Vai al contenuto

Ecomotori.net utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo. Per avere pił informazioni sui cookie clicca qui    Chiudi
Foto

Opel Corsa 1.2 Gpl-Tech: Discussione Generale


  • Per cortesia connettiti per rispondere
112 risposte a questa discussione

#101
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4639 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Riepilogando, i problemi della tua auto sono stati essenzialmente due: la rottura del serbatoio (purtroppo sporadicamente capita) e la bruciatura della guarnizione della testata.

In entrambi i casi è intervenuta la garanzia, quindi a livello di casa madre direi un comportamento molto corretto, anche e soprattutto considerando il fatto che non si sono limitati alla semplice guarnizione, ma ti hanno anche sostituito la pompa dell'acqua (possibile corresponsabile della bruciatura) e le bobine, che probabilmente si erano prese qualche sbuffo di vapore.

La pecca della rete di assistenza (abbastanza grave) è stata la mancanza dell'auto sostitutiva nel primo caso, e le condizioni di quella fornita nel secondo. Soprattutto perchè le gomme diverse erano passibili di contravvenzione.

 

La sostituzione delle candele a 40.000 km mi pare in linea con le prescrizioni di manutenzione ordinaria. Tieni conto che avendo il gas una velocità del fronte di fiamma inferiore rispetto alla broda, un'eccellente accensione è fondamentale. A benzina magari non te ne saresti accorto, ma a gas avere delle candele efficienti garantisce il corretto funzionamento ed il contenimento dei consumi.


Se leggi, sono a metano...

#102
Cris3rd

Cris3rd

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 2 messaggi

Riepilogando, i problemi della tua auto sono stati essenzialmente due: la rottura del serbatoio (purtroppo sporadicamente capita) e la bruciatura della guarnizione della testata.

In entrambi i casi è intervenuta la garanzia, quindi a livello di casa madre direi un comportamento molto corretto, anche e soprattutto considerando il fatto che non si sono limitati alla semplice guarnizione, ma ti hanno anche sostituito la pompa dell'acqua (possibile corresponsabile della bruciatura) e le bobine, che probabilmente si erano prese qualche sbuffo di vapore.

La pecca della rete di assistenza (abbastanza grave) è stata la mancanza dell'auto sostitutiva nel primo caso, e le condizioni di quella fornita nel secondo. Soprattutto perchè le gomme diverse erano passibili di contravvenzione.

 

La sostituzione delle candele a 40.000 km mi pare in linea con le prescrizioni di manutenzione ordinaria. Tieni conto che avendo il gas una velocità del fronte di fiamma inferiore rispetto alla broda, un'eccellente accensione è fondamentale. A benzina magari non te ne saresti accorto, ma a gas avere delle candele efficienti garantisce il corretto funzionamento ed il contenimento dei consumi.

 

----------------------------------------------------------

Ciao Sile,

 

si, riducendo ai minimi termini i difetti sono stati 2, ma non trascurabili. 

Per quanto riguarda la casa madre, definirei il comportamento in entrambi gli interventi in linea con i principi della garanzia, in considerazione del fatto che la mia auto è ancora in garanzia.

Il "molto corretto" è un opinione che non mi sento di sposare, perché se avessi usato meno l'auto probabilmente mi sarei ritrovato a dover risolvere i problemi fuori garanzia a spese mie ed in quel caso non penso che ci sarebbe stato nessun riconoscimento da parte della casa madre.

Leggendo i vari commenti su internet mi ritengo fortunato, ma è un consolarsi per un numero minore di difetti, quindi non va bene.

Con tutto ciò non dico che sono stato esente da difetti con altre auto, è capitato in passato di averne ma non di questa entità, forse sono stato fortunato però considera che per ragioni di chilometraggio cambio auto ogni 4-5 anni e in 25 anni, se la matematica non è un opinione, fanno diverse auto...


Messaggio modificato da Cris3rd, 19 giugno 2014 - 03:54


#103
Ben

Ben

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 17 messaggi

Dopo 2 anni e 9 mesi dalla'acquisto di una Corsa Gpl Tech Elective (immatricolata a Febbraio 2012 e percorso 21.000 km) arrivo a fare normalmente sui 460-480 km con un pieno e percorrendo itinerari per il 70 % urbani. Quando invece mi capita di utilizzare un pieno con più percorso extraurbano arrivo anche a sfiorare i 500 km. Per questo e per quasi tutto il resto (sulla scarsa ripresa già me lo aspettavo per una auto 1.2 di clilindrata a Gpl, bisogna farsene una ragione , e poi chi se ne frega ) quindi non mi posso lamentare, visto che in Emilia Romagna il costo del Gpl è tra i più bassi d'Italia.

L'unica brutta sorpresa è stata che 2 mesi fa, quindi da poco terminati i 2 anni di garanzia, ho cominciato a sentire un ticchettio abbastanza evidente sulla parte destra dell'anteriore. Portato l'auto alla Opel, mi hanno detto che un cuscinetto collegato alla pompa dell'acqua si è logorato prima del tempo e bisogna sostituirlo. E che purtroppo il pezzo è disponibile solo insieme alla pompa e che quindi c'era da cambiare anche quella. Secondo voi è credibile? O mi conveniva andare da un meccanico privato?

 

PS: Costo totale (con manodopera) 200 euro.

Mi hanno detto che mi hanno fatto il 20 % di sconto visto che la macchina era da poco uscita dalla garanzia


Opel Corsa Elective 1.2 GPL-Tech 2012

#104
Sile650

Sile650

    Ambientalista

  • Super Moderatore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 4639 messaggi
  • Gender:Male
  • Location:Treviso

Il costo della pompa dell'acqua è molto ridotto. Una volta che si fa il lavoro conviene sostituire tutto. 

Secondo me non ti hanno trattato male. Da un meccanico normale probabilmente avresti risparmiato qualcosa sulla manodopera, ma non ho idea di quanto sia incasinata la Corsetta per rimuovere quell'elemento. 


Se leggi, sono a metano...

#105
guss00

guss00

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 155 messaggi

Buongiorno ragazzi, la mia famiglia ha acquistato da poco un'opel corsa 1.2 gpl tech e avrei bisogno di chiedervi alcune cose, vado ad elencarvi i punti:

 

-Ad accensione da freddo, ad esempio al mattino, la spia lpg non lampeggia, devo essere io manualmente a pigiare il tasto per far partire il lampeggio. Non mi sembra una cosa normale. Se non te ne accorgi rischi di fare parecchia strada a benzina. Se invece rimane ferma un paio d'ore dopo averla utilizzata e quindi scaldata, una volta accesa lampeggia e quindi tutto ok.

 

-A macchina ferma, quindi senza accelerazione non vi è la commutazione da benzia a gpl, ossia continua a lampeggiare, è sufficiente che in folle accelleri un pochino e commuta. Anche qui comportamento anomalo. Praticamente se accendo l'auto e rimango fermo diversi minuti, l'auto continua ad andare a benzina.

 

- Dato che non c'è l'indicatore della temperatura del liquido di raffredamento, come si può ovviare a questo?

 

-Una volta che finisce il gpl e commuta a benzina si è avvisati da un suono acustico?

 

- Spegnimento auto ma radio rimane accesa, occorre spegnerla manualmente. Tutto normale?

 

Scusate le tante domande, non vogiatemene, ma vorrei capire bene questi punti. Grazie



#106
Snoopy82

Snoopy82

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 34 messaggi

ciao, provo a risponderti con la mia esperienza personale....

 

 

Buongiorno ragazzi, la mia famiglia ha acquistato da poco un'opel corsa 1.2 gpl tech e avrei bisogno di chiedervi alcune cose, vado ad elencarvi i punti:

 

-Ad accensione da freddo, ad esempio al mattino, la spia lpg non lampeggia, devo essere io manualmente a pigiare il tasto per far partire il lampeggio. Non mi sembra una cosa normale. Se non te ne accorgi rischi di fare parecchia strada a benzina. Se invece rimane ferma un paio d'ore dopo averla utilizzata e quindi scaldata, una volta accesa lampeggia e quindi tutto ok.

 

se la usi a gpl, regolarmente rimane a gpl anche se la spegni e la riaccendi dopo tanto.... la macchina fredda non passa facilmente a gas, ma la spia lampeggia fino a quando non raggiunge la temperatura per passare in automatico a gas....

 

-A macchina ferma, quindi senza accelerazione non vi è la commutazione da benzia a gpl, ossia continua a lampeggiare, è sufficiente che in folle accelleri un pochino e commuta. Anche qui comportamento anomalo. Praticamente se accendo l'auto e rimango fermo diversi minuti, l'auto continua ad andare a benzina.

 

come ti dicevo non ha un buon rapporto con il freddo.... in effetti ci mette un po a passare a gas....

 

- Dato che non c'è l'indicatore della temperatura del liquido di raffreddamento, come si può ovviare a questo?

 

se sei interessato alla temperatura del motore, c'è un truchetto per vederla direttamente sul parziale dei km.... anche se non è pratica!!

 

-Una volta che finisce il gpl e commuta a benzina si è avvisati da un suono acustico?

 

si si, giusto

 

- Spegnimento auto ma radio rimane accesa, occorre spegnerla manualmente. Tutto normale?

 

no.... se togli la chiave, si dovrebbe spegnere sola.... altrimenti è strano!!!!!

 

Scusate le tante domande, non vogiatemene, ma vorrei capire bene questi punti. Grazie

 

 

 

spero di esserti stato di aiuto.......



#107
guss00

guss00

    Praticante Ecologista

  • Members Plus
  • StellettaStelletta
  • 155 messaggi

Riguardo al primo quesito, in questi giorni ogni qualvolta al mattino la mettevo in moto, la spia gpl non iniziava a lampeggiare pur essendo andato a gpl nel giorno precedente. Devo manualmente schiacciare il tasto lpg. Se poi supponiamo la lascio ferma un paio d'ore e mi rimetto in marcia, ecco che allora lampeggia. Con le fermate lunghe, tipo quella notturna, al mattino non parte mai in automatico il gpl.

 

Per il secondo quesito, quello che volevo dirti è che se accendo l'auto e rimango fermo, la spia gpl continua a lampeggiare, non commuta a benzina, posso rimanere lì fermo anche diversi minuti che non commuta a gas. Per farla commutare occorre schiacciare un po' l'acceleratore e passa subito. Io che ho una punto, anche se sono fermo, commuta ugualmente.

 

Riguardo alla temperatura, ritengo che il quadro relativo sia molto utile, così non si sa mai quando l'auto supera una certa soglia.

 

Grazie per l'attenzione, buon proseguimento


Messaggio modificato da guss00, 21 febbraio 2015 - 02:02


#108
DORIANO80

DORIANO80

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 2 messaggi
Possiedo dal 09/2011 questo modello di corsa bifuel GPLTECH, auto valida,motore un pò prigo con un buon impianto GPL LANDI.
Da quando la possiedo, ho avuto 2 piccoli problemi ad oggi (06/02/2016), risolti in garanzia.
Il primo riguardava la sostituzione della valvola a tre vie, posizionata sopra il serbatoio del gpl...perché su 10 pieni 4/5 volte non caricava il gpl...perché non chiudendo bene, non permetteva alla pistola del distributore di caricare il gpl.Valvola sostituita a distanza di due mesi da quando l'avevo presa dal concessionario.
L'altro problema riguardava la sostituzione del sensore pressione gpl che si trova a monte degli iniettori, che a distanza di 1 anno e 10 mesi con 20.000 km percorsi, non andava a gpl.Quando passava a gpl, singhiozzava e subito dopo passava a benzina, con l'accensione della spia rossa di richiesta assistenza sul cruscotto.Il problema era stato segnalato dalla diagnosi in officina autorizzata Opel,nella stessa occasione feci cambiare il filtro gpl a mie spese per precauzione,pensavo a una partita di gpl sporco.
Ora da un pò di tempo,quando va a gpl,in accelerazione a circa 2000 giri al minuto del motore,tende a singhiozzare...problema che si presenta a momenti,avvolte si avvolte no.Sul cruscotto la macchina non segnala nessun problema. Ora ha 44.000 km.
Volevo sapere pareri vostri o consigli....oltre a sapere le vostre esperienze su eventuali problemi e sul tipo di manutenzione che fate.
Ad esempio, volevo sapere se usate i pulitori d'impianto gpl che Landi consiglia di usare ogni 10.000 km, per evitare problemi di regolare funzionamento degli iniettori,bomboletta da iniettare nel serbatoio gpl,tramite il bocchettone di rifornimento gpl....oppure se usate pulitori impianto benzina da versare nel serbatoio della benzina per 40 litri di benzina....tipo prodotti arexons.
Grazie a tutti in anticipo, per le risposte o la condivisione delle vostre esperienze e tipo di manutenzione che fate.

Messaggio modificato da DORIANO80, 06 febbraio 2016 - 09:28


#109
i4yfc

i4yfc

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 22 messaggi
  • Gender:Male

Salve a tutti. Ho acquistato da poche settimane una corsa 1.2 gpl tech 1.2 85 cv con impianto gpl di serie. Ho notato che in partenza dopo i primi 20 mt circa o alla prima accellerazione si sente un rumore sotto la carrozzeria. Girando un po i forum ho riscontrato che potrebbe trattarsi dell'avvio ABS, non ho avuto ancora modo di portare l'auto in concessionaria per lavoro. Volevo solo capire da qualcuno di voi se è normale e se avete riscontrato qst cosa. Vi ringrazio anticipatamente per l'attenzione, spero possiate darmi indicazioni. Buona giornata

 

**************************************************************************************************************************************************

 

Se per rumore intendi un tump-tump-tump-tump-tump..... che aumenta di frequenza accelerando e che poi svanisce dopo poche centinaia di metri, ebbene lo sento anch'io.

 

Io possiedo 2 Corsa D, una GPLtech del 2009 che usa mio figlio e che ha su ormai quasi 200mila km e una 1.2 benzina da 85cv acquistata a fine 2011 (versione Edition 111). che usa mia moglie e a volte io.

 

Entrambe fanno quel rumore quando si parte ma solo se sono rimaste ferme per qualche ora, mentre se ci si ferma e si riparte subito il rumore non si avverte. La GPLtech ormai si avverte a fatica (saranno i 200mila....) mentre l'ultima che ha su circa 35mila km si sente tantissimo.

 

Mi sono sempre chiesto cosa fosse quel rumore e ho letto le più assurde spiegazioni ma nessuna mi ha mai convinto, anche se quella dell'ABS che si stabilizza potrebbe essere la meno assurda, anche se non capisco perché l'ABS della mia Audi non fa nessun rumore...

 

In merito ai vari difetti che ho letto qui sul tread posso confermare che le mie Corsa li hanno tutti !!!

Le radio che dovrebbero avere il volume che si autoregola con la velocità, fanno letteralmente schifo e l'audio si incupisce in maniera strana e del tutto causale, solo il CD funziona regolarmente.

 

Aggiungo che chi ne ha progettato l'ergonomicità non ha perso molto tempo ad eliminare i fastidiosi riflessi ingannatori come l'ombra delle maniglie delle portiere che si vedono negli specchi retrovisori (pazzesco) o i riflessi del cruscotto nel parabrezza davanti.

Mi sono sempre chiesto se qualche "capo grosso" dello staff Opel ne ha mai guidata una...

 

Aggiungo i cigolii provenienti dalle sospensioni posteriori (almeno così sembra); la strana mancanza di una luce interna ai divani posteriori (nemmeno sulla Cosmo c'è) che invece era presente (e molto utile) sulle Corsa C, che pure avevano anche un bellissimo cruscotto con il termometro dell'acqua, stranamente sparito sulla D (siamo tornati al tempo della Fiat 600 del 1957 che lo montava solo come after market ??) e poi una pessima regolazione della portata d'aria del ventilatore che ha un primo scatto da cui esce quasi nulla e un secondo scatto che sembra un uragano....( e dosare meglio la velocità visto che dal secondo scatto al terzo c'è poca differenza ?)

 

Posso andare avanti citando i parasole interni che se tirate un pò troppo..... esce il supporto dalla carrozzeria perché é fissato a pressione con una tassello in plastica (e sputo) che sarà costato 1 centesimo (non ci potevano mettere una vite ?).

 

Continuo con lo specchietto retrovisore interno la cui commutazione antiabbagliante é dura e causa ogni volta che la azionate lo spostamento dello specchio che dopo un anno diventa lasco e si sposta ad ogni piccolo sfioramento della mano.

 

Sulle Corsa C il voluminoso raccoglitore che contiene il manuale d'uso e di manutenzione stava senza problemi nel vano portaoggetti mentre sulla D non si capisce se chi ha progettato il cassetto ha provato a metterci dentro qualcosa.....!!!

 

Non é concepibile che su una macchina che costa pur sempre di listino tra i 15 e i 17mila euro, ci sia un cassetto portaoggetti che non abbia né luce, né serratura e nemmeno una minima imbottitura che eviti i fastidiosi rumori di qualunque cosa ci mettiate dentro.

Sono costretto ad avvolgere in stracci qualunque oggetto rigido (penne, pile, CD, ecc.) che metto nel cassetto... 

 

Mia moglie dice che sono noioso e sono abituato male forse perché ho un'Audi ma a me i tic-tic-tic delle cose che sbattono nei cassetti mi fanno venire il nervoso !!

 

Insomma, un'auto che vale per quello che vi fanno pagare considerato che ormai sulle Corsa gli sconti del 25-30% sono quasi la regola.

Non mi lamento certo per il prezzo e d'altra parte in 18 anni abbiamo cambiato 5 Corsa, una B, due C e ora due D, il che significa che tutto sommato sono auto oneste che valgono per quello che le pagate ma che basterebbe poco a migliorare eliminando tanti piccoli e stupidi difetti il cui risparmio in termini economici non trova giustificazione.

 

Certo che i tempi delle indistruttibili Kadett sono passati....


Messaggio modificato da i4yfc, 11 febbraio 2016 - 02:11


#110
Ema1992

Ema1992

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 1 messaggi

Ciao a tutti, Vorrei fare un' importante premessa prima di esporre il mio problema, Non sono pratico di forum (quindi chiedo scusa in anticipo se ho sbagliato sezione per condividere il mio problema), e che non sono per niente pratico di auto e componentistica.

 

 

A seguito di un incidente, a dicembre io e la mia famiglia abbiamo acquistato una Opel Corsa GPLtech (anno 2012) usata con su 89.000km.

Per lavoro devo viaggiare parecchio e non ha mai dato problemi (a parte una piccola perdita di acqua dal radiatore).

 

è da qualche settimana che l'auto, appena passa a GPL, perde potenza.

Accellero ma non aumenta la velocità, e se sto andando a 90/80 km/h inizia a calare sempre di più finchè non passa a GPL e il contatore non inizia a lampeggiare passando a benzina emettendo un bip intermittente molto fastidioso.

Ho fatto cambiare ieri filtri e iniettori (convinto che fossero quelli, visto che mi è stato segnalato che hanno un difetto di produzione e che comunque tra gli 80mila e i 120mila gli iniettori son da cambiare)

ma stamattina, andando al lavoro, il problema si è ripresentato.

 

Unico cambiamento degno di nota (a cui spero di non dover imputare il danno) è stato il trattamento per la pulizia dei filtri che ho effettuato da un benzinaio sotto suggerimento di un parente anche lui "gplmunito" diverse settimane fa.

Grazie.


Messaggio modificato da Ema1992, 23 febbraio 2016 - 09:41


#111
i4yfc

i4yfc

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 22 messaggi
  • Gender:Male

Si tratta più o meno dello stesso chilometraggio in cui sono iniziati anche i miei problemi con una Corsa GPtech del 2009.

 

Si tratta degli stessi problemi da te accusati e sinceramente pensavo che a distanza di 3 anni dall'uscita delle prime GPLtech l'Opel avesse risolto simili problemi ma a quanto pare non è così.

 

Il mio calvario é iniziato appunto dopo i 90mila e si é protratto fino ai 170mila con frequenti sostituzioni (ogni 20-30mila km) dei famigerati iniettori col tappo verde.

La soluzione definitiva come mi aveva più volte suggerito un installatore Landi alla terza sostituzione, sarebbe stata la sostituzione del tipo di iniettori con altro modello e la sostituzione della centralina originale (inadatta a pilotare altri tipi di iniettori) con una centralina standard after market in quanto quella montata da Opel é praticamente inviolabile e non permette di fare nessuna modifica né adattarsi ad altri tipi di iniettori.

 

Io sono stato fortunato perché ho trovato chi é riuscito a "violare" la centralina e a sostituire il FW originale con un altro di tipo standard per cui ho risparmiato 250 euro di centralina mantenendo l'HW di quella vecchia.

 

Ora la mia Corsa ha superato i 200mila e va che é una bellezza da quando ho potuto sostituire il tipo di iniettori con altro modello in grado di funzionare con tempi di iniezione più corti e molto meno vulnerabili a sporcarsi.

 

In ogni caso, anche se tu non riuscissi a trovare chi ti possa sostituire il FW, l'unica soluzione é trovare un bravo installatore e sostituire una volta per tutte tipo di iniettori e centralina e i tuoi problemi verranno risolti.

 

L'alternativa a non fare nulla sarà quella di continuare a dover sostituire gli iniettori tappo verde al ritmo di ogni 20-30mila km..



#112
Ben

Ben

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 17 messaggi

Eccomi di nuovo qua. Dopo la pompa dell'acqua a solo 21.000 km, (200 eur tra sostituzione + manodopera) ecco un altro problema, questa volta all'impianto GPL

Ora sono a 35.000 km e non si commuta più (già da qualche settimana il gpl si staccava e solo dopo aver spento e riacceso la macchina tornava a commutarsi) 

 

Diagnosi officina Opel :

da sostituire:

 

Bobina   226 eur 

Sensore   57 eur
Candele   48 eur

trasporto ricambi 9 eur 

2 ore di manodopera 84 eur

 

totale 430 eur

 

Volevo chiedervi: 

 

1 - Può succedere?

2 - Sono io che sono sfortunato?

3- Sono le Opel a Gpl che non sono affidabili?


Opel Corsa Elective 1.2 GPL-Tech 2012

#113
i4yfc

i4yfc

    Ecocompatibile

  • Members
  • Stelletta
  • 22 messaggi
  • Gender:Male

Possiedo 2 Corsa, una GPLtech del 2009 e una Elective di fine 2011 a benzina (quindi simile alla tua).

Su entrambe ho dovuto sostituire la pompa prematuramente.

Sulla prima a 45000 km fuori garanzia e mi é costato 250 euro, sulla seconda a 20mila km 2 mesi fuori garanzia ma al rifiuto di Opel di ammettere che non era possibile che una pompa "cedesse" dopo 20mila km ho piantato un casino e alla fine (probabilmente grazie al fatto che era la 5^ Corsa acquistata da loro) hanno ammesso la "concorrenza" nel guasto e ho pagato solo il 10% del costo (esattamente 26 euro).

 

Il mio meccanico di fiducia dove oggi faccio verificare periodicamente le mie auto, mi ha confermato che la pompa acqua delle "D" é un difetto cronico. Devo però dire che in entrambi i casi, dopo la sostituzione il problema non si é più ripetuto dato che sulla GPLtech mio figlio ha superato i 210mila km e sull'altra abbiamo ormai superato i 50mila (probabilmente un problema legato al lotto di produzione delle pompe fornite al fabbricante).

 

Per quanto invece riguarda l'impianto GPL della prima, abbiamo sofferto parecchio dai 100mila in poi a ritmi di sostituzione degli iniettori ogni 30mila km. Le sofferenze sono terminate definitivamente solo con l'integrale sostituzione del FW sulla centralina grazie ad un amico che ha sbiancato il FW OEM fatto per Opel e caricato un FW standard Landi, operazione che inizialmente non mi aveva garantito di riuscire a fare e la cui alternativa era la sostituzione della centralina stessa.

 

La sostituzione della centralina (con altra standard), o del suo FW, erano le condizioni indispensabili per poter cambiare il tipo di iniettori buttando via i famigerati MED verdi e montando altri iniettori meno critici.

 

Ora l'auto va benissimo e non mi dà più problemi.

 

Infine, per quanto riguarda le bobine, sulla GPLtech ho dovuto sostituirle a 150mila perché una delle 4 era saltata.

L'ho comprata sul WEB a 90 euro originale BOSCH e devo dire che va benissimo. Però sulla Elective c'é il motore diverso A12XER e anche le bobine sono diverse (hanno il connettore con un pin in più) per cui non ho idea quanto costino ma penso sia più o meno uguale.

Tieni conto che in Opel per non sbagliare hanno il brutto vizio di cambiare sempre tutto (anche quello che funziona...) invece di fare una attenta analisi delle vere cause. Probabilmente perché non vogliono perdere tempo e perché é più credibile chiedere a un cliente 400 euro per pezzi sostituiti piuttosto che che 400 euro per 8-10 ore di ricerca delle cause.

Per me non é una cosa accettabile ma purtroppo nelle concessionarie si preferisce "mettersi sul pulito" cambiando tutto piuttosto che cercare la vera causa di un guasto.

 

Il mio consiglio é andare avanti per gradi, cominciando dagli interventi più semplici e meno costosi, ed affidarsi ad un buon meccanico con esperienza, qualità che difficilmente si trovano nelle concessionarie......

Comunque se le bobine sono difettose basta una semplice analisi coi soliti tester che tutti i meccanici un pò attrezzati ormai hanno, e poi..... si sente perché il motore va a 3 o peggio....

Saluti






1 utente(i) stanno leggendo questa discussione

0 members, 1 guests, 0 anonymous users