Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Renault Fluence ZE


  • Per cortesia connettiti per rispondere
6 risposte a questa discussione

#1
giannieco

giannieco

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 20 messaggi
Ho appena letto l'articolo in home page: Fluence ZE: l'elettrica ad autonomia "illimitata" in vendita in Danimarca a 27.500€

Molto interessante!
Mi piacerebbe saperne di più sul concetto di "autonomia illimitata" e sul prezzo e commercializzazione previsti in Italia.

#2
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8623 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
Il concetto di "autonomia illimitata" è ovviamente un po' una forzatura linguistica per sottolineare l'idea che anche le elettriche potranno arrivare in una stazione di servizio e ripartire in 5 minuti con le batterie cariche... cosa che al momento con gli attuali sistemi di ricarica è decisamente impossibile.

L'autonomia illimitata è quindi possibile grazie alla sostituzione del pacco batterie con uno già carico.
Guarda questo video (di Renault) dove è tutto illustrato alla perfezione.

Chiaramente questo comporterà la realizzazione di una rete di aree attrezzate molto capillare... ma credo che per questo ci vorrà ancora molto tempo.

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#3
casty

casty

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 748 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Busto Arsizio
Beh per l'autonomia illimitata si può sempre portarsi dietro una bella prolunga...ahahaha tongue.gif laugh.gif laugh.gif

#4
Nicola Ventura

Nicola Ventura

    Fondatore

  • Amministratore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 8623 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Paderno d'Adda (LC)
..scherzi a parte... anche per la Fluence Z.E. oltre al "cambio batteria" rimane la possibilità di effettuare la carica dalla presa domestica o dalle colonnine.

Nell'ottica dell'uso quotidiano casa-lavoro avere 185Km di autonomia e poter partire la mattina da casa con "il pieno" non è per niente male.

SEGNALAZIONE PREZZI: Invitiamo tutti a segnalare i prezzi dei distributori direttamente nelle schede degli elenchi => METANO - GPL


=> "Copiarci non è impossibile: è inutile." (cit.) <=


#5
vespa50

vespa50

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 142 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:San Dona' di Piave
Ho letto anch'io l'articolo ed esprimo qui un dubbio che ho sempre considerato legittimo:
fino a oggi pochissime macchine ha inserito tra gli optional il tettuccio solare che permetteva quasi sempre l'utilizzo del clima anche a motore spento.
E non lo vedo per esempio su queste macchine dove per quanto poco, Ancora visti i tempi e la tecnologia attuale, sarebbe un aiuto gratis alla ricarica delle batterie.

Uno potrebbe andare fuori con il pieno fare anche quasi tutti i km consentiti dalle sue batterie, e magari lascia la macchina ferma in park almeno 6-8 ore.

Altra cosa: solo adesso nelle auto elettriche sento parlare di batterie litio, come mai? quale il problema delle litio rispetto alla precedente tecnologia per queste applicazioni? solo il costo?

Aesso in casa ho una moto a benzina, una macchina a benzina storica, una macchina gpl, una metano e un'altra benzina in attesa del metano... sarei il primo a considerare molto seriamente una familiare ibrida ( termica e soluzione addizionale X) o solo elettrica se riusciranno ad ampliare l'autonomia.

#6
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4642 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Ocio, che il tettuccio solare delle auto aiuta ben poco.

Pure sulle superblasonate non è sufficiente a far andare il clima, ma semplicemente a far girare (piano) la ventolina dell'abitacolo.
Se leggi, sono a metano...

#7
casty

casty

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 748 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Busto Arsizio
Circa le batterie al litio oltre al problema del costo c'è anche un problema di gestione elettronica (BMS: battery management system) delle stesse. Essendo più delicate del piombo necessitano di sorvegliare la scarica, bilanciare la carica ecc. con sistemi elettronici che ancor oggi non sono così all'avanguardia.
Un BMS serio oltretutto costicchia anche lui.
Il costo è un problema relativo: in termini di costo/km il litio "dovrebbe" avere dei vantaggi rispetto al piombo (o al NiMh) perchè il piombo "dura" 2-300 cicli di carica-scarica, il litio con le Lifepo4 arriva (dicono) a 2000 cicli.
C'è però anche un fattore di degrado chimico-fisico nel tempo ineludibile, che però non è ancora stato bene testato. Ovvero se fai tanti km annui conviene, se ne fai pochi c'è il rischio che la batteria si degradi prima dei 2000 cicli citati e quando devi cambiarla son dolori
E dopo vanno anche smaltite.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users