Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Fiat Panda 1.2 Gpl: Richiamo per tubazione riduttore di pressione GPL


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1
Arsenio Pinny

Arsenio Pinny

    Ambientalista

  • Members Plus
  • StellettaStellettaStelletta
  • 541 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Ragazzi riporto l'articolo proveniente dalla nostra home ---> Fiat Panda GPL: richiamate quasi 30.000 auto

Fiat ha sta ufficialmente richiamando quasi 30 mila Panda a Gpl per "Possibile non conformità lay out tubazione bassa pressione GPL/tubazione riscaldamento riduttore pressione".

Di fatto sarebbe presente una staffa metallica che non è stata asportata durante la fase di allestimento dell'impianto gpl e potrebbe interferire con le tubazioni di riscaldamento del riduttore di pressione dell'impianto gpl rischiando di danneggiarle nel lungo periodo.

Il richiamo, che avviene per motivi di sicurezza, riguarda le vetture prodotte tra Dicembre 2008 e Febbraio 2010 e coinvolge i numeri di telaio dal ZFA16900001323413 al ZFA16900001645794.

Questo il testo raccomandata che i proprietari della Panda GPL stanno ricevendo:

CITAZIONE
"Gentile cliente, la informiamo che su un limitato numero di vetture Fiat panda con motorizzazione 1.2 Bz trasformata a Gpl, tra le quali è compresa anche la sua, a causa della mancata asportazione di una staffa metallica, nella fase di trasformazione a Gpl, in alcuni casi potrebbe verificarsi un'interferenza della staffa stessa con le tubazioni di riscaldamento del riduttore di pressione e di bassa pressione del Gpl che nel tempo potrebbero usurarsi. Trattandosi di un'anomalia che potrebbero avere impatti sulla sicurezza, la invitiamo a far controllare la sua vettura portandola presso la Concessionaria dove l'ha acquistata, oppure se le fosse di maggior comodità, presso qualsiasi altra concessionaria della rete Fiat, esibendo la presente lettera. Il controllo e l'intervento che risultasse necessario per la prevenzione dell'anomalia saranno eseguiti nel modo più rapido possibile e a titolo gratuito".

Il numero verde a disposizione dei proprietari per chiedere maggiori delucidazioni è l'800/3428000.




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users