Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Pulizia radiatore


  • Per cortesia connettiti per rispondere
5 risposte a questa discussione

#1
scaricodiretto

scaricodiretto

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 84 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:verona
Ciao a tutti,
io devo pulire il radiatore(interno ed esterno), come devo procedere?

Grazie.

Cerco un FURGONE, magari più grande di un Doblò, con impianto metano, per cominciare un'attività, attendo una vostra segnalazione.

 


#2
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
So che esistono dei prodotti specifici per disincrostare l'interno.

Ad ogni modo già farci girare parecchia acqua con la pompa del giardino pulisce abbastanza.

PS Oltre al radiatore devi far girare l'acqua anche nel resto dell'impianto. wink.gif
Se leggi, sono a metano...

#3
scaricodiretto

scaricodiretto

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 84 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:verona
Ciao, la pompa del giardino quale è?
Per capire bene visto che non ho appreso bene.
Grazie.

Cerco un FURGONE, magari più grande di un Doblò, con impianto metano, per cominciare un'attività, attendo una vostra segnalazione.

 


#4
Gabriele79

Gabriele79

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 12 messaggi
ma bisogna smontarlo tutto, io credo siano più i potenziali danni che i benefici... i radiatori moderni hanno bisogno di pochissima manutenzione, la stragrande maggioranza, se non li rompi in qualche modo e gli rabbocchi l'acqua costantemente durano 20 anni e più, molto più della vita media di un auto.

#5
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4652 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
X scaricodiretto: la pompa del giardino, detta anche canna, è quel lungo tubo di gomma che tende ad ingarbugliarsi attorno alle sedie del giardino... tongue.gif

X Gabriele: i depositi di residui di calcare e di altre porcherie tendono a diminuire la capacità di scambio termico. Ovviamente oltre al radiatore è bene pulire anche il resto del circuito. Lo smontaggio non comporta problemi, se fatto con cura e cognizione di causa. wink.gif
Se leggi, sono a metano...

#6
volperossa

volperossa

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 290 messaggi
  • Gender:Not Telling
  • Location:provincia di bergamo
CITAZIONE(Gabriele79 @ May 29 2011, 11:23 PM) <{POST_SNAPBACK}>
ma bisogna smontarlo tutto, io credo siano più i potenziali danni che i benefici... i radiatori moderni hanno bisogno di pochissima manutenzione, la stragrande maggioranza, se non li rompi in qualche modo e gli rabbocchi l'acqua costantemente durano 20 anni e più, molto più della vita media di un auto.


questo è vero in parte:

l'unica cosa è che non si deve solo rabboccare acqua perchè si alzerebbe il punto di congelamento del liquido, inoltre per i vecchi blocchi in ghisa la maggior concentrazione di acqua favorirebbe la produzione di ruggine con i relativi problemi.
ricordo un meccanico che raccontava di un cliente che in occasione di una riparazione " il colore del liquido del radiatore era come una colata di ruggine"

ho dovuto sostituire il radiatore della mia zafirona per una perdita che si trascinava da un annetto, avendolo fatto da solo ho verificato le condizioni interne dello stesso e devo dire che era ancora pulito , il liquido poi dopo averlo filtrato per sicurezza per poterlo riutilizzare presentava pochissimo sedimento.


perfino a 50 anni continuo a vederne di tutti i colori e alle volte superano tutti i limiti!!!!!!





0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users