
- la composizione si assume come costante data (difatti l'analisi è solo a valle della combustione);
- il volume è costante, il collettore di aspirazione è quello e non varia nel tempo
- la temperatura dell'aria direi che è uno dei parametri che è facilmente e tuttora rilevato poiché va a influire seriamente sui valori di iniezione
- la pressione questa varia sì, si pensi alle sovralimentazioni, alle aspirazioni dinamiche...

Il debimetro semplifica un processo che potrebbe essere complesso e assume per certi dati che hanno variazioni, quasi insignificanti, composizione e volume (insignificante perché non muta), e lavorando con (eventualmente) il sensore di pressione e il sensore temperatura, riesce a dire alla centralina quanta aria (la portata) è passata davanti a lui, non il peso, la massa di questa che come abbiamo visto è un dato assegnato, non calcolato.

Il motore FIRE non ha questo sensore di portata; la centralina comanda i tempi di iniezione senza il debimetro ma con un sensore di pressione (depressione più precisamente visto che nella maggior parte dei FIRE non è presente la sovralimentazione - sono motori aspirati) ovviamente con il sensore temperatura aria e con un sensore che conosce il grado di apertura della farfalla.

Fiat Panda (169) 1.1, 140.000km
BRC SEQUENT 24 MY07 42lt
V marcia lunga 47/36 -> 0.766
436286_31.png


#8
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1978 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
Poco importa se la misura sia diretta o indiretta, se è troppo dissimile dal dato reale, crea problemi e fastidi.
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#9
lucaires

lucaires

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 435 messaggi
  • Gender:Male
Pienamente d'accordo con Pha79, credo che sia un qualche strumento di misurazione di un qualche dato che sta sbelinando.
Sul 1.1 fire precedente ho trovato sempre la prima lambda un po' tanto sensibile e che, a detta del meccanico, per lavorare a dovere doveva scaldarsi molto.

Visto che le variabili sono troppe l'unica è affidarsi ad una diagnosi con la strumentazione da officina, sempre che non lo si sia già fatto...
Considera che la spia che dici essersi accesa non è solo quella che indica che il catalizzatore è alla frutta (peraltro credo che 60000 km siano pochi per averlo già "finito") ma è quella che indica una qualsiasi avaria al motore: da un sensore difettoso che non viene più rilevato o bypassato perché inattendibile, mancate accensioni, carburazione non stechiometrica, insomma qualsiasi errore di tipo elettronico in quanto rilevabile dalla centralina.

Fiat Panda (169) 1.1, 140.000km
BRC SEQUENT 24 MY07 42lt
V marcia lunga 47/36 -> 0.766
436286_31.png


#10
MicheleD

MicheleD

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 28 messaggi
  • Gender:Male
Appena possibile la porto in officina e faccio fare una diagnosi. Quando si accese la portai (quel giorno non si accese per niente la spia) e riscontrò l'anomalia al catalizzatore. Sinceramente non ricordo se accennò qualcosa sul possibile problema. Avevo la testa al fatto che la macchina doveva essere efficiente perché mi serviva assolutamente. Fortunatamente non si è accesa più. Quando andrò vedrò cosa mi dirà.
Comunque sono d'accordo sul fatto che il catalizzatore ha pochi km e quindi il suo ciclo di vita non è ancora terminato. Spero solo che non sia difettato.
Ho letto su internet che anche con un multimetro si può misurare la tensione ai capi della sonda e capire se funzionano correttamente. Qualcuno ha mai fatto questo tipo di letture?
Punto Classic NP 84000 km

#11
fabiobologna

fabiobologna

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 3214 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Colli bolognesi
  • Interests:Dicono di lui: per una volta anche il superfabio ha sbagliato: E' UMANO!!
Non vuol dire. Il mio catalizzatore mi lasciò a piedi a 70mila km...
Bisogna vedere che errore è.
VW Caddy Maxi EcoFuel ComfortLine (70mila km dal 28/09/12) (ex Zafira A EcoM: solo 275mila km)

#12
MicheleD

MicheleD

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 28 messaggi
  • Gender:Male
Giusto bisogna vedere cosa dirà la diagnosi. Speriamo bene!
Punto Classic NP 84000 km

#13
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8623 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
CITAZIONE(MicheleD @ Apr 5 2011, 09:49 PM) <{POST_SNAPBACK}>
Quando si accese la portai (quel giorno non si accese per niente la spia) e riscontrò l'anomalia al catalizzatore.

...che significa appunto un errore trasmesso dalla lambda.
Sempre a naso confermo la mia teoria sulla lambda e mi gioco l'azzardo di ipotizzare che sia la seconda (quella più a valle).

CITAZIONE
Ho letto su internet che anche con un multimetro si può misurare la tensione ai capi della sonda e capire se funzionano correttamente. Qualcuno ha mai fatto questo tipo di letture?

Volendo si può fare ma se non i conoscono il range dei valori ottimali che garantiscono il corretto funzionamento serve a poco.

Attendiamo il respondo che ti daranno in officina.

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#14
MicheleD

MicheleD

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 28 messaggi
  • Gender:Male
La macchina è stata in officina. Il pc non ha rilevato nessuna anomalia alle sonde lambda e questo è sia un bene che un male. Comunque ho fatto cambiare il famoso filtro del metano che ha detto che era molto ma molto sporco. Mi ha fatto una piccola regolazione delle punterie, mi ha sostituito un piattello e ha controllato le valvole. Solo una di queste era un po sporca ma niente di che. Il singhiozzamento è diminuito un bel pò. Non saprei dire bene quanto perché non ho fatto molti km da venerdì sera. Mi viene il dubbio che una sonda o qualcos'altro per lei, sia leggermente difettata tanto da non far rilevare l'errore nella diagnosi. Voi cosa ne pensate?
Punto Classic NP 84000 km

#15
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4642 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Piuttosto secondo me il filtro del metano sporco ed il gioco delle valvole non ottimale ti avevano "sballato" qualche regolazione in centralina, ed ora facendo km la funzione di autoapprendimento andrà via via a registrare dati migliori, ed il problema sparirà. wink.gif
Se leggi, sono a metano...

#16
MicheleD

MicheleD

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 28 messaggi
  • Gender:Male
A questo punto bisogna solo aspettare. Speriamo bene!
Punto Classic NP 84000 km

#17
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1978 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
In qualche altro post, il nostro Metanomobile diceva che malfunzionamenti al riduttore di pressione, potevano causare zoppicamenti simili all'andare a 3 cilindri, specialmente a freddo...
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#18
MicheleD

MicheleD

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 28 messaggi
  • Gender:Male
Sembrava procedere tutto per il meglio. I singhiozzamenti stavano diventando pian piano meno intensi.
Giovedì scorso però si è accesa la spia gialla del catalizzatore (lampeggiante) nn più a luce fissa come era successo pochi mesi fa. Questa volta a differenza dell'altra volta, la spia è rimasta sempre lampeggiante per tutto il tempo in cui la macchina era accesa.

Ieri l'ho portata a fare la diagnosi ed è risultato che la centralina aveva perso un dato dell'iniezione. Il meccanico ha notato anche che la lancetta della temperatura dell'acqua, sale al massimo e poi riscende quando si ha il quadro acceso. Ma questo ho aggiunto che non succede sempre.

Ho approfittato per farmi controllare la benedetta spia dell'airbag lato passeggero che si accende sempre. Mi ha voluto cambiare batteria anche se ha solo 3 anni, con la speranza che gli errori siano dovuti dalla batteria. Comunque stamattina la macchina si è accesa bene commutando perfettamente. Infatti era da un bel po che quasi sempre all'accensione dopo molte ore ferma, durante la commutazione il motore tentennava, quasi spegnendosi, ma senza mai spegnersi completamente.

Non penso che sia tutto causato dalla batteria, ma a detta del meccanico, visto che dopo un anno di vita la lancetta della temperatura dell'acqua all'accensione del quadro raggiungeva già il massimo (evento che avviene quando la macchina è ferma da un po di tempo), abbiamo provato a sostituire la batteria con una loro nuova provvisoria.
Comunque il singhiozzamento continua a esserci a metano, a benzina è quasi nullo.
Punto Classic NP 84000 km

#19
MicheleD

MicheleD

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 28 messaggi
  • Gender:Male
La macchina ormai dopo aver sostituito la batteria, va benissimo. Rimane però la questione dei singhiozzamenti a metano che non vogliono andarsene, dovuti ai residui che mi hanno costretto a cambiare gli iniettori e a sostituire il filtro del metano ormai intasato. Cosa potrei fare? Non so se è fattibile ma si potrebbe pulire il circuito del metano?
Punto Classic NP 84000 km

#20
Agostino89

Agostino89

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 24 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Napoli
ciao michele l'impianto credo che gli si possa dare una ripulita ma bisognerebbe smontare tutto, non credo convenga fare questa operazione anche perchè il metano viene definito pulito, potrebbero esserci nel circuito solo qualche traccia d'olio nulla di più..poi vediam o se qualcuno ti consiglia qualche altra cosa...comunque alla mia auto il fatto della lancetta che sale al massimo della temperatura lo fa ogni volta che accendo il quadro, però credo che dipenda dall'antifurto...
Senza Cuore Saremmo Solo Macchine
Fiat Punto Classic Natural Power




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users