Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere più informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Impuntamenti del cambio


  • Per cortesia connettiti per rispondere
7 risposte a questa discussione

#1
Lorenzo_1983

Lorenzo_1983

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 9 messaggi
Ciao ragazzi,
ho la 147 con 113000 km 1.6 del 2000 a metano...quando ingrano la prima e la seconda sento un pò di fatica nel farle entrare...
Come olio ci metto classicamente il 10w40, anche se ho visto che agip ha tirato fuori un olio apposto per i motori a metano...il prossimo tagliando lo vorrò provare...
Comunque cosa dovrei fare per far sì che il cambio e il motore mi durino a lungo? che addittivi uso?

#2
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
Ciao Lorenzo_1983 per far durare tutte le componenti meccaniche della macchina, è fondamentale, fare la manutenzione programmata, e usare la macchina con criterio wink.gif
gli impuntamenti del cambio che senti, molto probabilmente derivano dalla frizione, che non "apre" più bene
quando metti la retro, gratta sempre un pò?
comunque i trattamenti antiatrito, aiutano sempre. Io ho "sintoflonato" anche lo scooter smile.gif
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#3
Lorenzo_1983

Lorenzo_1983

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 9 messaggi
sì, a volte la retro fa i capricci...
che vuol dire non apre più bene?
che dovrei fare?
posso camminare per quanti altri km?

#4
Lorenzo_1983

Lorenzo_1983

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 9 messaggi
Ho sempre pensato che se la frizione fosse utilizzata correttamente, dovrebbe durare per tutto l'arco della vita di una macchina...così come cambio e olio freni...
Se si aggiungono additivi, penso che si rovinino alcune cose, tipo guarnizioni o altro...
Tra l'altro è possibile sostiuire parti della frizione? L'impuntamento del cambio quindi è dovuto alla frizione e non al cambio stesso?
La mia unica preoccupazione è quella di farla durare la macchina utilizzandola per quello che serve senza fare il matto o cazzate....E' un mezzo di utilità

#5
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4650 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso
Dunque, ci sono frizioni che nascono più o meno fortunate.
In più ci sono un mucchio di variabili, in primis l'utilizzo che ne fa chi guida, e poi il eso dell'auto, la coppia e l'indole del motore.

Ad ogni modo con gli anni i materiali sono molto migliorati. Una volta le frizioni si "bruciavano" e da cambiare era il disco. Ora i dischi sono quasi eterni, ed il problema è principalmente della meccanica (leveraggi e molle) che tende ad ossidarsi e a rendere (nella migliore delle ipotesi) "dura" la frizione.

Un po' di esempi:
- l'Audi 80 di mio papà (90 cv metanizzata) ha quasi 340.000 km. Frizione mai rifatta, bella morbida e quasi priva di problemi (al massimo facendo tanta tanta coda può tendere a strappare leggermente).
- la mia 306 S16 (152 cv metanizzata e 1300 kg) sopra i 200.000 km ha iniziato ad indurirsi, sollecitando molto il cavo di azionamento, che in due tre occasioni si è rotto. A 275.000 km la meccanica era talmente compromessa che pur regolandola oltre il massimo con l'aggiunta di un bicchierino non riusciva più a staccar bene, e le marce si impuntavano. Così mi sono arreso e l'ho sostituita. Il disco era ancora buono, ma ormai che era stato tirato giù il cambio lo si è sostituito (costa molto poco rispetto al lavoro).
- la mia 205 GTI (115 cv metanizzata e 850 kg) ha sempre avuto la frizione dura. Sopra i 250.000 km la situazione è molto peggiorata. Ora a 290.000 resiste ancora, ma prima o poi dovrò rifarla per gli stessi motivi della 306.

Ad ogni modo, temo che il problema della tua Alfa sia dovuto ai sincronizzatori del cambio.
Fatti comunque regolare la frizione. Se il problema non si risolve sono i sincronizzatori.

Per quanto riguarda l'olio, l'importante è rispettare le specifiche della casa.
Poi alcuni addittivi, come il Sintoflon, riescono a migliorare la situazione sulle parti usurate. Se ci si rivolge a ditte serie non ci sono problemi di deterioramento su guarnizioni ecc.
Sul sito della Sintoflon troverai un mucchio di info, come pure delle prove effettuate da enti indipendenti.
Se leggi, sono a metano...

#6
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
A mio modestissimo parere, la tua frizione ha lo spingidisco che non fà più il suo dovere, per il resto concordo in pieno con Sile650
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com

#7
Carlos

Carlos

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 317 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Lamporecchiano a Ferrara
Ricordiamo che ogni 2 anni il fluido dei freni, andrebbe sostituito e anche l'olio della trasmissione ha delle tempistiche precise, per la sostituzione...

2oo1 Multipla BiPower ELX, da Ottobre 2oo7! 1o2.ooo Km di soddisfazioni! Tot.185.ooo Km
Sintoflon, E.T.+Protector+GearLube Record V->P->V 523 Km, 19,71 Km/Kg


#8
Pha79

Pha79

    Ambientalista

  • Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 1985 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Provincia di Milano
Io credo che il problema dell'olio del cambio, sia l'invecchiamento, quindi la perdità di stabilità della molecola, è vero che ha poche occasioni di "sporcarsi" però è vero anche che si scalda e anche parecchio, io l'ho sempre sostituito ogni 2 anni, visto anche l'esiguo costo dato che lo facevo io, non credo comunque che sposti di molto il prezzo di un tagliando in officina
Fehler In Allen Teilen

www.ilRasoio.com




0 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 0 guests, 0 anonymous users